Guardare Insaziabile di Netflix come un sopravvissuto al disturbo alimentare mi ha innescato

Salute

Guardare Insaziabile di Netflix come un sopravvissuto al disturbo alimentare mi ha innescato

'Quello che speravano di posizionare come commedia oscura, sembrava solo oscuro'.

colton aly raisman
17 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
INSATIABLE, l-r: Dallas Roberts, Debby Ryan, (Stagione 1, episodio 1, andato in onda il 10 agosto 2018). ph: Annette Brown / Netflix / cortesia Everett CollectionAnnette Brown / Netflix
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Ellen Ricks parla della sua esperienza mentre guardava lo spettacolo Netflix Insatiable.

Avendo vissuto con un disturbo alimentare per la maggior parte della mia vita, è sicuro dire che ero un po 'diffidente nei confronti di uno dei più recenti spettacoli di Netflix, Insaziabile, su una ex ragazza 'grassa', Patty, vendicandosi dei suoi nemici, attraverso concorsi di bellezza e omicidi occasionali. Molti hanno chiamato lo spettacolo fatphobic dopo aver visto la sottile attrice Debby Ryan indossare un abito grasso nel trailer. C'è stata persino una petizione per chiedere a Netflix di cancellare lo spettacolo prima della sua prima, con oltre 230.000 firme. Ma la petizione non ha preso: il 10 agosto Netflix ha pubblicato tutti gli episodi di 12, 46 minuti. In risposta alle critiche, il vicepresidente della serie originale di Netflix, Cindy Holland, ha dichiarato che il messaggio dello spettacolo è stato frainteso, secondo ABC News. La creatrice della serie Lauren Gussis ha rilasciato una dichiarazione su Twitter, intitolata 'Questa è la mia verità', e si è aperta sulle sue esperienze traumatiche con disturbi alimentari, bullismo e idea suicida. Lo spettacolo, ha scritto, 'è un ammonimento su quanto possa essere dannoso credere che gli esterni siano più importanti'. Ha chiesto agli spettatori di dare una possibilità allo spettacolo e, nonostante il fatto che uno spettacolo come questo potesse essere molto stimolante per persone come me, potrebbe anche aprire conversazioni sull'immagine corporea. Così ho fatto.

Il messaggio che ho ricevuto guardando lo spettacolo è che magro è uguale a forte, che è la mentalità di molti anoressici - so che è stato mio per molti anni. Credevo con tutto il cuore di essere più forte e migliore degli altri perché potevo negarmi il cibo; Non ero più forte di morire di fame, lo stavo indebolendo. Anche sapendo che, guardare Patty perdere peso con una dieta estrema e digiuni liquidi è stato seducente. Continuavo a pensare: 'Potrei farlo - sta bene', dato che Patty stava facendo qualcosa di autodistruttivo. Mentre guardavo, tornai ai miei pensieri pericolosi e alle mie abitudini malsane.

Come Patty, non ho mai avuto una relazione sana con il mio corpo. Dieta seriale, sono stato quel bambino all'incontro di Weight Watchers. Sono crollato per auto-fame più volte. Per un momento, ho pensato di aver trovato uno spirito affine in Patty, che sapeva anche cosa significava essere insaziabili.

Ma quando le è stato dato un pugno in faccia e ha avuto la mascella chiusa, lo spettacolo ha preso una svolta dall'essere sui problemi del corpo e del cibo all'essere irresponsabile sulla complessità dei disturbi alimentari e sull'estrema perdita di peso. Ciò che speravano di posizionare come commedia oscura, sembrava solo oscuro.

Il disturbo da alimentazione incontrollata (LETTO), è il tipo più comune di disturbo alimentare, ma può non essere diagnosticato per una serie di ragioni, tra cui lo stigma sociale contro il 'peccato' di eccesso di cibo e sentirsi in colpa per una percettiva mancanza di autocontrollo, nessuno dei quali è colpa di una persona che sviluppa BED. La dott.ssa Allison Chase, direttore clinico di gestione regionale del Eating Recovery Center di Austin, in Texas, afferma che il disturbo da alimentazione incontrollata è definito dal ripetersi di episodi di alimentazione incontrollata, l'atto di mangiare incontrollabilmente grandi quantità di cibo. Gli episodi di abbuffata sono anche caratterizzati da una rapida alimentazione quando non sono affamati, da soli a causa di imbarazzo e sentimenti di disgusto o senso di colpa. Il binge eating - mangiare una grande quantità di cibo in un periodo di tempo superiore a quello che la maggior parte mangerebbe nello stesso periodo di tempo - si verifica, in media, almeno una volta alla settimana per tre mesi '.

Annuncio pubblicitario

La cosa più difficile del recupero è imparare a mangiare di nuovo. Per anni mi sono negato anche il semplice piacere di mangiare un cupcake perché tutto ciò a cui potevo pensare erano le sue calorie; in ripresa, ero terrorizzato che avrei mangiato troppo e incapace di smettere. Guardare Patty vergognarsi di aver mangiato qualsiasi porzione di cibo era profondamente scatenante; Continuavo a chiedermi: 'È così che la gente mi vede? Sto mangiando troppo '?

Se Patty ha il LETTO o no non viene mai sollevato. Invece, la sceneggiatura dello show include termini come 'mangiatore compulsivo', 'fuori controllo', 'malato' e 'obeso', apparentemente sinonimo di BED. Metterli tutti insieme crea stimmi mortali. Il disturbo da alimentazione incontrollata è una grave malattia mentale - grave come l'anoressia e la bulimia - eppure raramente si parla di una malattia mentale a causa degli stimmi che la nostra società vi ha attaccato. La cattiva gestione di una questione così delicata è stata di nuovo profondamente scatenante per me. Sentire qualcuno chiamare il mangiare di un'altra persona 'fuori controllo' e 'compulsivo' mi fa sentire che mangiare è una cosa negativa per me e che dovrei rimanere 'magro'. È quella voce nella mia testa - quella che so essere sbagliata - che sussurra: 'Non sarebbe facile tornare ai vecchi modi'? Quella voce è bugiarda.

Inoltre, l'idea che la perdita di peso possa sembrare facile - basta chiudere la mascella (ah ah!) E non mangiare - è un messaggio orribile da inviare non solo a qualsiasi spettatore. È anche incredibilmente inaccurato. La parte malata di me si chiede quanto peso perderei se avessi chiuso la mascella.

Il titolo del secondo episodio, e il tema per tutta la stagione, è 'Skinny Is Magic', ed è un sentimento che potresti trovare in qualsiasi numero di libri dietetici disponibili proprio ora nella tua libreria locale. Ma i problemi alimentari per tutta la vita non vengono risolti perdendo qualsiasi quantità di peso. Secondo il dott. Stuart Koman, presidente e CEO di Walden Behavioral Care, un centro di trattamento che offre cure specializzate per individui e famiglie colpite da tutti i tipi di disturbi alimentari, 'Così tante persone si sottopongono a questi tipi di procedure (perdita di peso) che non sono realistiche aspettative su ciò che farà perdere peso o cambiare la parte del corpo. Sfortunatamente, quello che stiamo vedendo è che i problemi alimentari in realtà non si risolvono dopo la perdita di peso '. Ciò richiede un lavoro dedicato ed è spesso il risultato di una vita di sforzi.

anatomie d'une vigine

Insaziabile ha avuto l'opportunità di educare i suoi spettatori sul BED e su come ottenere aiuto insegnando a Patty come ascoltare i bisogni del suo corpo e cercando di aiutarla a creare buone abitudini di coping. Invece, ogni personaggio dello spettacolo spinge Patty in un diverso disturbo alimentare. Durante la stagione, Patty si abbatte e guadagna 10 sterline impercettibili. Invece di aiutare Patty a rendersi conto che guadagnare 10 chili - o, diamine, anche i 70 chili che ricordiamo costantemente che ha perso - non è la fine del mondo, e per amare il suo corpo, è incoraggiata a seguire una dieta estrema. Il suo allenatore e i suoi amici la affamano e le danno lassativi in ​​modo che possa essere 'pronta' in tempo per un concorso. Un personaggio dice a Patty: 'Questa settimana è dedicata al sudore e alla fame'. In breve, questa drammatica reazione all'aumento di qualche chilo sta costringendo Patty ad abitudini che qualsiasi anoretico riconoscerebbe all'istante. Ha detto di sentirsi male per i lassativi e di avere la testa leggera per la fame, ma ha anche affermato di sentirsi 'più forte' per questo. La dott.ssa Rachel O'Neil, consulente clinica professionista con licenza dell'Ohio e terapista di Talkspace, mette in guardia dal mostrare questo tipo di diete estreme; 'La normalizzazione di comportamenti come la fame e l'abuso di lassativi invia un messaggio pericoloso a coloro che possono avere alcune caratteristiche dei disturbi alimentari (ad es. Perfezionismo, controllo'), afferma.

Annuncio pubblicitario

Magro non è magico - lo è vivere una vita sana con il cibo.

Cosa c'è di più deludente Insaziabile è che aveva così tanto potenziale. Potrebbe essere stato uno spettacolo interessante su una giovane donna alle prese con un disturbo da alimentazione incontrollata mentre gareggia in concorsi di bellezza, cercando di ottenere l'amore di sé e la positività del corpo. Invece, cade per gli stessi tropi che tanti spettacoli hanno avuto in passato quando si parla di persone grasse e delle loro esperienze con le diete; affronta stereotipi pigri e stigmi dannosi, in questo caso, nel nome di 'satira'. Lo spettacolo può innescare profondamente le persone con disturbi alimentari esistenti, ed è esattamente quello che mi è successo.

'È una specie di conferma da una' fonte affidabile 'che questi comportamenti funzionano', afferma Koman. 'Comportamenti glamour come questo sono pericolosi per qualsiasi adolescente, ma soprattutto per quelli con disturbi alimentari. Questo è il supporto per la loro visione del mondo. 'Se il personaggio di Patty lo sta facendo alla televisione nazionale, allora quello che sto facendo non può essere così male!' Ed è quello che stanno cercando. È un messaggio terribile che attiverà assolutamente i bambini che non hanno i filtri per capire che questa è una satira. Questo spettacolo non è innocuo '.

Se stai lottando con un disturbo alimentare e hai bisogno di supporto, chiama l'Helpline dell'associazione nazionale dei disturbi alimentari al numero 1-800-931-2237. Per una linea di crisi di 24 ore, scrivi 'NEDA' a 741741.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • 7 consigli per aiutarti a far fronte al tuo disturbo alimentare
  • Le persone in recupero di disturbi alimentari stanno scrivendo lettere d'amore