Troye Sivan critica l'uso della legatura omofobica di Eminem su Kamikaze

Identità

Troye Sivan critica l'uso di Eminem of Slof omofobico su Eminem kamikaze

'Sento solo che alcune parole non sono pensate per tutti o per nessuno'.

17 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Nicholas Hunt / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Troye Sivan parla contro l'uso di Eminem di un insulto omofobico nel suo nuovo album, Kamikaze. I testi in questione compaiono nel brano 'The Fall', e dissero esplicitamente Tyler, il Creatore, che ha fatto riferimento ai baci dei ragazzi nel suo album Ragazzo dei fiori e una volta ha parlato di avere un ragazzo quando aveva 15 anni in un'intervista.

'Non credo che ci sia mai stato davvero un motivo', ha detto Troye Varietà di sabato. 'Sento solo che alcune parole non sono pensate per tutti o per nessuno. Non è difficile rispettarlo, quindi spero solo che la gente lo faccia '.

Quando richiesto da Varietà riguardo al perdono di persone come Eminem in situazioni simili, Troye ha affermato che è assolutamente possibile, a condizione che facciano grandi passi per cercare di recuperare le proprie azioni.

'Vorrei credere che le persone possano crescere e cambiare', ha affermato. 'Penso che il comportamento ripetuto sia qualcosa che dovrebbe essere preso davvero sul serio ... Mi piacerebbe credere che se la persona mostrasse abbastanza rimorso e comprensione su come hanno ferito le persone e fatto passi da gigante per correggerlo, vorrei credere di poter stare bene con quella persona '.

Sulla scia delle critiche seguite al rilascio di kamikaze, Eminem ha affrontato il suo uso del legume. 'Penso che la parola che l'ho chiamato in quella canzone fosse una delle cose in cui pensavo che potesse essere troppo lontana', ha detto in un'intervista a Sway, per Forcone. 'Perché nella mia ricerca di fargli del male, mi rendo conto che stavo ferendo molte altre persone dicendo che ... Era una delle cose a cui continuavo a tornare e andare' Non mi sento bene con questo ' .'

Ma la stranezza non dovrebbe mai essere usata come un insulto, perché non c'è vergogna nell'identificarsi come tale. Eminem ha notato che armando la sessualità contro una persona ne sta facendo del male a molti, ma alla fine usando insulti contro le persone LGBTQ perpetua un sistema di odio e oppressione. Come diceva Troye, non c'è mai motivo di farlo.

Relazionato: Troye Sivan vuole usare la sua piattaforma per 'amplificare le voci degli altri'

le meilleur fer plat pour les cheveux bouclés