Consigli di viaggio solista per donne e persone non binarie

Stile di vita

Di Sara Tardiff

17 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Jordan Siemens
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In una simulazione diversa, abbiamo tutti il ​​diritto di viaggiare con fervore e frequenza. Veniamo e andiamo a nostro piacimento in un mondo senza confini e accogliente, indipendentemente da chi siamo e da dove veniamo. Inoltre, forse il cibo degli aeroplani non è spazzatura e le recensioni di Yelp non sono apparentemente scritte in modo schiacciante da donne bianche di mezza età.

In questa particolare simulazione ('realtà' dell'AKA), tuttavia, i viaggi sono riservati a pochi privilegiati. È pieno di sicurezza aeroportuale e gli americani si comportano in modo brutto in luoghi sacri, ma è anche senza dubbio una delle opportunità più belle per contestualizzare meglio te stesso in questo grande, grande mondo in cui viviamo.





Come ha detto Ava DuVernay in un'intervista a Conde Nast Traveller, 'Viaggiare è una pratica spirituale per me. Mi collega a un potere superiore in quanto l'atto stesso di vagare per il mondo approfondisce il mio senso della vita, l'amore, l'apprendimento e le risate. Per me, tutto ciò è Dio. Viaggiare è come una preghiera. Un atto di gratitudine e grazia '.

Anche la più privilegiata delle circostanze proviene da molte esperienze diverse, ovviamente. Come donna o persona non binaria, viaggiare da solo ovunque, sia che si tratti della costa opposta o della parte opposta del pianeta, può essere trasformativo e nutriente, ma richiede anche che tu sia molto attento con te stesso e iper-consapevole di ciò che ti circonda.

Alcuni esperti valutano perché i problemi di sicurezza non dovrebbero dissuaderti dal viaggiare da soli, cosa aspettarti realisticamente e come prepararti a qualsiasi esperienza di viaggio da solo.

1. Essere troppo preparati è bacio dello chef.

dispositif d'élimination de l'acné

La sovrappreparazione è un costrutto. Quando si tratta della tua sicurezza, salute e potenziale per avere il viaggio più dopante della tua vita, andare in mare può avere solo risultati positivi. Prima di partire, fai tutte le cose che tua madre e Oprah ti diranno di fare.

'Invia una copia del tuo itinerario a un genitore o amico fidato. Scatta una foto del tuo ID (fronte e retro) e invialo via email a te stesso. Fai delle ricerche sugli incidenti più comuni accaduti ai visitatori lì ', afferma Rebecca Russell, co-fondatrice di On She Goes, una piattaforma di viaggio per donne di colore. Fai un elenco di tutti gli scenari selvaggiamente sfortunati ma molto possibili che potrebbero accadere e quindi costruisci l'infrastruttura per te stesso in modo da essere pronto se accadono. È ora di abbracciare il tuo tipo interiore A.

2. Appoggiarsi all'ignoto.

Vale la pena notare, urlando persino, che gli Stati Uniti sono uno dei primi 10 paesi più pericolosi al mondo per le donne, secondo uno studio della Thomson Reuters Foundation che ha esaminato circa 550 esperti in questioni femminili da tutto il mondo.

Le narrative che pongono tutti i paesi non occidentali come zone di viaggio rischiose spesso trascurano di guardare alla violenza e al razzismo sistemico nei loro cortili. C'è un'enorme differenza tra le attuali preoccupazioni per la sicurezza e la paura di non avere familiarità. Ricerca il clima politico, i luoghi comuni culturali e le relazioni tra il tuo paese e il luogo che stai visitando per capire meglio la differenza.

'Ho imparato a non aver paura dell'ignoto. La routine è confortante, ma è ugualmente limitante. Cogli l'occasione e potresti scoprire di essere più forte, più resistente e più avventuroso di quanto pensi ', afferma Russell. Inoltre, che senso ha viaggiare se hai intenzione di sorvegliare il tuo divertimento e la tua curiosità tutto il tempo?

3. Ricerca servizi di emergenza - e loro alternative.

'La più grande sfida che qualcuno che va all'estero deve affrontare se chiama la polizia quando non conosce la lingua e le autorità non parlano inglese', afferma Paula Lucas, fondatrice di Pathways To Safety, un'organizzazione che supporta e autorizza vittime di violenza di genere all'estero. 'Pathways è davvero bravo ad aiutare in situazioni di emergenza. Siamo in grado di ottenere immediatamente la traduzione linguistica al telefono in qualsiasi lingua per facilitare la navigazione delle risposte delle forze dell'ordine o delle risposte mediche e per parlare attraverso le diverse opzioni che potresti avere se subissi abusi di genere di qualsiasi tipo '. Se ti trovi in ​​una situazione difficile e hai bisogno di aiuto per comunicare al più presto, ricorda che Siri o l'assistente di Google possono tradurre rapidamente parole e frasi semplici per te (se disponi di Wi-Fi o servizio cellulare).

Annuncio pubblicitario

Pathways To Safety ha un ampio database sui protocolli e le realtà legali in ogni paese per le vittime di violenza di genere, quindi salva il loro numero o aggiungi il sito web ai segnalibri per ogni evenienza. Tieni anche a portata di mano i numeri di emergenza di cui potresti aver bisogno, a cui puoi accedere su travel.state.gov.

future taylor swift song pour harry styles

4. Ricerca di incontri e cultura sessuale.

Se sei aperto a incontrare potenzialmente persone in un contesto romantico durante il viaggio, Lucas incoraggia tutti a ricercare le norme della società sessuale, ma sanno anche che non dettano ciò con cui dovresti o non dovresti sentirti a tuo agio.

'Osservare quali sono le leggi LGBTQ e ricercare le esperienze di altre persone è di vitale importanza. È anche importante scoprire se ci sono problemi di discriminazione in quel paese, anche se il sistema legale include i diritti degli omosessuali ', afferma Lucas. 'Abbiamo spesso casi in cui un viaggiatore LGBTQ non è fuori dalla propria famiglia o dai propri amici e se ne vanno all'estero e hanno l'opportunità di esplorare e potrebbero abbassare un po' la guardia. È importante pensare: 'Com'è in quel paese straniero essere pubblicamente fuori?' Può essere una vera sfida e puoi ancora essere discriminato, come negli Stati Uniti. Viaggiare da soli presenta solo più vulnerabilità '.

Lucas osserva che nei paesi in cui le attività e le identità dello stesso sesso sono illegali, probabilmente non vorrai chiedere assistenza alle autorità in caso di emergenza e potresti invece contattare un'organizzazione come Pathways To Safety per risorse.

Come sempre, fai le tue ricerche e fidati del tuo intuito.

5. Prenditi del tempo per fare il check-in con te stesso.

Viaggiare da soli non significa isolarsi, ma più facile a dirsi che a farsi, soprattutto se si lotta con ansia o depressione. 'Rimanere in contatto con il proprio gruppo di persone è importante per darvi una prospettiva e ricordarvi cosa è buono e quali aspetti del vostro viaggio non dovrebbero essere normalizzati', afferma Bani Amor, uno scrittore strano che vive tra Brooklyn e l'Ecuador. 'Qualche aspetto della cultura o della tua esperienza di viaggio ti sta influenzando negativamente, ma sei troppo vicino per capirlo? Parla con la tua gente '.

Ti esortano anche a mantenere una sorta di routine di salute mentale, sia che ciò significhi assumere i farmaci come prescritto, diario periodico o qualunque cosa sia utile quando sei a casa.

6. Impara le basi della lingua.

Suggerimento: non imparare la lingua ti impedisce di comunicare con le persone che vivono effettivamente ovunque tu sia in visita! Certo, diventare fluente in una nuova lingua ogni volta che viaggi potrebbe essere un po 'irrealistico per te, ma imparare le basi è divertente e fattibile.

Debby Ryan laid

'Nota che tipo di studente di lingua sei e fallo prima di andare, ci sono tutor, app, programmi e persone con cui parlare se sei più uno studente immersivo', afferma Amor. 'Una volta che vai, stai lontano dalle persone che parlano la tua lingua, o non ti adatterai. Ciò significa che viaggiare da soli è meglio '.

Ci sono così tante app che possono aiutarti a fare tutto, da insegnarti le basi per aiutarti a imparare a suonare come un locale. Duolingo è uno dei preferiti dai fan perché è gratuito al 100%, aiuta con la grammatica e il vocabolario ed è in realtà abbastanza divertente per quanto riguarda le app di apprendimento delle lingue. Per migliorare le tue capacità di conversazione, Busuu ha madrelingua che forniscono commenti su esercizi grammaticali per aiutarti con entrambe le correzioni e fornendo contesto culturale, termini colloquiali e altro. Puoi anche trovare un tutor di lingua online usando siti come Verbling e italki.

Questa guida completa per donne e / o viaggiatori individuali LGBTQ che navigano nelle barriere linguistiche, come raccomandato da Amor, spiega come porre domande essenziali in più lingue. Mantieni uno screenshot sul tuo telefono o aggiungi un segnalibro a un elenco come questo o fai qualche ricerca e crea il tuo elenco da avere a portata di mano.

Relazionato: 7 consigli per prenotare il tuo primo Airbnb