Tess Holliday, Natalie Hage e Whitney Way Thore parlano contro le minacce di morte

Identità

Tess Holliday, Natalie Hage e Whitney Way Thore parlano contro le minacce di morte

'Sono arrabbiato per il fatto di avere paura ma non mi zittirò'.

10 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Composito: Instagram / tessholliday, Instagram / nataliemeansnice
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Tre attivisti positivi per il corpo, incluso il modello Tess Holliday, hanno ricevuto minacce di morte sui social media e non lo stanno prendendo alla leggera.

Come notato da Yahoo! Stile di vita, Tess, Natalie Hage e Whitney Way Thore sono saliti tutti su Instagram venerdì 9 novembre per mettere a segno il messaggio odioso e per far sapere ai loro seguaci che stavano prendendo provvedimenti contro la minaccia. Secondo i loro post, il messaggio è stato inviato a Natalie tramite i DM di Facebook e conteneva un linguaggio estremamente grafico e violento.

'Sfortunatamente, non siamo nuovi a questo tipo di vetriolo', ha scritto Natalie su Instagram, aggiungendo, tuttavia, questo particolare messaggio è stato più sconvolgente di altri che ha ricevuto. Ha rivelato che questa era la terza nota di una serie di DM odiosi della stessa persona, osservando che ogni volta 'peggiorava progressivamente'.

hymen non cassé

Allo stesso modo, Tess ha rivelato di ricevere minacce di morte 'quotidianamente', al punto da diventare 'insensibile'. Whitney ha pubblicato un sentimento simile: 'Vedo più di questo tipo di messaggi di quanto sono sicuro che tu possa immaginare, ma questo mi ha preso', ha scritto. 'L'odio per le persone grasse è reale ed è terrificante'.

Gli attivisti affermano che la minaccia proveniva da un maschio bianco che lavora come infermiera, ma non ha rivelato il suo nome o la gestione dei social media ai loro seguaci. Natalie ha scritto che il messaggio era stato segnalato alla polizia e che attualmente stanno lavorando con funzionari per un'indagine.

Il post di Natalie ha anche affrontato alcuni dei problemi più grandi in gioco nella minaccia. 'L'odio grasso è davvero reale', hanno detto il modello e l'amministratore di EffYourBeautyStandards. 'Questo tipo di misoginia incontrollata si trasforma in violenza nella vita reale. Queste persone possiedono pistole. Queste persone lavorano nella tua città. Queste persone entrano in contatto con i tuoi figli. Queste persone sparano in luoghi pubblici e prendono vite innocenti '.

Dopo aver condiviso la minaccia, tutti e tre gli attivisti hanno ricevuto supporto e amore dai loro seguaci. 'Mi dispiace tanto e sono grato per le persone come te che sono disposte a promuovere la consapevolezza e l'accettazione di tutti i corpi, perché tutti sono degni di amore', ha scritto una persona. Un altro ha commentato: 'Questo è straziante. È bello sapere che hai preso provvedimenti, comunque. Invio di molta forza e amore '.

Le molestie online sono un grave problema che molte persone affrontano, in particolare le donne. Secondo il Women's Media Center (WMC), il 57% delle persone che denunciano molestie online negli Stati Uniti sono donne. Inoltre, un sondaggio del Pew Research Center del 2017 su 4.248 adulti negli Stati Uniti ha rivelato che il 34% delle persone che hanno subito gravi molestie - come le minacce fisiche - afferma che i comportamenti erano il risultato del loro aspetto fisico.

sexe de katie hill

Nonostante l'orrenda natura dei messaggi ricevuti da Tess, Natalie e Whitney, gli attivisti non stanno permettendo all'odio di impedire loro di parlare. 'Sono arrabbiato per il fatto che ho paura ma non mi zittirò', scrisse Natalie. 'Non gli lascerò avere il potere su di me'.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Relazionato: Dobbiamo parlare di molestie online