La legge sull'accessibilità del college proposta dai democratici non va abbastanza lontano

Politica

La legge sull'accessibilità del college proposta dai democratici non va abbastanza lontano

schooled è una serie di Zach Schermele, una matricola della Columbia University, che esplora le sfumature del sistema educativo americano.

28 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Hill Street Studios
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In una conferenza stampa del 15 ottobre, la presidente della Camera Nancy Pelosi ha annunciato per la prima volta in oltre un decennio il piano dei democratici del Congresso di autorizzare nuovamente la principale legge federale sull'istruzione superiore del paese. Il College Affordability Act (CAA) - un disegno di legge di 1.165 pagine con un prezzo di $ 400 miliardi - porterebbe a un'ondata di riforme volte ad aumentare l'accessibilità del college, in particolare consentendo agli Stati di offrire un college comunitario senza tasse scolastiche, prendendo anche provvedimenti mitigare la crisi del debito dei prestiti studenteschi.

actrices teen latina

'Non possiamo più permetterci di non fare nulla quando 44 milioni di americani sono sellati con $ 1,5 trilioni di debiti', ha detto Pelosi ai giornalisti durante il briefing.

Ma da quando è stato annunciato, la legislazione proposta è stata esaminata da attivisti progressisti per non essere andata abbastanza lontano per affrontare la difficile situazione di studenti e famiglie. La critica arriva sullo sfondo di una primaria presidenziale di alto livello, in cui diversi candidati sono usciti con idee molto più progressiste su come riformare strutturalmente l'istruzione superiore - proposte che farebbero cose come eliminare completamente il debito degli studenti e eliminare le tasse scolastiche a tutti i college e le università pubbliche. Sid Augustyn, un anziano di 17 anni della Chesterton High School in Indiana, ha detto Teen Vogue che per gli studenti come lui, il tempo è essenziale.

'Questo disegno di legge rappresenta un buon passo avanti, ma è lungi dall'essere sufficientemente ampio', ha affermato. 'Molti candidati democratici per la corsa presidenziale del 2020 hanno svelato piani di insegnamento universitario gratuiti, che questo disegno di legge non è affatto vicino ... Potrei sicuramente usare questo tipo di aiuto finanziario in questo momento mentre faccio domanda per i college per l'autunno del prossimo anno, ma Sarò impostato su un tasso di insegnamento che è ridicolmente irraggiungibile '.

Il principale punto di forza del CAA, il college della comunità senza tasse scolastiche, ha adornato a lungo l'elenco di obiettivi chiave per alcuni democratici del Congresso. Se approvato, il disegno di legge richiederebbe agli Stati di fornire lezioni gratuite per gli studenti 'idonei', vale a dire i residenti che intendono frequentare il college della comunità pubblica, attraverso una partnership tra governi federali e statali. Secondo il think tank New America, che ha analizzato i contenuti del disegno di legge, gli Stati copriranno il 25% dei costi delle tasse per studente mentre il governo federale prenderà il resto del conto.

Per far fronte alla crisi del debito studentesco, il disegno di legge dovrebbe rinnovare i piani di rimborso basati sul reddito per i mutuatari in difficoltà che pagano il 10% del loro reddito discrezionale aumentando notevolmente la soglia di rimborso dal 150% della soglia di povertà federale al 250%. Secondo l'analisi della New America, il CAA rafforzerebbe anche le protezioni dell'era Obama contro il comportamento dei college predatori richiedendo al segretario all'istruzione di scaricare automaticamente i prestiti degli studenti se i loro college chiudono mentre gli studenti sono ancora iscritti. Altre riforme degne di nota includono la razionalizzazione delle domande della FAFSA e l'aumento delle dimensioni del Pell Grant.

In un comunicato stampa, il rappresentante Robert 'Bobby' Scott, democratico della Virginia e presidente del comitato per l'istruzione e il lavoro della Camera, ha definito il disegno di legge 'una revisione responsabile e completa del nostro sistema di istruzione superiore che significherebbe che gli studenti possono spendere meno e guadagnare di più' .

Ma la legislazione ha raccolto reazioni contrastanti da parte di gruppi influenti nel regno dell'istruzione superiore. Mark Huelsman, direttore associato di politica e ricerca per Demos, un gruppo di esperti progressista, ha pubblicato un'analisi del disegno di legge dopo il suo annuncio che castiga i leader della Camera per aver optato per 'armeggiare sulla trasformazione'.

'Questa proposta è stata piuttosto moderata', ha detto Teen Vogue. 'In termini di aumento di Pell Grant e di parte del college gratuito, si ferma ben al di sotto del cambiamento trasformativo'.

Annuncio pubblicitario

Un particolare punto critico per i progressisti è stato l'aumento proposto dalla legge del Pell Grant, una sovvenzione federale che aiuta gli studenti a basso reddito a coprire i costi del college. Negli ultimi anni, i critici hanno preso il controllo del relativo 'potere d'acquisto' del Pell Grant, affermando che il suo valore non è aumentato proporzionalmente al costo del college. Secondo il Center on Budget and Policy Priorities, il Pell Grant ha coperto il 79% delle tasse, tasse e spese di vitto e alloggio in media in college pubblici quadriennali nel 1975; oggi copre solo il 29%. Il CAA propone di aumentare il massimo di Pell Grant di $ 500 e di legare permanentemente gli aumenti alle variazioni inflazionistiche.

'Attraverso questo disegno di legge, il massimo Pell Grant coprirebbe il 31% del costo totale del college, quindi ci spinge in una direzione migliore', ha detto Huelsman, 'ma potrebbe avere molto di più'.

Altri critici del disegno di legge sostengono che non affronta i difetti intrinseci del sistema di istruzione superiore e che anche i laureati di successo spesso trovano difficoltà a ottenere un lavoro remunerativo. Ryan Craig, autore di un articolo pubblicato dal Progressive Policy Institute che valuta i meriti del disegno di legge, ha detto Teen Vogue che le riforme dell'istruzione superiore non dovrebbero essere incentrate sull'accesso al college o sul 'completamento del college', ma sui 'risultati economici dei giovani americani'.

quel jumeau sprouse est à riverdale

'Il quaranta percento dei laureati si sta laureando' sottoccupato ', il che significa che stanno assumendo un lavoro che non ha richiesto tale titolo', ha detto. 'Se sei sottoccupato nel tuo primo lavoro, due terzi delle volte sarai sottoccupato cinque anni dopo, e metà delle volte sarai sottoccupato 10 anni dopo'.

masterbation comment

Craig ha anche preso di mira gli sforzi della CAA per espandere i programmi federali di studio del lavoro. Il disegno di legge adotta un piano proposto dai democratici del Congresso all'inizio di quest'anno per rendere le opportunità di studio del lavoro più disponibili per le università con percentuali più elevate di studenti a basso reddito, come osservato dalla New America. Craig ha affermato che il disegno di legge non rispecchia il punto non apportando modifiche per preparare gli studenti ai lavori nei loro campi di studio.

'In questo momento, il programma federale di studio del lavoro spende un miliardo di dollari per sovvenzionare college e università per impiegare gli studenti in lavori di custodia e sala da pranzo', ha detto. 'Scoraggia fortemente le università e le università dal sovvenzionare lavori fuori dal campus e nel settore privato'.

Ma per molti, i tentativi - per quanto incrementali - di evolvere positivamente aspetti del sistema di istruzione superiore sono più che benvenuti. Lo ha detto Justin Draeger, presidente e CEO della National Association of Student Financial Aid Administrators Teen Vogue approva riforme come l'ampliamento dei programmi di aiuti finanziari federali e l'aumento della sovvenzione Pell.

'Il disegno di legge rafforza ed espande gli attuali programmi federali di aiuto agli studenti e aggiunge nuovi programmi rivolti alle popolazioni vulnerabili', ha affermato. 'Per decenni il programma federale Pell Grant è stato la pietra angolare dei programmi federali di aiuto agli studenti e la CAA effettua investimenti vitali e necessari in tale programma'.

Nonostante l'accordo bipartisan sulla necessità di riformare l'istruzione superiore, il futuro del disegno di legge rimane poco chiaro. I democratici del Congresso hanno respinto un tentativo di settembre raccolto dal senatore repubblicano del Tennessee Lamar Alexander di legare diverse riforme su scala relativamente piccola a finanziamenti rinnovati obbligatori per college e università storicamente neri (HBCU). Anche se le modifiche proposte da Alexander includevano un'estensione permanente del finanziamento della HBCU, il blocco creato dalla mossa ha fatto perdere al Congresso una scadenza di stanziamenti del 30 settembre. Gli HBCU a livello nazionale furono costretti a pianificare tagli di bilancio. Questa volta, i repubblicani chiave sembrano non essere sfruttati dal più ampio pacchetto di proposte dei democratici. I rappresentanti Virginia Foxx della Carolina del Nord e Lloyd Smucker della Pennsylvania, entrambi membri del comitato per l'istruzione e il lavoro, hanno rilasciato una dichiarazione dopo la conferenza stampa della scorsa settimana in cui affermano che il CAA aumenterebbe 'i requisiti onerosi e la burocrazia burocratica'.

'È ormai passato che il Congresso riconosca che lo status quo sta fallendo', hanno aggiunto.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: L'amministrazione Trump sta rendendo la vita un inferno per gli studenti internazionali