La storia della vita reale dietro 'BlacKkKlansman'

Film

La storia della vita reale dietro 'BlacKkKlansman'

Negli anni '70, il detective Ron Stallworth si infiltrò nel Ku Klux Klan per ottenere informazioni importanti per fermare le attività del gruppo di odio.

trop jeune anal
11 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
BLACKKKLANSMAN, da sinistra: Laura Harrier, John David Washington, 2018. ph: David Lee / Focus Features / Courtesy Everett CollectionDavid Lee
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

L'ultimo film di Spike Lee, BlacKkKlansman, si concentra sulla storia della vita reale di Ron Stallworth, il primo detective afroamericano a servire nel dipartimento di polizia di Colorado Springs e alla sua infiltrazione nel Ku Klux Klan nel Colorado degli anni '70. John David Washington interpreta Stallworth, con Adam Driver come partner che finge di essere Stallworth di persona durante gli incontri con il Grand Wizard del Klan, il famigerato David Duke (interpretato da Topher Grace). Il film vede anche la partecipazione di Laura Harrier nei panni di Patrice Dumas, leader del Colorado State Black Student Union e interesse amoroso di Stallworth.

Adattato da Klansman nero, Il libro di memorie di Stallworth, il film è stato ideato da Jordan Peele, che ha cercato Lee per dirigere e riscrivere il film. La data di uscita del film del 10 agosto si allinea con l'anniversario di un anno della micidiale marcia suprematista bianca a Charlottesville e include filmati di quel tragico giorno, che collega il terrorismo motivato razzialmente da allora a oggi. BlacKkKlansman mette in primo piano la prevalenza del KKK negli anni '70 e il lavoro di Stallworth per esporre le loro tattiche.

L'influenza del Klan in Colorado raggiunse un picco febbrile negli anni '20, quando i membri ricoprirono posizioni politiche in tutto lo stato, compresi il Colorado State House e il Senato. Secondo il Golden History Museum and Park di Golden, in Colorado, al culmine della loro importanza, le stime suggeriscono che circa il 10% della popolazione maschile del Colorado avesse aderenza all'organizzazione. Decenni dopo, il potere dell'organizzazione si è ridotto in tutto lo stato, mentre i membri di alto rango hanno perso posizioni di leadership e credibilità.

All'età di 19 anni, Stallworth si arruolò nel programma dei cadetti del dipartimento di polizia, che cercava di reclutare persone di colore per opportunità di carriera nell'ambito delle forze dell'ordine. Durante il processo di intervista, gli è stato chiesto di 'Jackie Robinson' (il famoso giocatore di baseball nero) e ha continuato a incontrare difficoltà come primo detective nero.

Stallworth non era il benvenuto nel dipartimento di polizia prevalentemente bianco, ha detto Vice, ma gli fu offerto un incarico sotto copertura per partecipare a un discorso di Stokely Carmichael, un leader dei diritti civili e in seguito un leader del movimento Black Power, in un locale notturno locale. All'interno della comunità afroamericana, Stallworth ha affermato che gli è stato detto che era 'troppo bianco', secondo Il guardiano, mentre sperimentava anche microaggressioni presso il dipartimento di polizia dai suoi colleghi bianchi.

Annuncio pubblicitario

Stallworth ha ricordato la sua operazione sotto copertura a NPR: 'Un giorno ero seduto nel mio ufficio e stavo leggendo il giornale; mi sono imbattuto in un annuncio di richiesta o in un annuncio che diceva, Ku Klux Klan, per informazione. Alla fine ho parlato con un signore al telefono rispondendo a quell'annuncio, e il signore mi ha spiegato che stava iniziando un capitolo di Klan a Colorado Springs e stava cercando nuove persone '. Stallworth disse a Lester Holt su NBC Nightly News di aver trovato le informazioni di contatto per il capitolo locale e di aver fatto richiesta di adesione. Un tenente dubitava del suo piano, perché era convinto che i membri del Klan sarebbero stati in grado di distinguere la sua identità razziale al telefono, secondo il Cronaca di San Francisco. Di conseguenza, Stallworth andò dal capo della polizia per avviare il suo piano per stabilire relazioni con funzionari di alto rango nel Ku Klux Klan.

cheveux décolorés avant et après

Durante le indagini di sette mesi, Stallworth ha mantenuto una comunicazione coerente con Duke, mentre Chuck, il suo partner bianco, avrebbe impersonato Stallworth alle riunioni di Klan, secondo un'intervista su Oggi. Stallworth raccontò una conversazione con Duke con Al Sharpton su MSNBC, dove sollevò preoccupazioni a Duke sul fatto che il Ku Klux Klan fosse infiltrato da un afroamericano per ottenere informazioni. In risposta, Duke dichiarò: 'No, non mi preoccupo mai perché posso sempre dire quando parlo con uno di loro'. La loro relazione si sviluppò in conversazioni settimanali o due volte a settimana, in cui Stallworth avrebbe ottenuto informazioni vitali da Chuck sulle attività programmate di Klan.

L'operazione di Stallworth ha funzionato per fermare vari atti di terrorismo domestico, come il bombardamento di bar gay locali, il furto di armi di livello militare e persone scoperte che erano collegate a gruppi anti-governativi ultra di destra. L'indagine di Stallworth ha rivelato le identità del personale militare che erano membri del Ku Klux Klan, compresi quelli con accesso ai grilletti per le armi nucleari, secondo il Notizie sul deserto.

A causa delle preoccupazioni dei dipartimenti di intrappolamento per gli agenti di polizia che stavano scalando le file del Klan, le indagini di Stallworth sono state chiuse, secondo La Gazzetta. Stallworth ricevette l'ordine dal capo di distruggere le prove dell'operazione, disse La radice, ma ha tenuto i suoi quaderni e la tessera associativa dal Klan.

meilleure façon de se masturber pour un homme

In un'intervista con Rolling Stone, Ha descritto Lee BlacKkKlansman come 'un pezzo d'epoca che commenta anche ciò che sta accadendo oggi con questo ragazzo alla Casa Bianca'. Apparentemente, il film dovrebbe riguardare una storia lontana, ma mentre guardiamo all'anniversario di 1 anno dei tragici eventi di Charlottesville, BlacKkKlansman è un promemoria tempestivo che gli atti di violenza motivati ​​dalla razza continuano ancora oggi. Quando gli è stato chiesto del film in una recente intervista, Stallworth ha dichiarato: 'Spero che allerta le persone sul continuo pericolo del Klan'.

Relazionato: Il massacro di Greensboro del 1979, ha spiegato

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Controllalo: