Secondo quanto riferito, l'amministrazione Trump si rivolge agli immigrati legali che hanno beneficiato dei programmi di welfare pubblico

Politica

Secondo quanto riferito, l'amministrazione Trump si rivolge agli immigrati legali che hanno beneficiato dei programmi di welfare pubblico

Secondo NBC News, la proposta interesserebbe gli immigrati che hanno mai vissuto in una famiglia che utilizzava 'Obamacare, assicurazione sanitaria per bambini, buoni alimentari e altri benefici'.

7 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
NEW YORK, NY - 2 LUGLIO: Un nuovo cittadino è stato fotografato davanti alla bandiera americana durante una cerimonia di naturalizzazione nel centro di Manhattan il 2 luglio 2013 a New York City. I servizi di cittadinanza e immigrazione degli Stati Uniti (USCIS) hanno condotto tre cerimonie di naturalizzazione per 450 persone oggi a Manhattan prima delle vacanze del 4 luglio. (Foto di Mario Tama / Getty Images) Mario Tama
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

La strada verso la cittadinanza o le carte verdi potrebbe diventare più difficile per gli immigrati legali, secondo un nuovo rapporto di NBC News.

Secondo la NBC, l'amministrazione Trump dovrebbe presentare una proposta che renderebbe più difficile per gli immigrati legali che hanno utilizzato determinati programmi di assistenza pubblica per diventare cittadini o ottenere carte verdi, secondo quattro fonti che hanno parlato alla rete. Gli avvocati e i difensori dell'immigrazione sostengono che la norma interesserebbe gli immigrati che lavorano a basso reddito e sarebbe il 'più grande cambiamento nel sistema di immigrazione legale degli ultimi decenni e stima che potrebbero essere colpiti più di 20 milioni di immigrati'.

La proposta interesserebbe gli immigrati che hanno mai vissuto in una famiglia che utilizzava 'Obamacare, assicurazione sanitaria per bambini, buoni alimentari e altri benefici', sulla base di una bozza descritta da NBC News. Secondo le fonti con cui la rete ha parlato, una versione della norma è stata inviata all'Ufficio di gestione e bilancio della Casa Bianca, che è l'ultimo passo prima di pubblicare una regola nel registro federale. Sembra che la regola non avrebbe bisogno dell'approvazione del Congresso.

mignons modèles masculins noirs

Commentatori politici e politici hanno criticato la proposta riportata sui social media. La scrittrice Aminatou Sow ha affermato che, come immigrata, ha pagato le tasse e la previdenza sociale prima di ottenere la sua carta verde.

https://twitter.com/aminatou/status/1026844038790623234

https://twitter.com/keithboykin/status/1026819819109265408

https://twitter.com/keithellison/status/1026827586998022144

Il Dipartimento della sicurezza nazionale ha rilasciato la seguente dichiarazione a NBC News: 'L'amministrazione è impegnata a far rispettare la legge sull'immigrazione esistente, che ha chiaramente lo scopo di proteggere il contribuente americano assicurando che i cittadini stranieri che cercano di entrare o rimanere negli Stati Uniti siano autosufficienti . Qualsiasi modifica proposta garantirebbe che il governo prenda sul serio la responsabilità di essere buoni amministratori dei fondi dei contribuenti e giudichi le richieste di indennità di immigrazione in conformità con la legge '.

livres avec des personnages asiatiques
Annuncio pubblicitario

A febbraio, la Kaiser Family Foundation ha pubblicato una scheda informativa sulle modifiche alle politiche di 'accusa pubblica' per gli immigrati, affermando che i più colpiti sarebbero quelli 'che richiedono una carta verde attraverso una petizione basata sulla famiglia'.

L'amministrazione Trump ha subito critiche regolari riguardo alle sue politiche sull'immigrazione, inclusa una politica di tolleranza zero che ha separato oltre 2.000 bambini dalle loro famiglie all'inizio di quest'anno. Secondo un rapporto del 3 agosto del Boston Globe, quasi 600 famiglie sono ancora in attesa di ricongiungimento, sebbene sia scaduto il termine per il ricongiungimento ordinato dal tribunale.

A giugno, il procuratore generale Jeff Sessions ha emesso un importante cambiamento nelle politiche di asilo, scrivendo in un documento legale formale, 'In generale, le richieste di risarcimento da parte di stranieri relative alla violenza domestica o alla violenza di gruppo perpetrate da attori non governativi non si qualificheranno per l'asilo'.

'Il semplice fatto che un paese possa avere problemi a sorvegliare efficacemente determinati crimini o che determinate popolazioni hanno maggiori probabilità di essere vittime di reati, non può di per sé presentare una richiesta di asilo', ha scritto.

La notizia di una proposta che rende più difficile per gli immigrati legali che hanno utilizzato determinati programmi di welfare pubblico per diventare cittadini o ottenere carte verdi arriva pochi giorni dopo che un giudice federale nel D.C. ha stabilito che l'amministrazione Trump deve ripristinare il programma DACA (Deferred Action for Childhood Arrivals (DACA)). Decretato dall'amministrazione Obama nel 2012, il DACA è stato creato per proteggere le persone dalla deportazione che venivano portate negli Stati Uniti da bambini. Secondo New York Magazine, il programma attualmente protegge oltre 700.000 persone.

schéma de vagaina