Quali punteggi del test significano effettivamente per le ammissioni al college

Campus Life

Quali punteggi del test significano effettivamente per le ammissioni al college

Gli esperti intervengono.

3 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Elliot Stokes
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il punteggio perfetto è una serie di Teen Vogue su test standardizzati negli Stati Uniti.

Il 6 ottobre - la prossima data del test SAT - è cerchiato in rosso sui calendari di molti anziani delle scuole superiori. Mentre nessuno si diverte a passare un sabato mattina riempiendo minuscole bolle con una matita n. 2, alcuni studenti si congelano al pensiero che il loro futuro potrebbe essere determinato dalla loro performance su un singolo esame. Quindi quanto contano davvero i punteggi dei test standardizzati?

qu'est-ce qu'ils / eux signifient

Mentre un numero crescente di college sta diventando facoltativo per il test, la maggior parte degli studenti non può evitare di fare del tutto test standardizzati. John Thurston, ex funzionario all'ammissione e attuale direttore della consulenza universitaria presso Waynflete, una scuola privata a Portland, nel Maine, afferma che il peso attribuito ai punteggi dei test varierà a seconda delle istituzioni, spesso a seconda del livello di selettività del college. 'Più è altamente selettiva la scuola, maggiori saranno i punteggi (di prova) della coorte ammessa,' spiega Thurston.

Gli ufficiali di ammissione e i consulenti universitari come Thurston sottolineano, tuttavia, che i punteggi dei test sono solo una parte dell'applicazione del college e potrebbero non essere così importanti come altre metriche come i voti. 'Per la maggior parte dei consiglieri di ammissione, l'elemento accademico più importante è il programma delle scuole superiori e il livello di risultati degli studenti (voti, ecc.'), Afferma Patricia Peek, decano dell'ammissione universitaria alla Fordham University di New York City. 'Con questa struttura in atto, i test standardizzati rappresentano un altro modo per visualizzare i risultati degli studenti in un panorama più ampio. Quello che non facciamo è guardare i test isolatamente, in quanto ciò presenterebbe un quadro molto incompleto '.

Gli amministratori delle ammissioni alla fine usano tutte le informazioni nella tua domanda per determinare due cose: se pensano che avrai successo accademicamente e quanto bene ti adatterai alla loro comunità universitaria. 'Il miglior fattore predittivo del successo è il successo precedente', afferma Carolyn Blair, direttrice dei servizi di consulenza alla Clayton High School, una scuola pubblica fuori St. Louis, Missouri. 'Se sei stato in grado di mantenere una media A nel corso di quattro anni al liceo, questo peserà sempre più di quello che hai fatto in un dato sabato mattina. Tuttavia, il punteggio del tuo test dovrebbe fornire alcune prove a sostegno del tuo forte GPA '.

Molte istituzioni usano anche un processo di revisione olistica, che tiene conto degli aspetti dell'applicazione di uno studente al di là del GPA e dei punteggi dei test, come il background socioeconomico, le qualità personali e il contesto delle scuole superiori. 'Altrettanto importanti, e in alcuni casi ancora di più, sono gli elementi meno quantificabili come la leadership, le capacità di pensiero critico e l'espressione delle idee', aggiunge Peek.

Uno dei motivi per cui molti college continuano a fare affidamento sui punteggi dei test è perché forniscono una metrica standard con cui valutare gli studenti che provengono da scuole molto diverse. 'Alcune scuole considerano ancora i punteggi dei test come un' obiettivo 'significa misurare la prontezza del college di uno studente. I punteggi non sono influenzati dall'apprezzamento di un insegnante per l'etica del lavoro di uno studente, o soggetto all'inflazione del voto, o da un numero qualsiasi di altri fattori che potrebbero influenzare i voti sulla trascrizione dello studente ', spiega Thurston.

Altri esperti ribadiscono questo punto di vista. 'È importante tenere presente che la maggior parte delle istituzioni riceve domande da tutto il paese e da tutto il mondo. Ciò porta molte scale e metodi di valutazione diversi ', afferma Moses Murphy, direttore associato senior delle ammissioni all'Università del Vermont, a Burlington. 'I test standardizzati forniscono un modo quantificabile per confrontare gli studenti di diverse scuole (e) sistemi. Detto questo, molti fattori potrebbero far sì che uno studente qualificato abbia punteggi più bassi, motivo per cui vengono utilizzati nel contesto di una revisione olistica '.

Annuncio pubblicitario

Ma le istituzioni riconoscono anche che fare affidamento su test standardizzati può essere problematico, in particolare per studenti di colore, studenti a basso reddito e studenti di prima generazione che potrebbero non avere accesso a costosi servizi di preparazione ai test. Questo è uno dei motivi, secondo FairTest, che oltre 1.000 istituti di istruzione superiore hanno adottato politiche opzionali. (Vedi fairtest.org per un elenco di tutte le università e college opzionali negli Stati Uniti). 'Ci sono stati molti studi che legano le prestazioni degli studenti ai test standardizzati alla ricchezza e al background della famiglia. In nome del crescente accesso, la rimozione dei test dall'equazione può aumentare il background socioeconomico, razziale e / o etnico del pool di candidati di un college ', afferma Thurston.

atout sur les étudiants internationaux

La ricerca ha dimostrato che molti studenti di prima generazione, a basso reddito e di minoranza potrebbero non candidarsi nemmeno a un determinato istituto se ritengono che i loro punteggi dei test li escluderanno dall'ammissione. (In effetti, secondo una ricerca del National Bureau of Economic Research, molti studenti di successo provenienti da questi contesti demografici non finiscono per fare domanda agli istituti selettivi, indipendentemente dai punteggi dei test.)

'Molti studenti provenienti da ambienti di prima generazione o da comunità in cui i punteggi dei test elevati non sono la norma, daranno un'occhiata al profilo di test pubblicato da un college e decideranno da soli su quel fattore che i loro punteggi sono' troppo bassi 'e scelgono di non presentare una domanda a quel collegio ', elabora Thurston. 'La cosa eccitante è che ci sono sempre più scuole opzionali che tracciano il rendimento dei loro studenti che non hanno presentato test e stanno scoprendo che questi studenti hanno altrettanto successo al college come quelli che hanno presentato test'.

Thurston riconosce che i punteggi bassi dei test potrebbero danneggiare le possibilità di uno studente in alcuni istituti altamente selettivi, ma ciò non significa che gli verrà negato automaticamente l'ammissione. Mentre la maggior parte delle istituzioni di solito hanno un intervallo di punteggio ideale che stanno cercando, tendono ad evitare tagli massimi. 'Se i membri del comitato per le ammissioni vedono il potenziale in uno studente che soddisfa altri obiettivi di iscrizione per l'istituzione, il comitato può offrire l'ammissione a quello studente nonostante i punteggi (che sono bassi per la scuola'), dice.

I saggi del college e la sezione 'informazioni aggiuntive' possono anche offrirti l'opportunità di fornire informazioni su circostanze che potrebbero spiegare i punteggi dei test scarsi, ma la tua spiegazione deve essere più convincente del semplice 'Sono cattivo a fare i test'. Gli studenti che hanno richiesto un alloggio di prova potrebbero approfondire la loro situazione, oppure gli studenti immigrati negli Stati Uniti al liceo potrebbero essere in grado di spiegare i punteggi in inglese inferiori.

Peek afferma che gli studenti che hanno un forte rigore del corso (pensano molti onori, classi IB o AP) e voti eccezionali ma che hanno punteggi di prova più bassi sono meno preoccupanti per gli ufficiali di ammissione rispetto agli studenti che si esibiscono bene nei test ma non in classe. 'Questo scenario ci dà meno fiducia che lo studente si impegnerà in modo appropriato con il lavoro a livello universitario e sarà preparato per una rigorosa esperienza accademica', spiega.

Quasi tutti i college e le università pubblicano i loro punteggi medi SAT e ACT sui loro siti Web. Thurston incoraggia i suoi studenti a esaminare l'insieme di dati comuni di una scuola - informazioni che consentono agli studenti di confrontare tra istituti - per avere un'idea più precisa di quale percentuale della classe ammessa ha avuto quale intervallo di punteggi. 'Se vedi che solo il 2% degli studenti della classe ammessa più di recente ha riportato un composito ACT inferiore a 30 e hai un 28, puoi trarre da ciò l'idea che le probabilità non sono a tuo favore', dice .

Annuncio pubblicitario

Ma Blair avverte che i punteggi medi dei test dovrebbero essere esaminati con un granello di sale. In particolare nelle scuole opzionali per i test, i punteggi medi dei test tendono ad apparire più alti poiché le scuole ricevono punteggi solo dagli studenti che effettuano i test bene. Ciò non dovrebbe scoraggiarti dall'applicare.

Gli studenti che sono preoccupati per i loro punteggi dovrebbero anche assicurarsi di fare domanda per alcune scuole opzionali. I funzionari addetti all'ammissione sono chiari sul fatto che test-optional significa davvero facoltativo. 'Se non invii i punteggi, gli ufficiali di ammissione non si siedono in giro a speculare su quali fossero o potrebbero essere i tuoi punteggi', afferma Thurston.

modèles instagram de pêche noire

Murphy consiglia inoltre agli studenti di pensare ad altri modi in cui possono migliorare le loro applicazioni. 'Le tue prestazioni in classe, le lezioni che prendi, le tue attività extracurricolari e le tue esperienze di leadership sono tutti fattori importanti per il processo di valutazione', afferma.

Suggerisce anche di alzare il telefono per scoprire come un particolare istituto pesa i punteggi dei test nelle decisioni di ammissione: 'Penso che gli studenti abbiano talvolta paura di contattare gli uffici di ammissione. Ci piace ascoltare gli studenti!

Peek offre il consiglio secolare di applicare a un numero di scuole con diversi livelli di selettività. 'Se gli studenti hanno dubbi su quanto possano essere competitivi, dovrebbero includere alcune scuole che a loro piacciono davvero ma alle quali hanno maggiori possibilità di ottenere l'ingresso. Ciò non significa rinunciare alle scuole più competitive ', consiglia.

Incoraggia tutti gli studenti a fare domanda per le loro scuole di accesso - e offre agli ufficiali di ammissione l'opportunità di dire di sì alle loro domande: 'Voglio ... gli studenti sappiano che dovrebbero mantenere in vita le scuole dei loro sogni nel processo di ammissione all'università e lasciare che le università avere la possibilità di vedere se la misura è lì. Alla fine, valutiamo ogni candidato come un individuo - gli studenti non dovrebbero essere definiti solo da un punteggio del test '.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Perché le scuole si affidano così tanto ai test standardizzati?
  • Il SAT è un rinforzo della disuguaglianza sociale americana
  • 7 studenti universitari spiegano come si sentono veramente riguardo ai SAT

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.