Di cosa hanno bisogno le popolazioni marginalizzate dagli alleati nel Congresso e nei media nel 2020

Politica

Di cosa hanno bisogno le popolazioni marginalizzate dagli alleati nel Congresso e nei media nel 2020

Parla è un Teen Vogue colonna di Jenn M. Jackson, la cui strana prospettiva femminista nera esplora il modo in cui la vita sociale e politica di oggi è influenzata da generazioni di ordine razziale e di genere. In questo pezzo, spiega ciò di cui le popolazioni vulnerabili hanno bisogno dalla gente più privilegiata nel 2020.

kim namjoon 2019
27 dicembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
twomeows
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

È stato un anno per i libri. Il rapper Queer Black Lil Nas X ha battuto i record con il suo singolo di debutto 'Old Town Road', colpendo il numero 1 nella tabellone 100 elenco per 19 settimane consecutive; Greta Thunberg fu chiamata Tempo Person of the Year della rivista per il suo lavoro di sensibilizzazione alla crisi climatica; e i capelli rosa di Megan Rapinoe e le critiche di Trump hanno portato un tocco di colore in più al quarto titolo della Coppa del mondo di calcio femminile femminile. Anche con tutti questi punti salienti, l'anno ha incluso alcune delusioni che le popolazioni vulnerabili hanno bisogno dei nostri alleati e dei compagni più privilegiati per organizzarsi nel 2020.

Politica

A gennaio, la classe congressuale più varia di tutti i tempi ha prestato giuramento, compresi membri superstar come i rappresentanti Ilhan Omar (D-MN), Alexandria Ocasio-Cortez (D-NY), Ayanna Pressley (D-MA) e Rashida Tlaib (D-MI). Durante lo scorso anno, sono stati sfidati non solo dagli alleati politici del presidente Trump, ma dalla direzione del loro stesso partito. Nel 2020, mentre la Camera continua ad affrontare processi di impeachment che sono stati a lungo sostenuti da donne congressuali di colore. I legislatori democratici bianchi, in particolare gli uomini, devono lavorare di più per guidare l'accusa. E con l'avvicinarsi delle elezioni presidenziali, non facciamo del 2020 l'anno in cui facciamo affidamento sulle donne di colore per risolvere ancora una volta i nostri problemi politici nazionali.

Formazione scolastica

A marzo, è arrivata la notizia che gli attori Lori Loughlin e Felicity Huffman erano tra dozzine di genitori ricchi, prevalentemente bianchi, che avevano corrotto, ingannato e manipolato la strada dei loro figli nelle migliori università del paese. Huffman fu infine condannato a 14 giorni di carcere federale; si è dichiarata colpevole e ha scontato solo 11. Loughlin si è dichiarato non colpevole e rischia fino a 40 anni di prigione. Lo scandalo delle ammissioni al college evidenzia le nette differenze tra gruppi di razza e classe quando si tratta di ammissioni a scuola. Nel frattempo, il debito degli studenti rimane un fattore determinante nel rafforzare il divario di ricchezza tra americani bianchi e neri. Nel 2020, dobbiamo essere onesti su quanto l'istruzione superiore inaccessibile continui a essere per molti studenti di prima generazione e altrimenti emarginati.

Giustizia riproduttiva

Solo poche settimane fa sono arrivate le notizie sul rapper T.I. frequentò gli esami ginecologici di sua figlia Deyjah, 18 anni, per accertare se fosse stata sessualmente attiva controllando l'imene. In seguito ha partecipato al talk show sul web di Jada Pinkett Smith Red Table Talk per chiarire le sue affermazioni, dicendo che i suoi commenti dovevano essere compresi in modo 'scherzoso'. Tuttavia, T.I. e Tiny Harris, la madre di sua figlia, ha confermato di aver effettivamente portato la figlia a quel tipo di esami quando aveva 15 o 16 anni. Mentre T.I. si scusò con sua figlia per aver condiviso pubblicamente tali informazioni, raddoppiò l'idea che questi 'controlli' provenissero da un luogo di amore e protezione per lei. L'intero incidente ha perpetuato ulteriormente l'idea che il patriarcato e la sorveglianza siano forme di cura per le giovani ragazze nere. Nel 2020, la speranza è che tutti i T.I.s là fuori, famosi o meno, si rendano conto che l'amore non include l'invasione della privacy, né richiede che le giovani donne di colore rinunciano ai propri desideri e bisogni sessuali per rimanere caste.

Divertimento

In un'altra straordinaria impresa quest'anno, il cantante Lizzo è stato nominato Tempointrattenitore dell'anno. Questo è successo pochi giorni dopo aver rotto Internet per aver indossato un vestito rivelatore perizoma in una partita dei Lakers. La presenza di Lizzo è stata costantemente espressiva, positiva per il corpo e abbracciata da corpi grassi in esibizione. Ma, questa volta, le sue guance esposte e l'iconico twerk hanno causato un tumulto in Internet. La gente sosteneva che 'non ha bisogno' di esprimersi in questo modo. Altri hanno espresso preoccupazione per la presenza di bambini. Il fatto è: Lizzo è libero di indossare tutto ciò che vorrebbe - quanto o quanto poco vorrebbe indossare - in qualsiasi momento. Nel 2020, i body shamers e i fat-fobes devono riservare la loro energia per problemi che effettivamente danneggiano i bambini, come il bigottismo e la discriminazione a causa delle differenze fisiche.

Sebbene non vi siano garanzie che qualcosa cambierà tra il 2019 e il 2020, questi punti bassi ci danno almeno un punto di partenza. È responsabilità di coloro che hanno maggiori privilegi fare più lavoro per smantellare i sistemi e i processi che causano danni a coloro che sono più vulnerabili. Nel 2020, speriamo che i nostri compagni si prendano a cuore questa responsabilità. Abbiamo molto lavoro davanti a noi.

alissa violet faze

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: È la tua responsabilità sfidare i parenti bigotti durante le vacanze