Winter BreeAnne sulla partnership per la prevenzione della violenza armata che ha consegnato al Congresso oltre 750.000 cartoline

Politica

Winter BreeAnne sulla partnership per la prevenzione della violenza armata che ha consegnato al Congresso oltre 750.000 cartoline

'Stava letteralmente riunendo le comunità'.

comment la virginité est brisée
14 febbraio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Paul Morigi / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Le scarpe TOMS hanno fatto la storia lo scorso anno con la più grande donazione aziendale alla lotta contro la violenza armata. Il fondatore Blake Mycoskie ha donato $ 5 milioni in donazioni a organizzazioni che lavorano per arginare la marea della tragedia. Il marchio di scarpe di Mycoskie, noto per la sua natura generosa, ha deciso di fare molto più che donare denaro: voleva dare alle comunità che combattono l'epidemia della violenza armata la possibilità di incontrarsi.

Ecco come Winter BreeAnne, membro di Teen Vogue's 2018 21 Under 21, sono stato coinvolto. L'attivista diciassettenne stava già facendo un lavoro di base, incluso l'essere la guida dei giovani per la squadra nazionale Women's Empower di March e come organizzatore del National School Walkout. È stata in grado di portare il marchio di scarpe all'ovile con le organizzazioni di prevenzione della violenza armata esistenti che potrebbero utilizzare il supporto.

L'inverno finì in un tour campestre con Mycoskie, fermandosi nelle città di tutta la nazione per favorire incontri e elevare la conversazione sulla violenza armata. Il viaggio è culminato a Washington, D.C., dove un raduno è stato seguito da una giornata di consegna di centinaia di migliaia di cartoline che chiedevano la legislazione sul controllo dei precedenti ai membri del Congresso.

Teen Vogue ha parlato con Winter di come è stato portare il loro messaggio nelle sale del potere e tutti i piccoli momenti che le hanno mostrato l'importanza del suo lavoro lungo la strada.

Teen Vogue: Cosa ti ha fatto desiderare di essere coinvolto nella campagna delle cartoline?

Minisee invernale: Vuoi sapere tutto il viaggio?

tv: Si! Dacci un po 'di contesto, per favore.

WB: Quando (il fondatore di TOMS) Blake (Mycoskie) annunciò che avrebbe donato $ 5 milioni per porre fine alla violenza armata - che in realtà era la più grande donazione aziendale a questa causa nella storia - ero a bordo.

Ho fatto un primo test con loro a New York City per annunciarlo. Venivo dal punto di vista di un giovane che stava già organizzando sforzi di base sul campo per questa causa. Ho aiutato a collaborare con le organizzazioni che conoscevo, in modo che ogni posto in cui il denaro sarebbe andato era un'organizzazione con un approccio molto olistico per porre fine alla violenza armata.

Hanno anche lanciato una campagna di cartoline e la campagna di cartoline era qualcosa di molto accessibile a tutti. Quindi, come funziona, puoi andare su TOMS.com e compilare una cartolina che andrà a un funzionario e la cartolina richiede un controllo universale del background.

Il fondatore di TOMS Blake Mycoskie all'End Gun Violence Together Rally

Tasos Katopodis / Getty Images per scarpe TOMS
Annuncio pubblicitario

tv: E quello era basato sulla fattura del controllo dei precedenti della Camera che viene presa in considerazione? HR8?

WB: All'epoca, stava solo spingendo controlli universali in background perché il conto non era stato ancora portato a termine. Quindi è stata una grandissima vittoria quando HR8 è stato effettivamente portato a termine lo scorso gennaio, in particolare con il nuovo Congresso.

Abbiamo ricevuto oltre 100.000 cartoline nelle prime 24 ore. C'è stato molto slancio. Jimmy Fallon ha fatto il primo ed eravamo a New York City quando l'abbiamo lanciato. Da lì, è diventata questa grande palla di neve.

Proprio prima di Natale e delle vacanze, abbiamo avuto l'idea di fare un viaggio per consegnare a mano tutte le cartoline. Quindi, in meno di quattro settimane, tutti hanno messo insieme l'intero tour e abbiamo viaggiato da Los Angeles a Washington, DC, per consegnare a mano oltre 750.000 cartoline al Congresso. È stato fantastico vederlo accadere.

Durante il tour stesso, è stato fantastico. Ero l'unica altra persona del tour per tutto il tempo tranne Mycoskie. Ci siamo fermati a Los Angeles; Las Vegas; Denver, Colorado; Chicago; Columbus, Ohio; Pittsburgh; e poi Washington, DC. E ad ogni fermata (abbiamo avuto) conversazioni o eventi di comunità diversi con le comunità locali e coloro che stanno lavorando sul campo.

tv: Sembra che ci siano molte organizzazioni in tutto il paese che sono ancora molto attive in questo spazio.

WB: Totalmente. 100%. TOMS lo sapeva anche in questo spazio. TOMS è un'azienda con molto da imparare. Questa è la prima volta che si fa un passo in quest'acqua. Invece di limitarsi a mettere le proprie cose, sono stati davvero investiti nell'assicurarsi che i loro soldi andassero verso le persone che stavano effettivamente lavorando sul campo per combattere il problema, e quindi alcuni dei nostri partner sono come Live Free e Black and Brown Consorzio per la prevenzione della violenza armata, che è un collettivo di organizzazioni per la prevenzione della violenza armata guidate da neri e marroni. Abbiamo Everytown for Gun Safety, March for Our Lives, Moms Demand Action, Giffords: Courage to Fight Violence Gun and Faith in Action.

Vic Mensa si esibisce all'End Gun Violence Together Rally.

Tasos Katopodis / Getty Images per scarpe TOMS

tv: Facciamo un salto in avanti verso D.C. e parliamo di quello che è successo lì.

Annuncio pubblicitario

WB: D.C. è stato fantastico. È stato il culmine di tutto il viaggio. Lunedì sera abbiamo ospitato un evento. Era praticamente un gruppo di persone della comunità, molte persone che abbiamo incontrato sulla strada e organizzazioni partner che si sono riunite tutte in una grande manifestazione per l'evento. Avevamo il titolo di Vic Mensa, insieme a un artista di nome MILCK. Erano presenti molti membri del Congresso e donne. La famiglia (Martin Luther) King era lì. Ho parlato e anche Matt Deitsch di marzo per Our Lives.

È stato così incredibile vedere così tante persone diverse che abbiamo incontrato sulla strada che provenivano da ambienti diversi entrare in questo posto perché tutti crediamo che la violenza armata dovrebbe essere sradicata. E poi il giorno successivo abbiamo organizzato un viaggio in autobus per tutti i nostri colleghi per consegnare effettivamente le cartoline al Congresso.

Rep. Ayanna Pressley (D-MA) interviene all'End Gun Violence Together Rally

Paul Morigi / Getty Images

tv: Com'è stato portarlo davvero nelle sale del potere in quel modo?

WB: È stato stupefacente. Penso a causa del mio lavoro con loro negli ultimi due anni di organizzazione dei giovani e anche come giovane che non aveva nemmeno l'età per votare a novembre, essendo in grado di trasportare sostanzialmente le cartoline dei giovani che sono tradizionalmente inauditi in un lo spazio politico era così potente. Spesso, i giovani sono esclusi dalla conversazione quando si tratta di politica perché non siamo maggiorenni per votare e molti politici si preoccupano maggiormente dei loro elettori, il che ha senso perché vogliono essere rieletti. Ma è stato fantastico portare così tante altre voci con me al Congresso.

tv: Qualcuno ti dà problemi?

WB: No, sorprendentemente. Certo, ci sono persone che ci hanno dato il pennello. Ma una cosa che voglio sottolineare è che è così diverso dal mio lavoro anche con la marcia delle donne è che TOMS ha una piattaforma davvero unica. La metà della popolazione dei consumatori è conservatrice e l'altra metà è più progressista o liberale.

Nessuno vuole perdere qualcuno per sparare alla violenza. Nessuno vuole far perdere un membro della famiglia a causa della violenza armata. Questo è qualcosa su cui praticamente tutti possono concordare: porre fine alla violenza armata nel suo insieme. Le politiche che TOMS ha scelto di spingere con le cartoline richiedevano controlli in background, su cui oltre il 90% degli americani è d'accordo.

Annuncio pubblicitario

L'intera campagna riguardava davvero la lotta contro la violenza armata. L'ho visto in prima persona in questo viaggio. Pittsburgh è la patria di Tree of Life e anche di molta violenza urbana sulle armi. Abbiamo marciato insieme: un gruppo di bambini neri e un gruppo di bambini bianchi ebrei che non si erano mai conosciuti, non si erano mai visti, non avevano mai avuto una conversazione insieme, ma vivevano a un isolato l'uno dall'altro.

Stava letteralmente riunendo le comunità in una conversazione in modi mai fatti prima. Penso che sia la cosa più dopante, di cui sono più orgoglioso della campagna.

https://twitter.com/USRepMikeDoyle/status/1095695869268148224

tv: Allora, cosa ti aspetta?

WB: Sulla strada. Funzionando ancora. Continuando, ovviamente, il mio attivismo. Ho ancora un rapporto molto forte con TOMS. TOMS in questo momento sta ancora pensando a cosa succederà dopo la campagna di violenza armata.

Sono anche senior partner di una società di consulenza, chiamata Juv Consulting, che è una società di consulenza gestita e gestita da Gen Z con sede a New York City. Quindi, lavorando con questo e assicurandoci che la voce dei giovani venga ascoltata negli spazi aziendali e chiunque cerchi di commercializzare la nostra generazione.

comment se maquiller le maquillage des yeux

Sono anche membro del CJRC, che è la coalizione di riforma della giustizia comunitaria; Sono il membro più giovane. E così ho continuato a lavorare nel campo della violenza armata anche attraverso di loro, e poi sono un collaboratore di Crooked Media. Molte conversazioni.

tv: Cosa fai per prenderti cura di te se hai avuto una dura giornata o ti senti cancellato?

WB: La cura di sé è così importante perché il burnout può essere molto reale. Per me, mi piace ascoltare la musica. Apprezzo solo il mio tempo da solo, sia che ascolti musica, faccia un massaggio o esca con la mia famiglia. Sto andando al college, quindi ho cercato di passare più tempo possibile con la mia famiglia.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Come sono cambiate le leggi sulla prevenzione della violenza armata dopo le riprese di Parkland