I migliori film per adolescenti degli anni 2010 su Netflix

Film

I migliori film per adolescenti degli anni 2010 su Netflix

Li riporteremo bene negli anni '20.

12 dicembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Illustrazione di Liz Coulbourn. Foto per gentile concessione di Netflix, Everett.
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Per celebrare il 21 ° secolo che ha attraversato la sua adolescenza, # 20teens è una serie di Teen Vogue che celebra il meglio della cultura, della politica e dello stile dell'ultimo decennio.

Con l'alba delle piattaforme di streaming nel decennio che ci ha portato #NetflixAndChill, i film per adolescenti sono più facili da guardare a casa che mai. Sono anche più inclusivi e sfumati di quanto non siano mai stati: abbiamo visto una varietà di personaggi che riflettono ogni sorta di persone diverse. Dagli adolescenti non bianchi che ottengono le loro possibilità sotto i riflettori agli adolescenti che vengono a patti con la loro sessualità ai giovani che passano all'età adulta nel mondo di oggi, sono stati fatti molti progressi per mostrare ciò che gli adolescenti di una varietà di esperienze passano durante quelle meraviglie anni. Spero che queste funzionalità siano solo un piccolo assaggio di ciò che verrà nel nuovo decennio. Diamo un'occhiata a dieci dei migliori film per adolescenti degli anni 2010 che sono disponibili per lo streaming su Netflix. Non vorrai lasciarli indietro nel 2020.

transgenre contraceptif

Spider-Man: Into the Spider-Verse (2018)

Forse non ti aspettavi che uno dei migliori film per adolescenti del decennio fosse un film di supereroi animati. Spider-Man: Into the Spider-Verse ha cambiato per sempre il gioco del genere teenager, dell'animazione e della narrazione di supereroi quando ha portato lo studente di liceo e artista di graffiti Afes-Latinx Miles Morales (doppiato da Shameik Moore) sul grande schermo nel 2018. Co-diretto da Peter Ramsey - il primo Il regista nero porta a casa l'Oscar come miglior film d'animazione - Ragnoverso conquistato il pubblico con un messaggio semplice e chiaro: chiunque può essere un eroe, incluso un adolescente nuyoricano di Brooklyn.

A tutti i ragazzi che ho amato prima (2018)

Sarebbe un crimine lasciare questa commovente storia d'amore per adolescenti da questa lista. Rilasciato al culmine dell'Agosto asiatico alla fine dell'estate 2018, A tutti i ragazzi che ho amato prima Iscritto Crazy Rich Asians e ricerca nel segnalare una nuova era per storie e rappresentazioni asiatiche e asiatico-americane sullo schermo. Basato sulla trilogia YA più venduta del New York Times di Jenny Han e diretto da Susan Johnson, narra la storia di Lara Jean Song Covey (Lana Condor), una studentessa delle scuole superiori la cui vita si capovolge quando le lettere che scrisse al suo passato le cotte vengono spedite a sua insaputa. Un fenomeno virale completo, A tutti i ragazzi che ho amato prima ha cambiato il volto delle teenager rom e ha suonato in una nuova era di dominio culturale su Netflix.

Ci vediamo ieri (2019)

Proveniente da un allievo di Spike Lee e da un alleato del Morehouse College, il dramma fantascientifico di Stefon Bristol racconta la storia di due giovani prodigi dei Black STEM (Eden Duncan-Smith e Dante Crichlow) di East Flatbush, Brooklyn, che usano gli zaini dei viaggi nel tempo che hanno inventato nei tentativi per impedire la sparatoria alla polizia di una persona cara. Brillante con l'eccellenza del nero, è un'aggiunta importante al canone dei film di viaggi nel tempo per adolescenti che è iniziato con Ritorno al futuro (Michael J. Fox ha anche un cameo). Quando Bristol inizialmente concepì l'idea per la storia, la brutalità della polizia non faceva parte della trama, ha detto in un'intervista con Okayplayer. Tutto è cambiato nell'estate del 2019, dopo l'omicidio di Eric Garner e Mike Brown per mano della polizia. Ci vediamo ieri è ben lungi dall'essere un film piacevole, ma è una discussione sullo schermo tanto necessaria su come la violenza della polizia colpisce le comunità nere.

anniversaire de jungkook bts

Alex Strangelove (2018)

Alla fine del 2010, il canone della commedia drammatica della scuola superiore di Hollywood ha finalmente iniziato a includere storie emergenti, come Amore, Simone. Più o meno nello stesso periodo arrivò questo originale Netflix spesso trascurato. Alex Strangelove racconta la storia del liceo Alex (Daniel Doheny), i cui piani per fare sesso per la prima volta con la sua ragazza (Madeline Weinstein) vanno male quando sviluppa una cotta per il suo nuovo amico gay (Antonio Marziale) e inizia a mettere in discussione la sua sessualità. Non è il film del liceo definitivo, ma è una deliziosa aggiunta al genere commedia per adolescenti.

The Edge of Seventeen (2016)

La commedia drammatica del regista Kelly Fremon Craig del 2016 ruota attorno al 17enne outsider, Nadine (Hailee Steinfeld), e cosa succede quando la sua migliore e unica amica, Krista (Haley Lu Richardson), inizia a frequentare il fratello maggiore del ragazzo d'oro. The Edge of Seventeen è un solido film per adulti con dialoghi spiritosi e forti performance su tutta la linea, ma è anche una rappresentazione realistica e lodevole della depressione adolescenziale e della salute mentale.

selena gomez en commercial

Roxanne Roxanne (2017)

Prima che ci fossero Nas, Q-Tip e Jay Z, c'era Roxanne Shante, uno dei più feroci emcees che New York - e il mondo - avesse mai conosciuto. Il biopic musicale Roxanne Roxanne racconta la vera storia di come una quattordicenne Lolita Shante Gooden (Chante Adams) è emersa dai suoi giorni come rapper di battaglia più temuto della Queensbridge House per diventare una delle pioniere hip-hop originali della città e gli uomini che l'hanno contribuito rapida caduta dalla notorietà (in particolare Cross, il trafficante spacciatore di mezza età interpretato da Mahershala Ali). La stessa Roxanne è stata produttrice esecutiva del progetto insieme a Pharrell e Forest Whitaker. Non è l'orologio più semplice - Roxanne è una sopravvissuta alla violenza domestica e il film non evita di descrivere il trauma che ha affrontato - ma è un cenno importante a una delle leggende dimenticate dell'hip-hop e un necessario promemoria che le donne hanno fatto storia del rap sin dall'inizio.

Dumplin' (2018)

Proprio nel tempo in cui un certo personaggio entra Bird Box incazzato un bel pezzo del mondo, quello stesso attore stava conquistando il cuore come l'eroe di questa amata commedia drammatica positiva per il corpo. Nel Dumplin', Danielle Macdonald recita nei panni di Willowdean Dixon, la figlia adolescente più grande e amante di Dolly Parton di un'ex regina di bellezza (Jennifer Aniston) in una piccola città del Texas che decide di competere in un concorso. Basato sul romanzo YA 2015 di Julie Murphy, Dumplin' è una commovente storia di maturità con un messaggio straordinariamente potente e una rappresentazione grassa altrettanto positiva per una comunità storicamente trascurata sullo schermo.

Una ruga nel tempo (2018)

Durante gli anni 2010, Ava DuVernay ha costruito un impero. Una ruga nel tempo è il contributo di DuVernay al genere della maturità. Adattamento dell'omonimo romanzo fantasy YA del 1962 di Madeleine L'Engle, racconta la storia della tredicenne Meg Murry (Storm Reid), che, con l'aiuto di tre misteriosi viaggiatori astrali (Reese Witherspoon, Mindy Kaling e Oprah), parte per una ricerca con il fratello minore e un compagno di classe per salvare il padre scienziato scomparso (Chris Pine). DuVernay, che ha fatto la storia come la prima donna nera assunta per dirigere un film da oltre 100 milioni di dollari, ha accettato di salire a bordo una volta che la Disney ha confermato che avrebbe potuto lanciare il film come voleva. Una ruga nel tempo passerà alla storia come la lettera d'amore di DuVernay alle ragazze nere di tutto il mondo.

Donne del 20 ° secolo (2016)

Questa commedia drammatica per A24 è la dolce e nostalgica lettera d'amore di Mike Mills alla sua defunta mamma (interpretata dalla rubatrice di scena Annette Bening) e alle altre donne che lo hanno aiutato a crescere nel 1979 a Santa Barbara, in California. La controparte di 15 anni di Mills, Jamie, è interpretata da Lucas Jade Zumann e le altre donne - fotografa punk e femminista dallo spirito libero, Abbie (Greta Gerwig), e la compagna di scuola e schiacciata di Jamie, Julie (Elle Fanning) - sono vagamente basati su donne vere nella vita di Mills. In termini di trama, non ce n'è troppo. È meno una storia di maturità tradizionale e più un affascinante studio del personaggio e una gioiosa celebrazione delle donne del 20 ° e 21 ° secolo.

divino (2016)

Il grintoso debutto alla regia franco-marocchina del regista Houda Benyamina è un thriller emergente su una teenager musulmana non praticante di nome Dounia (interpretata dall'attuale sorella minore di Benyamina, Oulaya Amamra), e dalla sua migliore amica Maimouna (Deborah Lukumuena). Insieme, questi due giovani disaffezionati sognano di fuggire dalla periferia della classe operaia (banlieues). È un thriller criminale pieno di commenti sociali, ma al centro c'è una storia di amicizia.