Che cos'è la 'classe operaia' e come viene politicizzata

Politica

Che cos'è la 'classe operaia' e come viene politicizzata

Nessuna classe è una rubrica a cura dello scrittore e organizzatore radicale Kim Kelly che collega le lotte dei lavoratori e lo stato attuale del movimento operaio americano con il suo passato leggendario - e talvolta insanguinato -. In questa edizione esplicativa, Kim analizza il significato di 'classe operaia'.

13 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Fotografia di costruzione / Avalon
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Nonostante il suo nuovo titolo, la rappresentante eletta degli Stati Uniti Alexandria Ocasio-Cortez (D-NY) è una newyorkese della classe operaia piuttosto tipica. È nata da genitori portoricani nel Bronx, ha un sacco di soldi nascosti nel suo conto di risparmio, si preoccupa profondamente della sua comunità locale e fino a poco tempo fa è stata affittata aspettando tavoli e baristi. Ma con la sua elezione al Congresso il 6 novembre, una di quelle cose è cambiata in grande stile: le sue entrate. Ora guadagnerà $ 174.000 all'anno.

Pew definisce la classe media come quelli il cui reddito familiare annuo è di due terzi per raddoppiare la mediana nazionale, che era di $ 57.617 a partire dal 2016; Il nuovo stipendio di Ocasio-Cortez è tutt'altro che (ed è molto più di quanto la maggior parte delle persone nel suo precedente settore portino a casa). Nonostante l'urto della retribuzione, la 29enne politica ha dato forti segnali che continuerà a identificarsi e mantenere i suoi valori della classe operaia - qualcosa che distingue Ocasio-Cortez dalla stragrande maggioranza dei suoi nuovi colleghi sulla collina .

Cible de chapeau de tri parlant

Il partito repubblicano e i media conservatori hanno provato a vergognare Ocasio-Cortez per il suo status finanziario pre-elettorale, sottintendendo anche che la sua identità di classe è una frode perché indossa abiti carini (a noleggio) per lavorare. Comportamenti come questo non sorprendono se provengono da coloro che sostengono un partito repubblicano che attualmente sta promuovendo politiche che danneggiano attivamente le persone povere e della classe operaia, in particolare quelle che sono donne di colore, anche se molti si rivolgono alla classe lavoratrice durante le campagne elettorali. L'onestà di Ocasio-Cortez sulla sua situazione finanziaria e il rifiuto di essere intimiditi dagli attacchi di destra ha dato agli americani della classe operaia qualche speranza che una nuova classe di rappresentanti potrebbe essere un po 'più simile a loro, e in realtà iniziano a cercare i loro interessi.

Ma di quali valori stiamo parlando qui? Anche se sentiamo così tanto parlare della 'classe operaia' negli Stati Uniti, molti ancora non capiscono chi viene discusso e cosa significhi il termine. Siamo qui per spiegare.

Cos'è la classe?

La classe è un modo per descrivere le divisioni economiche, politiche e culturali nella nostra gerarchia sociale. La tua classe sociale dipende dal lavoro che fai, dai soldi che guadagni e da quanto controllo alla fine hai sul tuo lavoro - e di altre persone -. Le distinzioni di classe non si limitano agli Stati Uniti; le società di tutto il mondo impongono queste gerarchie sociali e hanno per migliaia di anni (la parola inglese 'class' deriva dal latino classe, che era una parola usata dagli acquirenti del censimento romano per classificare i cittadini in base alla ricchezza). Quelli ai vertici che controllano i mezzi di produzione e il capitale risultante che generano sono considerati di classe superiore, mentre i lavoratori il cui lavoro effettivamente produce beni e servizi sono generalmente considerati di classe media o lavorativa.

La classe si scompone anche in ulteriori designazioni come la classe media superiore, la classe media inferiore, i lavoratori poveri. Al vertice della classifica c'è la classe capitalista, quell'1% della popolazione incredibilmente ricco che controlla oltre il 38% della ricchezza del paese e sembra intenzionato a tenerlo tutto per sé.

Quindi chi è considerato un membro della classe operaia e cosa lo differenzia dalla classe media?

La definizione di classe lavoratrice è abbastanza semplice, ma l'applicazione effettiva del termine diventa rischiosa, veloce.

I termini 'classe media' e 'classe operaia' sono spesso usati in modo intercambiabile, ma quest'ultimo è sempre più compreso come un'identità politica. La differenza concreta tra i due spesso dipende dall'istruzione. Gli individui della classe lavoratrice sono generalmente non universitari, mentre quelli della classe media hanno maggiori probabilità di essere laureati. I membri della classe lavoratrice in genere lavorano anche per un salario orario invece che per uno stipendio e hanno una sicurezza lavorativa generale inferiore rispetto alle persone di classe media o alta. Negli Stati Uniti, sono fortemente concentrati nel Midwest, più della metà vive nelle aree rurali e una percentuale significativa di loro si identifica come repubblicana (sebbene la classe operaia abbia anche una forte tradizione radicale e di sinistra).

Annuncio pubblicitario

Meccanici automobilistici, vigili del fuoco, addetti alla vendita al dettaglio, aiutanti di assistenza domiciliare, paesaggisti e addetti ai servizi di ristorazione sono esempi di lavori della classe operaia - o 'colletti blu'. I lavori della classe media (a volte chiamati di classe professionale o 'colletti bianchi') possono includere cassieri di banca, insegnanti, dirigenti, assistenti legali e impiegati. Spesso l'unico terreno comune tra le persone della classe media e della classe operaia è che entrambi lavorano per volere dei loro capi e altri nella gerarchia di classe.

Anche queste differenze di classe possono essere culturali. Nella razza degli Stati Uniti, la classe sociale e il genere si sovrappongono, in particolare per quanto riguarda l'accesso all'istruzione e il reddito complessivo.

Un operaio edile sindacalizzato - come mio padre, per esempio - e un dirigente di un ufficio aziendale possono portare a casa una busta paga simile, ma probabilmente vedono il mondo e il loro posto al suo interno in modo molto diverso. Questo fatto è diventato il fulcro delle numerose relazioni mediatiche post-2016 elettorali che hanno colpito la 'classe lavoratrice bianca' e il suo ruolo nell'ascesa del presidente Donald Trump, di solito senza tener conto delle realtà della più ampia classe lavoratrice. Gli esperti hanno incolpato gli elettori bianchi della classe operaia e la loro presunta 'ansia economica' per la vittoria di Trump, apparentemente perché era più allettante concentrarsi su gente povera e rauca partecipanti al rally che impegnarsi con la prevalenza di razzismo, sessismo e xenofobia in America. In realtà, una quantità significativa di elettori di Trump erano ricchi - e la stragrande maggioranza degli elettori di Trump non erano affatto classe operaia.

Questo gruppo sta cambiando?

Lo stereotipo più comune associato al termine è di un ragazzo bianco con un cappello duro - qualcuno che assomiglia a mio padre o mio nonno operaio, i briganti che lavorano nel lavoro manuale o industriale e sono orgogliosi di ciò che costruiscono con le loro mani. Quei dati demografici sono cambiati da molto tempo e, come ha scoperto un recente studio del Center for American Progress, il 76% della classe lavoratrice americana detiene lavori di servizio in settori come la vendita al dettaglio e l'assistenza sanitaria.

La rappresentanza complessiva dei lavoratori bianchi nella classe lavoratrice si sta riducendo - fino al 59% a partire dal 2015 secondo una stima, e diventerà la maggioranza minoritaria a partire dal 2032. Almeno il 46% della classe lavoratrice americana è composta di donne. Lontano da quello stereotipo obsoleto, un assistente infermieristico nero o un cassiere di Latinx è ora un esempio accurato di un individuo della classe operaia come un camionista bianco. Il recente caso dei sorprendenti lavoratori degli hotel Marriott - un gruppo eterogeneo di lavoratori, prevalentemente donne e persone di colore - è stato un perfetto microcosmo della classe operaia statunitense nel 2018.

Il messaggio di Ocasio-Cortez incentrato sulla classe arriva dopo le elezioni presidenziali del 2016 che hanno visto esperti di media e politici portare in primo piano l'idea della 'classe lavoratrice bianca' e la sua fedeltà percepita a Trump, e il candidato democratico Bernie Sanders si preoccupa della classe operaia un focus centrale della sua campagna principale (che alcuni sostengono che lo abbia lasciato indietro di due passi su questioni di giustizia razziale, nonostante il fatto che classe sociale e razza siano strettamente intrecciate). Inoltre, i millennial sono ora più critici del capitalismo che mai, e il risultato finale di questi cambiamenti è che gli Stati Uniti stanno diventando sempre più consapevoli della classe. In un paese così abbattuto da disuguaglianze economiche come questo, non può che essere una buona cosa.

In poche parole: la classe conta. Man mano che si evolve per riflettere le realtà di chi gestisce veramente questo Paese, la classe lavoratrice, in particolare, continuerà a svolgere un ruolo sempre più centrale nella nostra società, e i suoi membri meritano sostegno e rispetto, proprio come qualsiasi altra classe di lavoratori.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Relazionato: Strikes e Picket Lines, spiegato

Controllalo: