Il finale di 'The Magicians' è appena uscito dal rischio più straziante di sempre

tv

Cogliere le possibilità creative ha reso la serie uno degli spettacoli più rivoluzionari in televisione.

Di Gabe Bergado

sacs à dos populaires mignons
18 aprile 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Syfy
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Avvertenza: spoiler principali per I maghi finale della quarta stagione di seguito.





I maghi non ha mai evitato il non convenzionale. Il che ha senso, considerando che la serie Syfy parla di un gruppo di giovani ragtag che studiano magia, esplorano mondi fantastici, si imbarcano in epiche ricerche e si scontrano con gli dei mentre affrontano i propri problemi personali. Ma durante le sue quattro stagioni, lo spettacolo ha spinto i limiti della narrazione di genere e si è dilettato con la sua stessa magia, andando dove poche serie sono già passate prima. Con il suo straziante finale della quarta stagione, il 17 aprile, I maghi ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei più innovativi rischi nella televisione moderna, mentre ci dà un pugno nelle sensazioni.

All'inizio di I maghi, incontriamo il personaggio principale dello spettacolo Quentin Coldwater (interpretato dall'attore Jason Ralph), un giovane socialmente imbarazzante che ha a lungo lottato con la sua salute mentale, che può tirare fuori un affascinante trucco con le carte e che preferisce rileggere l'amato serie fantasy Fillory e oltre che uscire con i festaioli a casa della sua migliore amica Julia Wicker (Stella Maeve). Si imbatte nella Brakebills University e scopre che la magia è reale, mettendo in moto avventure contro forze malvagie, stringendo amicizia con altri maghi, scoprendo che Fillory è in realtà reale (un regno in cui è anche nominato re) e molto altro. Durante il finale di mercoledì sera di I maghi, Quentin si sacrifica per salvare non solo i suoi amici, ma il mondo intero. Hai letto bene: lo spettacolo uccide il suo personaggio principale.

Ora, questa non è la prima volta che una serie ha offeso il suo protagonista principale. In molti mondi di fantascienza e fantasy, nessuno completamente morto (la serie ha già riportato i personaggi che hanno incontrato la loro scomparsa in un modo o nell'altro), tuttavia, c'è una finalità in questa perdita. La morte di Quentin è il culmine di così tanti I maghi'temi più salienti, un apice emotivo che solo questo spettacolo eccentrico e ambizioso potrebbe realizzare. È sia una tragedia che una benedizione per gli amici che si lascia alle spalle, un momento agrodolce che lo dimostra I maghi è una delle migliori serie in televisione.

Sembra che ci siano stati alcuni indizi che hanno portato alla sua decisione narrativa. I maghi è diventato tranquillamente uno degli spettacoli più razzialmente diversi in televisione, una serie fantasy che ha interpretato molti personaggi che sono persone di colore come figure tridimensionali invece di oggetti di scena in background. Quentin è sempre stato al centro dello spettacolo, scherzosamente definito come il 'Harry Potter' del gruppo da Summer Bishil's Margo. Ma la serie ha permesso a tutti i suoi personaggi secondari di crescere e diventare protagonisti. Sappiamo tutti che troppi maschi bianchi continuano a interpretare l'eroe, che spesso la trama esiste solo per aiutare a muoversi lungo la loro storia. I maghi ha affrontato quel trope nel suo modo sfacciato e curioso. L'episodio della scorsa stagione 'Six Short Stories About Magic' ha dimostrato quanto fosse vitale una raffica di storie dei personaggi secondari per la missione della stagione di ripristinare la magia, che includeva anche una bellissima vignetta raccontata in American Sign Language. Durante la quarta stagione, c'è stato 'The Side Effect', un episodio che ha caratterizzato la linea: 'Quando archivi le persone come aiutanti, non ti rendi conto della loro importanza per la storia. E questa storia appartiene a molte più persone di quanto pensi '. La morte di Quentin promuove questo messaggio e distrugge completamente l'idea che hai bisogno di un maschio bianco per portare uno spettacolo o salvare la giornata - è già stato un dovere d'insieme in tutto I maghi.

Annuncio pubblicitario

Forse quello che è stato un altro dei più grandi trucchi magici dello show sta rendendo Quentin molto più di un semplice ruolo maschile bianco predefinito. Abbiamo visto molti maschi bianchi imperfetti essere lodati in modo sproporzionato, ma conosceva le sue capacità. Sapeva sempre che Alice (Olivia Taylor Dudley) era più brava nella magia e che Margo ed Eliot (Hale Appleman) erano i migliori sovrani di Fillory di lui. Quentin conosceva il suo posto e quando fare un passo indietro. I maghi fece anche qualcosa che poche serie avrebbero osato fare: rappresentava il suo protagonista maschile in uno spettro di sessualità dopo che lui e il suo personaggio strano Eliot avevano una compagnia per tutta la vita insieme in una sequenza temporale alternativa. Inoltre, il loro rapporto reciproco è stato interiorizzato mentalmente una volta ripristinati nella loro linea temporale originale e Queliot (il nome della nave) era essenziale per la passata stagione.

'Vogliamo che' I Maghi 'visitino luoghi nuovi e affascinanti e sappiamo che non possiamo arrivarci percorrendo lo stesso percorso del giardino che altri hanno prima di noi', i produttori esecutivi dello spettacolo John McNamara, Sera Gamble e Henry Alonso Myers ha scritto in una dichiarazione sul finale scioccante. 'Quindi, abbiamo fatto la cosa che non dovresti fare: abbiamo ucciso il personaggio che dovrebbe essere' sicuro '. Nella vita reale, nessuno di noi è al sicuro '.

Syfy

Inoltre, l'ultimo sacrificio di Quentin è stato il cerchio completo in molti modi. Sebbene la magia passasse da qualcosa che poteva solo sognare alla sua realtà, non risolveva tutti i suoi problemi. Non era magicamente guarito dalle sue insicurezze e dalla sua depressione. In molti modi, la magia ha solo complicato ulteriormente le cose. Ogni mago ha una sorta di abilità naturale. Penny, ad esempio, può viaggiare tra il tempo e lo spazio. Alice può piegare la luce, bruciando buchi nelle cose o rendendosi invisibile. Il potere speciale di Quentin? Poteva sistemare piccole cose. In un mondo di draghi parlanti e divinità invincibili, non sembra molto. Tuttavia, questa capacità è ciò che finisce per essere ciò che salva il mondo intero: ripara rapidamente uno specchio che è un portale per un abisso in cui lancia l'essenza di un mostro che può possedere persone e, nel farlo, viene avvolto in un magico esplosione di luci.

In termini di incantesimi, naturalmente essere in grado di riparare piccoli oggetti non sembra un grosso problema. Ma quando si tratta del mondo reale, praticamente si intende il mondo. Perché a volte non sono le piccole cose che ci spezzano? Le vecchie relazioni che ci perseguitano ancora, quella piccola voce che dice che non sei abbastanza bravo? Essere in grado di riparare tutte le piccole cose rotte nella vita sembra piuttosto una superpotenza.

Annuncio pubblicitario

Durante tutta la serie, c'è stato questo messaggio che la magia non proviene da tutto ciò che brilla nella vita. La magia viene dal dolore. Prima che Quentin partisca per gli inferi, gli è permesso di vedere i suoi amici un'ultima volta, anche se non possono vederlo. Lo osserva mentre lo onorano tutti seduti attorno a una fossa di fuoco, gettando i ricordi di Quentin tra le fiamme. Julia, quella che è stata lì per Q sin dall'inizio, ha sacrificato i propri poteri per salvare il giorno alla fine della terza stagione e non è stata in grado di usare la magia durante la passata stagione. Attraverso un flusso di lacrime, lancia il mazzo di carte di Quentin, ma invece di bruciarle svolazzano in aria - è allo stesso modo in cui la stessa magia di Quentin si è manifestata all'inizio della serie. In qualche modo, perdere la sua migliore amica l'ha aiutata a trovare un nuovo potere.

Potrebbe essere doloroso dire addio a Quentin, ma c'è sicuramente magia che verrà dalla sua partenza. Lascia amici che stanno meglio grazie a lui, che vivono grazie a lui. Quello che fanno con quella magia è ancora da vedere. Inviare Quentin agli inferi è senza dubbio il rischio maggiore I maghi ha mai fatto. Ma i rischi sono ciò che hanno fatto I maghi una forza così formidabile. Perdere il personaggio principale potrebbe interrompere alcuni spettacoli, ma I maghi non è solo un altro spettacolo.

Relazionato: I maghi Potrebbe essere pieno di magia e fate, ma è uno dei migliori programmi TV sulla vita reale