Perché vogliamo la tassazione sul tampone della California

Identità

Perché vogliamo la tassazione sul tampone della California

'Le mestruazioni vengono tassate per una funzione naturale e corporea'.

idées secrètes de santa pour les filles
3 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Clara Lu
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In questo editoriale, Ting Ting Chen e Audrey Huang, stagisti del PERIODO, spiegano perché stanno facendo una campagna per abrogare la tassa sui tamponi della California e come si può aiutare.

Un mese fa, questo problema non era qualcosa di cui eravamo nemmeno a conoscenza. Siamo venuti al quartier generale di PERIOD a New York come un modo per sfuggire alle nostre routine mondane e per fare qualcosa di significativo nell'arco di tre mesi che chiamiamo vacanze estive. PERIOD è una ONG globale gestita da giovani che fornisce e celebra l'igiene mestruale attraverso il servizio, l'educazione e la difesa. Come adolescenti che vivono a New York City, un luogo in cui la 'tassa sui tamponi' è già stata abrogata, non dover pagare un'imposta sulle vendite per i prodotti per l'igiene mestruale è qualcosa che diamo per scontato. Per questo motivo, la creazione di una campagna per abrogare la tassa sui tamponi della California non ci ha nemmeno attraversato la mente. Tuttavia, ci siamo presto trovati a fare proprio questo tramite una petizione. In caso di successo, potrebbe salvare le mestruazioni in California $ 20 milioni di tasse all'anno.

L'imposta sui tamponi della California è nota come imposta sulle vendite dei prodotti per l'igiene mestruale. L'attuale legge fiscale sulle vendite e sull'uso della California impone l'imposta sulle vendite a tutti i prodotti al dettaglio venduti; tuttavia, i prodotti considerati 'necessità della vita' sono esenti da questo. Secondo questa legge, i prodotti per l'igiene mestruale sono considerati non necessari, mentre articoli come Viagra e Rogaine sono esenti dall'imposta sulle vendite. Poiché la maggior parte (ma non tutte) delle mestruazioni sono donne, ciò rende l'imposta sul tampone l'unica imposta specifica per genere nel paese. A sua volta, questo perpetua la disuguaglianza di genere, poiché l'igiene mestruale è vista come una barriera.

Per il consumatore tipico, il prezzo dei prodotti per l'igiene mestruale, che costa in media 7 $ al mese, può rivelarsi un costo oneroso, in particolare per le persone a basso reddito o le persone che vivono senza fissa dimora. Mentre il nostro obiettivo è quello di abrogare l'imposta sui tamponi in tutti e 36 gli stati che ancora lo hanno, abbiamo iniziato con la California perché ha il più alto tasso di povertà della nazione e la sua più alta percentuale di imposta sulle vendite. Ciò significa che l'onere fiscale del tampone sulla sua popolazione a basso reddito è notevolmente aumentato. I prodotti per l'igiene mestruale sono tassati con un premio del 7,25% e per il 14,3% dei californiani che non dispongono di un reddito sufficiente per le necessità di base, questo numero può essere estremamente, beh, tassativo.

bts habiller

Le mestruazioni vengono tassate per una funzione naturale e corporea; questo è qualcosa su cui non hanno alcun controllo. Mentre l'igiene mestruale viene descritta come un privilegio di cui le persone non hanno bisogno, in realtà è qualcosa che le mestruazioni saranno costrette a far fronte, in un modo o nell'altro. Non dovrebbero chiedersi se verrà trattata la loro igiene mestruale.

Ace Edelman, un non-mestruatore di identificazione maschile di 14 anni che ha lavorato instancabilmente con noi al lancio di questa campagna, afferma che 'combattere l'ineguaglianza inerente alla tassa sui tamponi è altrettanto una responsabilità di non- menstruators. Per fare il cambiamento, abbiamo bisogno che tutti si alzino, indipendentemente dal sesso o dal genere '. Non potremmo essere più d'accordo. Mentre l'imposta sui tamponi è problematica per coloro che non possono permettersi di mantenere l'igiene mestruale, il quadro più ampio è che i diritti delle mestruazioni vengono compromessi. Fondamentalmente, questo è un problema di uguaglianza di genere.

Lavorare su questa petizione ci ha dato l'opportunità di riconoscere l'ingiustizia e agire su di essa in una misura che non avremmo mai pensato di essere in grado di fare. Nel caso te lo stessi chiedendo, siamo tutti adolescenti - dai 13 ai 17 anni. Non viviamo nemmeno in California, eppure siamo tutti fortemente convinti di questa campagna. Per noi era importante assumerci la responsabilità e creare cambiamenti concreti educando gli altri sullo stigma che circonda le mestruazioni. Crediamo che l'equità mestruale non sia negoziabile, che l'igiene mestruale non sia un privilegio, è un diritto.

Il nostro obiettivo è raggiungere 100.000 firme su Change.org in 30 giorni, ma continueremo la nostra lotta per l'equità mestruale. Aiutaci a fare la differenza per milioni di mestruatori: firma subito la petizione.

Relazionato: In che modo i periodi perpetuano i senzatetto

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

méchante fête des filles

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.