Vanessa Hudgens sulle lezioni di vita che ha imparato dalla morte di suo padre nel 2016

Cultura

Vanessa Hudgens sulle lezioni di vita che ha imparato dalla morte di suo padre nel 2016

'Sento che quei momenti sono davvero grandiosi perché ti costringono a rivalutare la tua vita'.

8 gennaio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Alexander Tamargo
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il padre di Vanessa Hudgens, Gregory Hudgens, è morto di cancro nel 2016, poco prima che Vanessa si esibisse come Rizzo in Grease Live! All'epoca, Vanessa ha twittato per la perdita, dicendo: 'Sono così triste nel dire che ieri sera mio padre, Greg, è morto di cancro allo stadio 4. Grazie a tutti coloro che lo hanno tenuto nelle vostre preghiere '.

globe doré mode 2019

Ora, Vanessa si sta aprendo sull'impatto che la sua morte ha avuto sulla sua vita, e su come sta prendendo le lezioni che ha imparato nei suoi 20 e le sta portando con sé nei suoi 30. Vanessa ha parlato Alta vita rivista su questa grande transizione. (Ha compiuto 30 anni il 14 dicembre e festeggiato con a Signore degli Anellia tema festa di compleanno.)

'A 25 anni, mi sentivo come se avessi capito la vita. Tipo, 'Ho questo, sono grande nella vita; Capisco come farlo. ' E poi, a 27 anni, mi sono svegliato per il mio compleanno e mi sentivo come se non avessi idea di chi fossi, cosa rappresentassi, cosa stavo facendo della mia vita. Mi sentivo un po 'perso ', ha detto alla rivista. 'Ho capito,' non sono più un bambino. Non sono un adolescente. Sono pienamente adulto e ci sono così tante responsabilità che ne derivano. ' Mi sono sentito estremamente sopraffatto '.

Questa realizzazione è stata seguita dalla perdita di suo padre, qualcosa che l'avrebbe sfidata a cambiare prospettiva e crescere come donna. 'Ho avuto tanti momenti importanti, ma ho perso mio padre. (Anche il mio ragazzo, Austin Butler) ha perso sua madre. Abbiamo affrontato molta morte '. Vanessa è stata in grado di affrontare quella tragedia e trasformarla in una lezione di vita, dicendo: 'Mi sentivo come (la morte di mio padre) mi ha davvero spinto ad espandermi e crescere come persona, che mi piacesse o no', ha spiegato. 'Sento che quei momenti sono davvero grandiosi perché ti costringono a rivalutare la tua vita, ciò in cui credi, ciò che rappresenti, chi vuoi essere'.

L'intervista non è la prima volta che parla della presenza di suo padre nella sua vita e di come ha affrontato la sua morte. Nel 2017, ha detto Persone: 'Gli parlo costantemente. Ho appena continuato a fare ciò che amo. Era un tale sostenitore del fatto che mi permettesse di continuare a seguire i miei sogni senza che lui mi portasse sempre a Los Angeles per le audizioni ... senza di lui ovviamente non sarei qui, in molti modi '.

E Vanessa sta vivendo diversi momenti di carriera emozionanti in questo momento, dall'apparire nel film recentemente pubblicato Secondo atto, al fianco di Jennifer Lopez, nel ruolo di Maureen nella prossima produzione live di Affitto. Come ha detto Alta vita, 'Mi sento molto potenziato e molto spaventato perché so che ci sono grandi cose davanti a me'.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Dream Cast Alert: Charles Melton e Vanessa Hudgens sono stati aggiunti al film 'Bad Boys'

jamie lynn spears dan schnieder