Gli adolescenti hanno portato biscotti che dicono che le ceneri dei nonni a scuola sono state confermate dalla polizia

Politica

Gli adolescenti hanno portato biscotti che dicono che le ceneri dei nonni a scuola sono state confermate dalla polizia

'In base alle circostanze generali riteniamo che sia credibile'.

17 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Il Washington Post
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il 4 ottobre, due studenti della Da Vinci Charter Academy di Davis, in California, hanno portato i biscotti a scuola per condividerli con i compagni di classe. Secondo L'ape Sacramento, gli studenti che hanno portato i biscotti hanno dichiarato di avere un ingrediente speciale: le ceneri di uno dei nonni dello studente.

comment savoir si votre hymen est déchiré

'Un paio di studenti sono venuti a scuola; hanno portato alcuni biscotti che hanno fatto. Alcuni altri studenti hanno mangiato i biscotti ', ha detto il portavoce della polizia Davis, tenente Paul Doroshov. 'Quindi gli studenti che hanno portato i biscotti essenzialmente, ad un certo punto, hanno affermato di contenere uno dei resti dei loro nonni dalla cremazione'.

Andy Knox, uno studente a cui è stato dato un biscotto, ha detto a KCRA: 'Due settimane fa, stavo per entrare nella mia classe del sesto periodo, scienze ambientali, e una ragazza che era anche nella classe mi ha fermato e mi ha chiesto se Volevo un biscotto. E la conoscevo, quindi ho pensato: 'È un biscotto, perché no?' Mi ha detto che c'è un ingrediente speciale nel biscotto.

'Pensavo che ci avesse messo droghe o qualcosa del genere', ha continuato Andy. 'Così le ho chiesto se, tipo,' È un biscotto alle erbe o qualcosa del genere? ' E lei ha detto di no. Ha detto che erano le ceneri di suo nonno. E poi ha riso. Ed ero davvero, ero un po 'inorridito'. Andy ha detto che lo studente che gli ha dato il biscotto, in un'occasione precedente, si era offerto di dargli le ceneri di suo nonno se avesse cambiato posto con un compagno di classe. 'Non le ho creduto fino a quando non ha tirato fuori l'urna', disse.

Nonostante la natura unica di questo caso, il tenente Doroshov non è sicuro se gli studenti abbiano commesso un crimine. 'Per quanto ne sappiamo, nessuno ha subito alcun effetto fisico', ha affermato. 'Potrebbero esserci alcuni problemi emotivi vissuti, ma nessuno si è ammalato da questo, fisicamente'.

Doroshov ha affermato che i cookie non sono stati testati per dimostrare la validità di questa storia. Secondo ABC 15, la polizia ha anche affermato che non c'erano cookie disponibili per i test.

'In base alle circostanze generali riteniamo che sia credibile. Possiamo confermarlo al 100 percento? Non credo che possiamo dirlo. Riteniamo che sia avvenuta un'affermazione credibile ', ha detto Doroshov alla FOX 40.

maillots de bain ashley grahamforall

La madre di uno studente disse a FOX 40: 'Mi ha fatto impazzire. Sono stato davvero respinto, ed ero arrabbiato di non essermi nemmeno informato '. Ha detto che gli amministratori della scuola hanno interrogato suo figlio prima di chiedergli di presentare una dichiarazione firmata su ciò che è accaduto. Suo figlio disse che gli fu detto di non dirlo a nessuno. Dopo aver appreso dell'accaduto, la madre dello studente ha incontrato il preside della scuola, Tyler Millsap, e ha chiesto una copia della dichiarazione che suo figlio è stato invitato a firmare.

'Il distretto sembra essere un po 'più preoccupato di proteggere se stessi che di proteggere i propri studenti', ha detto il padre dello studente.

Il distretto non ha commentato se gli studenti fossero disciplinati dopo l'incidente, ma martedì 16 ottobre il preside della scuola ha dichiarato quanto segue in una dichiarazione sul sito web della scuola:

* Oggi la Da Vinci Charter Academy High School e Davis Joint Unified stanno ricevendo molta attenzione da parte dei media. Il nostro team di comunicazione sta supportando il nostro personale con questo sforzo, ma voglio che tu sappia che la mia prima priorità è la sicurezza e il benessere dei nostri studenti.

La storia che circola nei media è qualcosa su cui non posso commentare, ma vorrei essere chiaro che non ci sono rischi per la salute nel nostro campus o per nessuno dei nostri studenti.

briser les chansons optimistes

Posso dire che coloro che sono stati coinvolti sono rimorsi e questa è ora una questione di famiglia personale e vogliamo rispettare la privacy delle famiglie coinvolte. *

Secondo il tenente Doroshov, un ufficiale delle risorse della scuola sta lavorando con la scuola su un'indagine sotto la classificazione del disturbo pubblico.

'Questo è strano', ha detto.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Cheerleader accusato di aver scambiato brownies allacciati alla marijuana per i voti della regina del ritorno a casa