L'Apollo 11 Moon Landing Anniversary è un promemoria dell'importanza delle donne nello STEM

Politica

Prendilo da queste 12 donne sostenitrici.

Di Emma Sarran Webster

5 giugno 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail

Quando pensiamo al primo sbarco sulla luna umana il 20 luglio 1969, la maggior parte di noi pensa a Neil Armstrong, l'astronauta che notoriamente ha fatto 'un piccolo passo per l'uomo, un grande balzo per l'umanità'. Manca da quel ricordo - e citare? Donne. In effetti, ci sono voluti decenni prima che molti di noi sapessero qualcosa sulle ingegnere della NASA femminile che erano fondamentali nel portare nello spazio il predecessore di Armstrong, l'astronauta John Glynn. Katherine Johnson, una delle lavoratrici della NASA rappresentate nel film del 2017 Figure nascoste, finalmente è stato riconosciuto con il suo centro della NASA all'età di 99 anni. E le donne sono state rappresentate Figure nascoste certamente non erano gli unici eroi non celebrati della NASA nei primi giorni dell'esplorazione dello spazio. Le scienziate come JoAnn Morgan e Margaret Hamilton hanno avuto ruoli significativi nella missione Apollo 11 che ha fatto sbarcare Armstrong e il compagno astronauta Buzz Aldrin sulla luna - sebbene nessuno dei due abbia ricevuto molto riconoscimento pubblico fino a tardi nella vita.





adolescent modèle anal

Nei decenni trascorsi da quelle importanti missioni lunari, abbiamo sicuramente fatto progressi quando si tratta di rappresentare e coinvolgere le donne nei campi scientifici, tecnologici, ingegneristici e matematici (STEM). Solo negli ultimi anni, abbiamo visto che i progressi nei pionieri come il dirigente della General Motors Pamela Fletcher e la giovane creatrice di hackathon Catherine Yeo; organizzazioni come Girls Who Code, Black Girls Code e Kode With Klossy; e persino la nuova carriera ingegneristica di Barbie. Ma abbiamo anche visto la necessità di un miglioramento continuo. Secondo il Brookings Institution, sebbene le donne negli Stati Uniti guadagnino più della metà di tutti i diplomi quadriennali, rappresentano solo il 22% della forza lavoro STEM. E le donne che fare perseguire le carriere STEM tendono ad affrontare una serie di sfide e ostacoli.

Una cosa è certa, però: i progressi continueranno. Quindi, in onore del prossimo 50 ° anniversario di Apollo 11, stiamo celebrando non solo le donne eroine STEM che hanno contribuito a farlo accadere, ma anche quelle che guidano la carica nel futuro. In anticipo, ascolta 12 sostenitori stimolanti delle loro esperienze, dell'importanza delle donne nelle STEM e di ciò che ci aspetta.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Dianna Cowern 1/12

    Dianna Cowern, ospite di Ragazza fisica, sul fattore 'cool' inaspettato della scienza

    'Quando ero bambino, è stato bello dire' Odio la scienza! ' Per combattere quel sentimento, abbiamo bisogno di modelli di ruolo che condividano il loro amore per l'apprendimento. Quando qualcuno immagina uno scienziato, voglio che raffigurino le donne tutte le volte che raffigurano gli uomini. In particolare, abbiamo bisogno di una rappresentazione più diversificata delle 'persone intelligenti' nei film: più donne, più minoranze, più persone che non sembrano stereotipicamente nerd. Sono grato che i miei modelli di ruolo mi abbiano spinto oltre la fase 'Odio la scienza', perché in fondo sapevo di amare la scienza .... (E) I lavori STEM sono così belli e così diversi! Potresti progettare macchine per il gelato, viaggiare verso l'esplosione di vulcani, progettare videogiochi di unicorni e fare scoperte che nessuno ha mai fatto. Non c'è motivo per cui le donne non dovrebbero essere ugualmente rappresentate in questi campi meravigliosi '.

    • Pinterest
    Phil McCarten / Per gentile concessione di Aomawa Shields 2/12

    Aomawa Shields, astrobiologo, attrice di formazione classica e fondatrice di Rising Stargirls, sul non cercare di inserirsi in un'immagine di 'scienziato' preconcetta

    'Quando sono tornato in astronomia dopo aver lasciato il campo per oltre un decennio per perseguire la recitazione come carriera, ho pensato di dover minimizzare e nascondere il mio background nelle arti. Un mentore mi ha detto di vedere il mio background teatrale come la mia superpotenza. Lei aveva ragione. Lo è totalmente! Mi aiuta a comunicare i risultati della mia ricerca in modi unici e coinvolgenti per un vasto pubblico.

    Mi ci è voluto molto tempo per lasciarmi essere quello che sono - che è qualcuno che assolutamente gli amori trucco e moda - e fare scienza. Mi sono reso conto che se avessi accettato nella mia convinzione limitante che non potevo essere me stesso e fare ciò che amavo, ero quello che stava per soffrire e perdere l'occasione di realizzare i miei sogni più sfrenati di studiare l'universo e comunicare le meraviglie dell'universo per il mondo. Non volevo perdere questa possibilità ... Nessun essere umano può dirmi cosa dovrei fare (o non dovrei fare) con la mia vita. Sono l'aspetto di uno scienziato. E così sei tu'.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Erica Baker 3/12

    Erica Baker, ingegnere manager di Microsoft e membro fondatore di Project Include, sul superamento degli ostacoli per lavorare in STEM

    'Lavoro con i computer da quando ero una ragazza. Quando ero nella mia tarda adolescenza, mi sono reso conto che avrei potuto fare una buona carriera per il mio amore per i computer e così ci sono andato. Nel fare ciò ho dovuto affrontare molti ostacoli, aggravati dall'essere non solo una donna, ma una donna di colore. Sono stato sottovalutato, sottovalutato e supportato, il che ... non è una storia insolita. Per fortuna, sono stato in grado di trovare un buon sistema di supporto, che mi ha reso più facile superare quegli ostacoli.

    basket-ball de Stephen Curry

    Esistono molti modi di lavorare con STEM. Praticamente qualsiasi cosa a cui qualcuno abbia interesse ha un componente STEM; potresti aver bisogno di pensare in modo creativo per trovarlo. Ci sono anche molti percorsi per ottenere lavoro in STEM. Alcuni percorsi sono più brevi di altri, e alcuni percorsi sono più difficili di altri; ma fintanto che rimani fedele a te stesso e ai tuoi obiettivi, non c'è modo sbagliato di arrivare o di essere qui '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Sahana Srinivasan 4/12

    Sahana Srinivasan, conduttrice di Netflix brainchild, continuando a sballare gli stereotipi delle donne nello STEM

    'Lo stereotipo delle donne deboli in matematica e scienze ha prevalso per anni; ma ora è meno ovvio di prima. Invece di affermare apertamente che le donne non possono diventare scienziati, sentirai matematici o scienziati in scenari ipotetici definiti 'lui' anziché 'lei'. Le immagini nei media di scienziati, medici e ingegneri sono spesso rappresentate da figure maschili. Dobbiamo cambiare questa retorica e dimostrare che le donne sono altrettanto capaci, appassionate e intelligenti quando si tratta di matematica, scienza e ingegneria. È anche importante adottare un approccio intersezionale. Vedere più donne di colore come modelli di ruolo nella scienza e nella matematica permetterà alle ragazze di colore di sentirsi incluse e sicure nel perseguire una passione o eventualmente una carriera nelle STEM '.

    • Pinterest
    Bill Stafford - NASA - JSC / Courtesy of Nicole Stott 5/12

    Nicole Stott, astronauta, ingegnere e artista, essendo una donna astronauta e il potere della visibilità

    'Mentre mi piacerebbe vedere più astronauti di sesso femminile, e sono grato che i numeri stiano aumentando ... Ho adorato il mio tempo come ingegnere e astronauta della NASA. Ovunque lavorassi per la NASA, anche come astronauta, mi sembrava di essere giudicato per il lavoro che svolgevo, non per quello che facevo come donna ... Le donne sono presenti e coinvolte attivamente in tutte le aree aerospaziali, compresa la pavimentazione la strada per il nostro ritorno sulla luna e l'ulteriore esplorazione dello spazio ... (e) credo che le giovani donne debbano farlo vedere qualcuno come loro sta facendo qualcosa che altrimenti potrebbe credere impossibile. All'astronave non importa se sei un ragazzo o una ragazza, ma le ragazze (e i ragazzi) devono saperlo. Il modo migliore per loro di realizzare le possibilità e le opportunità che sono disponibili per loro è ... vedere esempi '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Allison Esposito Medina 6/12

    Allison Esposito Medina, fondatrice e CEO di Tech Ladies, sul perché le donne debbano essere equamente rappresentate nei settori STEM

    'La tecnologia che viene costruita oggi e in futuro verrà utilizzata da tutti i tipi di persone, non solo una razza o un genere. Ciò significa che le persone che realizzano questi sistemi e prodotti dovrebbero ricevere input dalle persone che vivono il mondo come fanno i loro utenti (e) clienti. È importante non solo concentrarci sulla costruzione di un futuro che includa macchine volanti ... e lasciare la società in una realtà arretrata in cui solo gli uomini bianchi hanno la possibilità di creare tecnologia. Ci mancheremmo tutti! Nessuno sa da dove arriverà la prossima grande innovazione, e fa avanzare l'umanità per aprire le possibilità a quante più persone possibili, non solo a quelle nate nei giusti codici postali o con il 'giusto' genere '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Allie Weber 7/12

    Allie Weber, inventore, conduttore di MythBusters Jr, ed ex Teen Vogue 21 Under 21 onorato, sul suo sogno per il futuro delle donne in STEM

    'Il mio obiettivo più grande è che, ad un certo punto, questa non debba nemmeno più essere una conversazione. Vedo molto importante in questo momento essere visibile a quelli più giovani di me, essere una ragazza in STEM, in modo che le ragazze possano vedere qualcuno che fa cose che potrebbero non aver pensato come un'opzione. Ma un giorno, saremo solo conosciuti come 'l'ingegnere', 'lo sviluppatore di tecnologie', 'lo scienziato', senza che ci sia bisogno della parola 'femmina' o 'donna' o 'ragazza'. Includo intenzionalmente altre ragazze, e il loro lavoro, nei miei post sui social media perché è così facile per le persone rimanere bloccati sulle cose visibili che ho fatto e pensare: 'WOW una ragazza in STEM !!!' come se fossi una specie di creatura immaginaria. Ci sono così tante ragazze che fanno cose straordinarie; la maggior parte non è così visibile come me, ma non voglio che nessuno pensi che non ci sia un esercito di costruttori di robot femminili capaci e scienziati là fuori pronti a prendere il loro posto anche nel mondo '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Taylor Richardson 8/12

    Taylor Richardson, aspirante astronauta, sostenitrice di giovani donne di colore in STEM ed ex Teen Vogue 21 Under 21 onorato, sulla necessità di una maggiore rappresentanza

    'Quante donne astronauti si stanno addestrando in questo momento per essere la prima della generazione di Marte? Quanti mi assomigliano? ... Non abbastanza! E quella mancanza di rappresentanza mi delude, perché rende più difficile per le ragazze come me trovare modelli di riferimento per il nostro percorso prescelto. Fortunatamente per me, una delle prime donne afroamericane a viaggiare nello spazio ha scritto della sua situazione difficile. La lettura del suo viaggio mi ha iniziato nella mia missione per aiutare a promuovere, ispirare, coinvolgere e dare potere ad altre ragazze di sognare STEM in grande. Quella donna è la Dott.ssa Mae Jemison, (che è) ora sulla sessantina. Abbiamo bisogno di più donne astronauti e donne nel settore aerospaziale / ingegneristico perché le donne sono risolutori di problemi, e più di noi è in cantiere meglio, per future esplorazioni spaziali .... background, capacità e circostanze sociali per contribuire e partecipare ad affrontare le sfide più difficili del mondo ... Lo STEM è un campo basato sulla creatività e l'innovazione. Affinché avvenga l'innovazione, dobbiamo avere idee diverse e modi diversi di vedere ciò che è attualmente e ciò che potrebbe essere. Il mondo deve solo capire che le donne sono una parte vitale nel fornire questi punti di vista in STEM '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Lyndsey Scott 9/12

    Lyndsey Scott, capo sviluppatore iOS per Rallybound, modella, attrice, sviluppatrice di app, su come superare le sfide che le donne affrontano nello STEM

    'Ho incontrato molte donne in STEM che si sentono come se i loro colleghi non le prendessero immediatamente sul serio come quelle (che) si adattano agli stereotipi STEM. E poiché le donne di colore in STEM sono particolarmente rare, spesso possono sentirsi ancora più fuori posto. Penso che possiamo superarlo diventando più visibili. Fino al giorno in cui ci sono abbastanza donne nelle carriere delle STEM che ci si aspetta la nostra presenza, penso che parlare in alto e lasciare che le nostre voci siano ascoltate è il modo migliore per rimanere visibili '.

    • Pinterest
    Nicholas Santasier / Courtes of Maryam Zaringhalam 10/12

    Maryam Zaringhalam, biologa molecolare, scrittrice scientifica e membro del consiglio direttivo di 500 donne scienziate, sull'impatto dell'inclusione delle donne nello STEM

    'Sento così spesso che le ragazze non sono interessate alla scienza o che le donne non sono tagliate per farlo nella scienza. Questi miti non potrebbero essere più lontani dalla verità. Invece, le odierne istituzioni STEM non sono mai state costruite per le donne, le persone di colore, le persone con disabilità, i membri della comunità LGBTQ + e altri gruppi emarginati per avere successo ... Abbiamo già visto gli effetti negativi dell'esclusione di gruppi sottorappresentati nei campi STEM, (come) algoritmi che (presumibilmente) discriminano le persone di colore (e) droghe che sono state dosate in modo inappropriato per i corpi delle donne ... Lo STEM non può servirci tutti se non riesce a rappresentare e includere persone provenienti da una vasta gamma di esperienze ed esperienze. Sia che pensiamo alle sfide che affrontiamo o all'obiettivo attraverso il quale interpretiamo i risultati, le nostre esperienze vissute ispirano e informano il lavoro che facciamo. Portare alla luce diverse prospettive può aiutare a correggere i pregiudizi che gli scienziati portano inconsciamente al nostro lavoro, incanalare la nostra curiosità per il bene pubblico e garantire che le nostre innovazioni siano costruite pensando a tutti '.

    idées de fête des mères pour les adolescents
    • Pinterest
    DANIELLE LEONG / Per gentile concessione di Kaya Thomas 11/12

    Kaya Thomas, ingegnere iOS e creatore di We Read Too, sulla potenza dell'esposizione e dell'istruzione STEM

    'Ho avuto l'idea originale di qualcosa come We Read Too, (una directory di app di libri per bambini e giovani per adulti scritti da e con persone di colore), quando ero al liceo, ma non avevo idea del settore tecnologico o quali abilità sarebbero necessarie per crearlo. Non è stato fino a quando ho seguito il mio primo corso di informatica e poi ho avuto il mio primo stage di sviluppo mobile che ho saputo di avere abilità che potevano dare vita a una tale risorsa. Mi sono sentito così potenziato una volta che ho imparato a programmare; Mi sentivo corazzato con abilità che sapevo che avrei potuto usare per creare strumenti per aiutare le persone.

    (Mentre lavoro nella tecnologia), una delle maggiori sfide che ho affrontato è stata sottovalutata. Molte donne nel settore tecnologico sono sotto-livellate e sottopagate. Ho sperimentato persone che fanno ipotesi su di me che ho meno conoscenze anche se ho la laurea e l'esperienza nel settore. Ciò mi ha fatto sentire come se avessi sempre bisogno di mettermi alla prova, altrimenti la gente penserà che non sono degno della mia posizione o dei miei riconoscimenti ... Ci sono molte organizzazioni straordinarie che si concentrano sul portare le ragazze nello STEM, il che significa si spera che ci saranno molte giovani donne che studieranno campi STEM e che entreranno nelle industrie STEM nei prossimi anni. Sfortunatamente, se non risolviamo i problemi all'interno del settore, entreranno in un ambiente di lavoro che li paga e li sottopaga. L'industria ha bisogno di più persone sottorappresentate in posizioni di leadership e deve concentrarsi fortemente sulla fidelizzazione e sulla promozione di persone sottorappresentate che stanno entrando nella forza lavoro '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anne-Marie Imafidon 12/12

    Anne-Marie Imafidon, co-fondatrice e CEO di STEMettes, sulla natura ispiratrice delle giovani ragazze nelle STEM

    'Lavorare con queste ragazze e ascoltare le loro idee, aspirazioni e preoccupazioni mi dà speranza. Il modo in cui guardano la vita e percepiscono i problemi che li circondano, ma esprimono anche la creatività usando gli strumenti STEM è stimolante. Le idee che stanno venendo fuori, accoppiate con le capacità, le conoscenze e le specializzazioni che hanno, significano che credo che saremo in buone mani in futuro. Si prendono sul serio e alla fine lo faremo anche noi '.

Opportunità di lavoro degli scienziati di parole chiave