Due genitori stanno affrontando delle accuse dopo che l'amico del figlio si è sparato accidentalmente con la pistola

Politica

Due genitori stanno affrontando delle accuse dopo che l'amico del figlio si è sparato accidentalmente con la pistola

'I pubblici ministeri guardano sempre più al problema dello stoccaggio sicuro'.

13 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Ron Koeberer
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

I genitori della Carolina del Nord sono accusati dopo che la polizia ha detto che un adolescente ha sparato accidentalmente e si è ucciso a casa con la loro arma da fuoco.

Kimberly Cable, 50 anni, e Roger Dale Cable, 46 anni, sono entrambi accusati di omicidio colposo involontario e incapacità di conservare un'arma da fuoco per proteggere un minore, secondo WLOS. Secondo l'affiliata della ABC, il sedicenne Kyle Storm Lee stava giocando con un. Un revolver di 44 calibri a casa Cable quando si è accidentalmente ucciso a colpi di pistola. Kyle stava visitando il figlio dei Cavi.

'C'erano numerose pistole in casa', ha detto il detective Paul Alkire a WLOS. 'I minorenni avevano un facile accesso alle armi, che era negligente da parte degli indagati e che ha portato alla morte'.

Secondo la Brady Campaign, otto bambini vengono accidentalmente danneggiati o uccisi da un'arma ogni giorno. Un foglio informativo sulla nuova campagna End Family Fire dell'organizzazione afferma che 4,6 milioni di bambini vivono in una casa con un'arma da fuoco sbloccata e carica, e il 75% dei bambini che vivono in una casa con le pistole sa dove si trovano.

meilleurs produits pour le visage acné

La campagna End Family Fire mira a 'incoraggiare i genitori proprietari di armi a imparare di più sul deposito sicuro delle armi e sulla proprietà responsabile e istruirli sui passi che possono adottare per rendere più sicuri la famiglia e la casa'.

Kris Brown, copresidente del Brady Center, ha affermato che il perseguimento degli adulti in questi incidenti non è 'terribilmente comune', ma ha aggiunto che 'i pubblici ministeri guardano sempre più al problema dello stoccaggio sicuro'.

'Ci sono leggi in alcuni stati che impongono requisiti sul tipo di deposito delle armi', ha affermato.

Shannon Watts, fondatrice di Moms Demand Action for Gun Sense in America, ha dichiarato che 27 stati hanno una sorta di legge sulla prevenzione dell'accesso dei minori (CAP). Negli stati che non hanno una legge sulla PAC, i pubblici ministeri locali possono accusare i genitori di mettere in pericolo o abuso, se li accusano affatto.

'Abbiamo una sorta di patchwork di leggi in diversi stati, non esiste uno standard federale', ha detto Watts. 'Ci sono alcuni studi che dimostrano che gli stati che hanno una legge sulla PAC sono efficaci nel prevenire il suicidio e le sparatorie involontarie tra morti e feriti di armi da fuoco'.

'Purtroppo abbiamo una lobby di armi incredibilmente ben finanziata che si oppone alle leggi sulla prevenzione dell'accesso dei minori', ha aggiunto Watts, facendo riferimento all'NRA.

Le accuse in questi incidenti in cui un bambino ferisce o uccide involontariamente se stesso o qualcun altro con una pistola può variare in base alle circostanze di ciascun caso e alle leggi statali.

Nel Michigan, i genitori sono stati accusati di abusi sui minori di secondo grado dopo che la loro bambina di quattro anni ha sparato e si è ferita dopo aver trovato un'arma carica in un armadio dove i giocattoli venivano sistematicamente tenuti, secondo Fox 17. Secondo l'affiliata Fox locale, l'indice sinistro della ragazza ha dovuto essere amputato a causa della sua ferita.

Un altro genitore del Michigan è stato accusato di abusi sui minori di secondo grado all'inizio di quest'anno, dopo che suo figlio di tre anni si è sparato accidentalmente. MLive riferisce che il bambino, che ha avuto accesso alla pistola di suo padre mentre i suoi genitori stavano litigando, è rimasto gravemente ferito ma è sopravvissuto.

I genitori della Georgia sono stati accusati di omicidio di secondo grado e crudeltà di secondo grado dopo che il loro figlio di quattro anni si è ucciso a morte, secondo il Cronaca di Augusta.

Le autorità di Myrtle Beach, nella Carolina del Sud, hanno accusato due genitori di trascuratezza infantile dopo che il figlio di quattro anni si è sparato alla testa con la pistola di sua madre dopo averla trovata nella borsa, secondo NBC 2.

Everytown for Gun Safety tiene traccia delle sparatorie involontarie da parte dei bambini in una mappa interattiva sul suo sito Web.

L'accesso alle armi da fuoco nelle case degli Stati Uniti è stato un problema che ha ricevuto maggiore attenzione in seguito alle riprese della Marjory Stoneman Douglas High School a Parkland, in Florida. Molteplici azioni legali hanno affermato che una famiglia con cui il tiratore era rimasto non ha limitato il suo accesso alle armi da fuoco e gli investigatori hanno affermato che la defunta madre del tiratore non ha tenuto conto degli avvertimenti che suo figlio non dovrebbe avere accesso alle armi.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Emma Gonzalez su Perché questa generazione ha bisogno del controllo delle armi