Viaggi in Ghana per Afrochella? Ecco dove andare

Cultura

Viaggi in Ghana per Afrochella? Ecco dove andare

Boutique e ristoranti e musei d'arte, oh mio!

18 dicembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Foto: Tiffany Coleman
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Secondo quanto riferito, l'anno scorso sono stati rilasciati 80.000 visti per visitare la nazione dell'Africa occidentale del Ghana. Nel 2019, a settembre, sono state emesse 750.000. Perché l'ascesa? Ci sono un paio di ragioni: una, è l'Anno del Ritorno che spinge l'ente del turismo; due, la crescita globale di Afrobeats; e tre, i festival musicali Afrochella e Afro Nation.

Essendo una delle economie in più rapida crescita nel continente, il Ghana ha molto da offrire ai giovani, creativi che vogliono divertirsi. Ci sono moltissime cose da fare durante la visita, come camminare per 100 piedi fuori terra nella Foresta Nazionale di Kakum o conoscere la storia della tratta degli schiavi nel Castello di Elmina. Ma al di fuori di queste tappe importanti, ci sono tonnellate di ottimi ristoranti e centri artistici da visitare.

Scopri dieci luoghi che ci siamo riuniti per visitare mentre eravamo in Ghana per Afrochella 2019.

Partecipante di Afrochella

Foto: Afrochella

Ike's Cafe and Grill

(Centro culturale nazionale del Ghana, Kumasi, Ghana)

Se ti fai strada verso la città centro-meridionale di Kumasi, fermati da Ike per il pesce più fresco possibile. Il menu include la possibilità di scegliere letteralmente un pesce dallo stagno che circonda il ristorante.

Galleria 1957

(Kempinski Hotel Gold Coast City)

Mentre in Ghana puoi / dovresti conoscere la comunità di artisti preesistenti attraverso i venditori nei mercati che realizzano le loro opere in legno e dipinti su tela (supportali!) - ma anche in spazi più formali della mostra come la Galleria 1957. Le loro mostre attuali sono regolarmente aggiornato sul loro sito Web.

Buka Restaurant Osu Accra

(10th St Osu, Accra, Ghana)

Sourcing il suo cibo localmente, Buka offre gustosi piatti dal Ghana, Togo, Costa d'Avorio e Nigeria. Il ristorante è anche ben progettato e ottimo per grandi feste.

Castello di Elmina a Cape Coast

Wolfgang Kaehler

Labadi Beach Hotel Spa

(Rd, Accra, Ghana)

Annuncio pubblicitario

Oltre ad essere uno degli hotel più belli del paese, Labadi ha due cose di cui siamo molto entusiasti: cibo e relax. Vieni nei fine settimana per il loro epico buffet per il brunch e ogni giorno della settimana per trattamenti benessere.

XO Restaurant & Cocktail Bar

(Accra, Ghana)

Questo ristorante abbastanza nuovo vanta una cucina panasiatica in una cornice meravigliosa. Per una sessione di ritrovo a tarda sera dopo una giornata di musica dal vivo, questa è un'opzione chic in città.

meilleur pour la peau sujette à l'acné

Elle Lokko

(F604 / 1 Lokko Rd, Accra, Ghana)

Il patrocinio di tutti i commercianti e imprenditori è d'obbligo. Ma se sei anche interessato a un'esperienza di shopping altamente curata, vai a Elle Lokko che vende pezzi di marchi come Aaks, Marte Egele e Threaded Tribes.

The Republic Bar & Grill

Foto: CRISTINA ALDEHUELA / AFP via Getty Images

The Republic Bar & Grill

(Asafoatse Tempong St, Accra, Ghana)

Immergiti nella musica dal vivo e balla tutta la notte al Republic Bar & Grill. Oltre ad avere un menu incredibilmente vario, organizzano regolarmente serate di karaoke e di pittura.

Impero selvatico

(Esame numero 7, Accra, Ghana)

Arte e moda si scontrano in questo piccolo ma potente concept store ad Accra. Se stai cercando un buon regalo prima di volare, colpisci Untamed Empire.

Cafe Kwae

(Piano terra, One Airport Square, Airport City, Accra, Ghana)

Un fan dei cibi per la colazione? Quindi adorerai questo caffè adiacente all'aeroporto con piatti freschi del mattino. Offrono anche opzioni senza glutine e senza latte.

Palazzo Manhyia

(Ashanti New Town Road, Kumasi, Ghana)

Fai un viaggio in questo museo di Kumasi che approfondisce la storia del popolo Ashanti. Significato dei simboli di Adinkra, lignaggi reali, storia naturale: il museo offre uno sguardo completo su come gli Ashanti hanno mantenuto viva la loro cultura per secoli.