Che cos'è un coma alimentare

Nutrizione

Che cos'è un coma alimentare

Questo è ciò che dovresti sapere.

20 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Time Life Pictures
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Mangiare un pasto delizioso può sembrare un risultato importante, basato interamente sulla tua soddisfazione. Ma se ti sei mai trovato esausto dopo un pasto particolarmente abbondante, non sei assolutamente solo. La sonnolenza postprandiale, altrimenti nota come coma alimentare, non è solo nella tua testa (e nel tuo cuore).

chien le plus mignon du monde

'Le coma alimentari sono reali'! afferma il dott. Jennifer Haythe, internista e cardiologo di New York. 'Quella sensazione dopo aver mangiato un pasto abbondante è che vuoi solo sederti sul divano e mangiare fuori, non pensare e rilassarti - questo accade per una buona ragione'.

Quella buona ragione? Probabilmente alcuni dei tuoi cibi preferiti, molti dei quali potrebbero essere la cosa che ti lascia lento.

'Dopo aver mangiato un pasto ricco di carboidrati (come il pranzo del Ringraziamento), il flusso sanguigno viene deviato allo stomaco e all'intestino per aiutare a metabolizzare il cibo', spiega il dott. Haythe. 'I livelli di insulina aumentano per aiutare a ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Di conseguenza, le persone spesso sentono affaticamento e poca energia '.

traiter l'acné avec de l'huile de coco

In sostanza, il tuo corpo può concentrarsi su così tante cose contemporaneamente e quando troppo flusso di sangue sta andando verso la digestione, meno flusso di sangue è disponibile per il resto del corpo, con conseguente sonnolenza, stordimento o solo la necessità di siediti. Ma non dire di no alle purè di patate ancora (o davvero, mai). Ci sono molti modi per aiutare il tuo corpo in questi tempi difficili.

'Se non ti senti bene dopo aver mangiato troppo e hai gonfiore o crampi addominali, prova a provare una tisana alla menta o alla menta per sistemare lo stomaco', afferma il dott. Haythe. 'Il burping può spesso rivivere parte del gas in eccesso'.

Il modo più semplice per affrontare una sonnolenza postprandiale bilanciando il pasto. Mantenere il piatto uguale parti di verdure, proteine ​​e carboidrati è sempre un'idea intelligente, soprattutto quando ti aspetti secondi. Mantieni anche le verdure a foglia verde nella foto: sono super fibrose, il che è ottimo per la digestione.

'Gli alimenti ricchi di grassi saturi hanno maggiori probabilità di causare disturbi di stomaco. Inoltre, i cibi piccanti provocano e peggiorano il bruciore di stomaco ', spiega il dott. Haythe. 'Pepcid e zantac da banco sono utili per combattere i sentimenti di reflusso'.

Il Dr. Haythe raccomanda anche di fare una passeggiata dopo un pasto abbondante, in particolare se è più a base di carboidrati, per dare al tuo corpo la possibilità di fare il suo lavoro.

Un'altra opzione? Dare solo un pisolino. Se ti stanchi regolarmente dopo i pasti, è una buona idea parlarne con un medico o un'infermiera della scuola. Ma se sei semplicemente esausto dopo una partita di campionato del tuo pasto preferito, cerca di non sudare. Ogni tanto meritiamo una pausa.

chelsea manning gratuit

Relazionato: 10 cose che ogni studente DEVE sapere del sonno