I senzatetto giovanili sono un grosso problema. Ma pochi candidati 2020 ne parlano.

Politica

I senzatetto giovanili sono un grosso problema. Ma pochi candidati 2020 ne parlano.

Milioni di giovani senzatetto e instabili abitano alle prese con una mancanza di accesso a cibo, alloggio, sicurezza e potere politico.

acteurs hispaniques masculins
24 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

A 18 anni, Sharday Hamilton viveva in una casa abbandonata nel sobborgo di Harvey a Chicago. Sua figlia era stata affidata al Dipartimento per l'infanzia e i servizi familiari dell'Illinois dopo che la bambina aveva subito ustioni a causa di una fuoriuscita di sostanze chimiche. E Sharday era di nuovo incinta. 'Ero là fuori senza certificato di nascita, (no) social, (no) ID', ha detto Sharday Teen Vogue. 'È stato difficile vivere la vita senza gli elementi necessari'. Nessuno poteva incolpare Sharday se il voto fosse l'ultima cosa a cui pensava. Ma era determinata a ottenere una forma di identificazione, e un documento di identità con registrazione degli elettori lo avrebbe fornito. 'Ero entusiasta ... di poter votare, ma non ci sono riuscito'.

La storia di Sharday non è unica tra i 3,5 milioni (o 1 su 10) di giovani adulti stimati negli Stati Uniti tra i 18 e i 25 anni che sperimentano senzatetto in un determinato anno. 'C'è barriera su barriera su barriera' quando si tratta di votare, secondo Megan Hustings, amministratore delegato della National Coalition for the Homeless. All'inizio degli anni '90, la coalizione ha iniziato la campagna You Don't Need a Home to Vote, uno dei primi programmi nel paese a promuovere l'accesso al voto per i senzatetto. '(E) i giovani che soffrono di senzatetto sono particolarmente vulnerabili e disconnessi', ha affermato Hustings. Dei giovani adulti che sperimentano i senzatetto, molti 'couch surf' nelle case di amici o parenti, ma sono ancora senza un posto fisso dove stare. Altri dormono in auto, rifugi o per le strade. Dove un numero impressionante si trova all'intersezione delle ingiustizie sistemiche del paese, tra cui razzismo, sessismo, abilismo, omofobia e transfobia.

'Quando pensiamo ai' senzatetto 'tradizionalmente abbiamo pensato al maschio adulto singolo, ma il volto dei senzatetto nel nostro paese si è evoluto ... e dobbiamo recuperarlo', il candidato presidenziale del 2020 Julian Castro, che ha servito come alloggio e il segretario per lo sviluppo urbano (HUD) dal 2014 al 2017 sotto Barack Obama, ha dichiarato Teen Vogue. Il senatore del Vermont Bernie Sanders ha svelato il suo piano residenziale da 2,5 trilioni di dollari il 18 settembre, e l'ex deputato del Texas Beto O'Rouke ha pubblicato il suo piano l'11 ottobre. Entrambi discutono della necessità di porre fine ai senzatetto negli Stati Uniti Fino a quel momento, Castro - che si era impegnato a porre fine senzatetto giovanile entro la fine del suo primo mandato come presidente e senzatetto cronico entro il 2028 - e il senatore del New Jersey Cory Booker erano gli unici candidati in un campo ancora affollato di aspiranti democratici alla Casa Bianca che hanno reso la fine dei senzatetto parte della piattaforma abitativa delle loro campagne.

'Credo che l'abitazione sia un diritto americano', ha detto Booker Teen Vogue. 'Non capisco come si possa parlare di alloggio se non si parla di strategie per affrontare anche i senzatetto ... ci sono dinamiche di senzatetto di cui dovremmo nominare e parlare'.

Le recenti tendenze della ricerca sulla salute pubblica mostrano che i giovani diventano più vulnerabili ai senzatetto durante la transizione tra l'adolescenza e la giovane età adulta, quando 'invecchiano' dal sistema di affido. Ma un sondaggio pubblicato ad agosto dalla società di gestione degli investimenti finanziari Charles Schwab ha rilevato che oltre la metà degli americani vive in busta paga. I senzatetto potrebbero essere solo una singola emergenza di distanza per molte famiglie e individui, indipendentemente dall'età.

I giovani neri e afroamericani hanno un rischio maggiore dell'83% di sperimentare i senzatetto rispetto ai giovani di altre razze, i giovani di Latinx hanno un rischio maggiore del 33% e i genitori più giovani hanno tre volte più probabilità di sperimentare senzatetto rispetto ai loro omologhi non genitori, secondo a un rapporto del 2017 del centro di ricerche politiche Chapin Hall dell'Università di Chicago. La ricerca ha anche dimostrato che i giovani LGBTQ sono sovrarappresentati tra i senzatetto. Comprendono fino al 40% della popolazione giovanile senzatetto, nonostante rappresenti complessivamente solo il 7% della popolazione giovanile del paese, secondo una ricerca di True Colours United, un'organizzazione nazionale che si concentra sui senzatetto giovanile LGBTQ. I giovani Senzatetto LGBTQ sono anche tra i più vulnerabili ai pericoli posti dai senzatetto, incluso il traffico di esseri umani. Secondo la National Coalition for the Homeless, oltre il 25% dei giovani LGBTQ ha riferito di essere stato costretto o di sentirsi costretto a lasciare le proprie case a causa del loro orientamento sessuale o identità di genere, e il rapporto Chapin Hall del 2017 ha riscontrato che corrono un rischio maggiore del 120% di senzatetto, una realtà che ha trovato la sua strada nella biografia di una figura popolare sulla scia della campagna 2020. A maggio, Chasten Buttigieg, marito del sindaco candidato al 2020 Peter Buttigieg, ha parlato con il Washington Post di diventare senzatetto dopo il suo ultimo anno di scuola superiore dopo aver detto alla sua famiglia che era gay.

Annuncio pubblicitario

Il voto appare piccolo accanto a domande molto reali su cibo, alloggio, sicurezza e sopravvivenza. E per molti lo è. Ma per gli altri giovani senzatetto, è un'ancora di salvezza per una sfera pubblica più ampia. Per David Baker, che è scappato di casa a 16 anni e alla fine ha trascorso cinque anni senza casa a San Diego, in California, votare per la prima volta alle elezioni del 2016 è stata la sua opportunità di partecipare, ha scritto in una e-mail a Teen Vogue. 'Il mio voto da giovane senzatetto è stato prezioso tanto quanto quello di un miliardario, e quell'orgoglio è qualcosa che vive con me oggi'. Baker, che ora ha 24 anni, è stato in grado di registrarsi per votare quando è diventato uno studente nel San Diego Community College District.

'Volevo poter votare perché ho la sensazione che sia una cosa grande, importante, soprattutto per qualcuno come me, perché il voto aiuta a cambiare le cose', ha detto Cierra Boughton, 22 anni, che avrebbe 'fatto surf' con gli amici o dormito in lei macchina o nei parchi nell'area di Orlando, in Florida, dopo essere diventata senzatetto a 15 anni. Per registrarsi per votare, Boughton ha dovuto fare una telefonata 'scomoda' per usare l'indirizzo della matrigna. Dopo che un assistente sociale e la sua scuola hanno seguito, Boughton è stata in grado di registrarsi per votare all'indirizzo, ma ha dovuto guidare per 30 minuti per votare alle elezioni del 2016. Nessuno stato richiede un indirizzo residenziale tradizionale per votare. È possibile utilizzare l'indirizzo di un rifugio e alcuni stati, come il Minnesota, consentono agli elettori di registrare un luogo esterno come indirizzo di voto. Ma secondo gli esperti, accedere a un documento di identità del governo e a un indirizzo per inserire tale documento di identità rappresenta una grande barriera sulla strada per l'urna per la maggior parte dei giovani senza tetto e instabili. Molti di coloro che si trovano alle prese con i senzatetto in giovane età non hanno mai ricevuto le abilità di vita che li aiuterebbero a difendersi da soli.

'I servizi per i senzatetto per adulti sono progettati per riportare le persone a un punto di indipendenza', ha affermato Arash Ghafoori, direttore esecutivo del Nevada Partnership for Homeless Youth, che serve dai 12 ai 20 anni. 'I giovani senzatetto sono costretti a diventare senzatetto durante i momenti più critici e anni di istruzione formativa senza aver mai vissuto autonomamente (o) avendo le risorse per farlo '. Come parte della programmazione di impegno civico di NPHY, i giovani senzatetto hanno aiutato a redigere un linguaggio per un disegno di legge che proponeva di eliminare loro le tasse per ottenere una patente di guida, un documento d'identità e altra documentazione e testimoniato dinanzi ai legislatori delle loro esperienze. Il Nevada, che, nel 2018, ha registrato il tasso più elevato di giovani senzatetto non accompagnati e non protetti nel Paese, ha approvato la legislazione a maggio. NPHY incoraggia i giovani nei suoi programmi a guardare le notizie e, se lo desiderano, a discutere questioni come la protezione dell'ambiente.

'Queste sono alcune delle persone più vulnerabili e più impotenti nel nostro paese', ha detto Castro, che ha detto che i suoi occhi erano aperti alla questione dei senzatetto giovanili durante il suo tempo come segretario HUD, ha detto Teen Vogue. 'Non hanno un gruppo di pressione ... quindi questo si traduce in un pochissimo dominio politico'. Castro ha aggiunto: 'Affrontare questo problema dipende dalle organizzazioni dedite alla lotta contro i senzatetto e dai politici a Washington, DC, e nelle capitali dello stato che hanno un interesse particolare nel ridurre il numero di giovani senzatetto'.

E fare affidamento su quell'interesse può lasciare i giovani senza dimora suscettibili al controllo da parte dei legislatori. Secondo una ricerca del True Colours United e del National Law Center on Homelessness and Poverty, nove stati, a partire dal 2018, non avevano un piano per porre fine al problema dei senzatetto, mentre 47 stati erano privi di un'agenzia, entità o dipendente statale dedicato ai senzatetto giovanili. Prima del primo dibattito democratico, una lettera firmata da un gruppo di importanti organizzazioni di difesa dei senzatetto, una copia della quale è stata fornita a Teen Vogue, ha invitato i candidati alla presidenza a richiamare maggiormente l'attenzione sulla questione dei senzatetto e dell'insicurezza abitativa tra i poveri. La lettera evidenzia l'accessibilità abitativa, i salari e la criminalizzazione dei senzatetto (una questione evidenziata dal senatore Elizabeth Warren come parte del suo piano per una riforma globale della giustizia penale, che include un appello a 'ridurre i senzatetto' e si impegna a impegnare fondi federali a ' l'obiettivo di porre fine ai senzatetto '), ma non menziona specificamente i giovani.

'È una crisi', ha detto a Darla Bardine, direttore esecutivo della Rete nazionale per i giovani, la più grande organizzazione del paese dedicata alla prevenzione dei senzatetto giovanili Teen Vogue. 'Perché se non investiamo in ... i nostri giovani adesso, allora la società nel suo insieme perde'.

comment dois-je masterbate

A Chicago, Sharday, ora 23enne, lavora come professionista di pari livello con il rifugio dove è rimasta per gran parte della sua gravidanza con suo figlio, e che l'ha aiutata a ottenere una scheda di registrazione degli elettori e garantire un alloggio. Non è una fan di Donald Trump e ha intenzione di votare nelle primarie del 2020. 'Hanno bisogno del mio voto', ha detto. E ha qualche favorito tra i candidati? 'Non so nemmeno chi corre', ha detto Sharday Teen Vogue, 'ma se è una femmina, voterò per lei'.

Nota del redattore: la campagna di Beto O'Rourke ha lanciato un piano abitativo che prevede l'eliminazione dei senzatetto l'11 ottobre 2019.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Com'è essere senza casa al college