ONDE Esplora i pericoli della mascolinità tossica

Cultura

Il film è emotivamente allarmante e il dolore è difficile da distogliere lo sguardo.

Dal principe Shakur

15 novembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di A24
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In una delle scene più emozionanti di ONDE, Tyler Williams, interpretato da Kelvin Harrison Jr, torna a casa della sua famiglia di periferia dopo una notte di festa. Non solo la sua spalla è danneggiata da un infortunio che ha posto fine al suo futuro da calciatore, ma ha anche avuto una rottura esplosiva con la sua ragazza Alexis (Alexa Demie). La sorella di Tyler, Emily (Taylor Russell), lo trova nel bagno che vomita e lo conforta mentre piange. Come molti altri momenti nel nuovo film A24 diretto da Trey Shults, è emotivamente allarmante e il dolore è difficile da distogliere lo sguardo.





ONDE segue la famiglia Williams, una famiglia nera che vive in un sobborgo del sud della Florida. Uno dei conflitti centrali del film è il modo in cui Ronald, interpretato da Sterling K. Brown, fa pressione su suo figlio, Tyler, per diventare un atleta e uno studente. Più che un'esplorazione della politica di rispettabilità, il film spiega i pericoli della mascolinità tossica quando gli uomini neri sono spinti troppo oltre e il trauma che le donne affrontano in seguito.

Più Ronald fa pressione sul figlio per avere successo, più Tyler fa da padrone dentro di sé. Colpendo i muri o sgridando ubriaco sua madre, il pubblico si rende presto conto che l'unico concetto di Tyler di esprimere i suoi pensieri è attraverso la violenza; un tema che viene visualizzato durante la prima metà del film con la sua saturazione dei toni rossi. Il consumo di droghe e alcol di Tyler diventa un meccanismo per far fronte alle sue frustrazioni.

lavage de visage chez les adolescentes

'Ho sperimentato una dinamica simile con mio padre quando si trattava di perseguire la musica', racconta Kelvin Teen Vogue su quale ispirazione abbia attinto per i personaggi Onde e similmente in Julius Onah Luce. 'Spesso si esercita una pressione sui giovani ragazzi neri affinché eccellano nel regno della musica, dello sport o in qualsiasi campo ritenuto' rispettabile ', credo che ciò sia in gran parte dovuto al fatto che esistiamo in un paese che storicamente ha cercato per distruggerci prima di festeggiarci mai '.

Il venticinquenne continua: 'Quindi, quando si trattava di affrontare sia Tyler che Luce, non ero mai preoccupato di perpetuare i cliché o gli stereotipi perché sapevo che questi giovani uomini esistevano in un regno al di là delle etichette e delle assunzioni della società. Sono ragazzi complessi, imperfetti, appassionati e ho provato una grande gioia nel consentire loro il permesso di essere proprio questo '.

Il film cambia ritmo e tono nella sua seconda metà mentre segue Emily, la figlia della famiglia Williams. Contrasta la quasi non presenza di Emily nella prima metà del film dominata dagli uomini con la seconda metà, che è alimentata dalla lotta di Emily e della sua matrigna per affrontare le conseguenze delle azioni degli uomini nella loro famiglia.

Prima che Emily si innamori, si isola da casa, cancella i suoi social media e ascolta i suoi genitori che discutono. Mentre si innamora della sua compagna di classe, Luke (Lucas Hedges), viene liberata dai confini della sua casa di famiglia e fa nuove amicizie. In questo nuovo mondo che ha creato, non è più definita dal suo posto in famiglia o a scuola. È definita da ciò che la sua vulnerabilità può manifestare nella sua vita.

'È una specie di alti e bassi della vita, dell'amore e della famiglia. Quindi lasciare che la narrazione fosse letteralmente divisa tra un fratello e una sorella è stato così emozionante ', afferma ONDE regista, Trey Edward Schultz. 'Si tratta di come le due metà di questa storia rendono il tutto. Penso che la connessione tra fratelli sia speciale, singolare e immortale. Anche se non sei insieme sei collegato. È stato davvero emozionante esplorare questa famiglia in questo modo '.

Catherine, la matrigna della famiglia Williams, opera come centro emotivo e capro espiatorio della famiglia. Ricorda a Tyler di fare colazione la mattina, è l'unica ad ascoltarlo della sua giornata e contrasta la natura prepotente del marito.

diable porte une robe noire prada

Il film fa eco ad altre opere contemporanee, come Tra il mondo e me di Ta-Nehasi Coates, che rivelano come il controllo viene utilizzato come meccanismo sociale tra i neri. 'Mio padre aveva tanta paura', scrive Coates nel suo libro del 2015. 'L'ho sentito nel pungiglione della sua cintura di pelle nera, che ha applicato con più ansia che rabbia, mio ​​padre che mi ha battuto come se qualcuno potesse rubarmi via, perché è esattamente quello che stava accadendo intorno a noi'.

Nonostante la tensione padre-figlio, la metamorfosi di Emily aiuta a mostrare la complessità del dolore e della paura per coloro che sono già emarginati dalla società più grande. Alla fine, ONDE dipinge un ritratto sconvolgente di come il mondo interno ed esterno parla, manifesta e sfida la nostra stessa esistenza.

Questo film è stato proiettato al New Orleans Film Festival del 2019