I miti del sonno e la verità su di loro

Identità

I miti del sonno e la verità su di loro

In realtà non ingoiamo così tanti ragni quando dormiamo.

24 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Phoebe NY
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Per alcuni, il sonno può sembrare inafferrabile, soprattutto se vieni catturato dai miti al riguardo. Sia che tu faccia insonnia notte dopo notte, che ti svegli di routine nel cuore della notte, o che abbia solo occasionali problemi ad addormentarti, non riuscire a trovare il riposo di cui hai bisogno può essere così frustrante - per non dire pericoloso. Come per qualsiasi cosa, conoscere la verità sulle nostre abitudini del sonno ci prepara meglio a cambiare le cattive abitudini che possiamo controllare e ci mette in una buona posizione per ottenere le qualità z di cui abbiamo bisogno. Un nuovo sondaggio condotto da YouGov, per conto di Calm, un'app di meditazione e sonno, ci sta aiutando a determinare i fatti dalla finzione, chiarendo alcuni miti del sonno là fuori.

ariana grande tattos

Calm commissionò un sondaggio di 4.337 adulti americani, britannici e francesi, chiedendo se credessero in una serie di miti. Non tutti comprarono questi miti e alcuni miti erano molto più creduti di altri; tuttavia, potresti aver sentito alcuni di questi miti in libertà, il che significa che dovrebbero essere chiariti. Continua a leggere per la verità su alcuni di questi miti.

Abbassare il finestrino della macchina ti terrà sveglio durante la guida.

Secondo il sondaggio, il mito più comunemente creduto tra gli intervistati era che rotolare giù dal finestrino della macchina o azionare il condizionatore d'aria, può aiutarti a rimanere sveglio se ti senti assonnato durante la guida. Come sottolinea Calm, la National Sleep Foundation afferma che queste azioni, insieme a cose come far esplodere la radio, non ti tengono sveglio. L'unica cosa che può aiutare, secondo la National Sleep Foundation, è staccarsi dalla strada in un luogo sicuro per riposarsi da 15 a 45 minuti. Meglio di questo? Un po 'di riposo preventivo.

'La migliore prevenzione per la guida sonnolenta è una buona notte di sonno prima del viaggio', consiglia la National Sleep Foundation.

leggings aly raisman

Stare a letto è la cosa migliore da fare se stai lottando per dormire la notte.

No. Secondo la National Sleep Association, dovresti alzarti dal letto se non ti sei addormentato 20 minuti dopo essere entrato e fare qualcosa di rilassante in un altro spazio. Se rimani a letto, la National Sleep Association afferma che potresti formare un 'malsano legame tra il tuo ambiente di sonno e la veglia'. Fondamentalmente, vuoi solo associare sonnolenza e comfort al tuo letto, non, per esempio, la tua posizione preferita per abbuffare i nuovi spettacoli Netflix.

splendide pluie co

Puoi 'recuperare il ritardo' sul sonno.

Sai come potresti giustificare di stare alzato fino a tardi una notte perché hai intenzione di andare a dormire presto la prossima? Oppure ti senti a tuo agio a dormire solo poche ore durante la settimana perché raddoppierai quelle ore di sonno nel fine settimana? Butta tutto ciò fuori dalla finestra perché è completamente sbagliato. Secondo la National Sleep Foundation, uno studio della Harvard Medical School ha scoperto che recuperare il sonno mancato è 'quasi impossibile', e sentirai ancora l'impatto della privazione del sonno anche se dormi un adeguato periodo di tempo dopo.

L'alcol ti aiuterà a dormire meglio.

Probabilmente hai sentito parlare del 'berretto da notte', o forse a un membro della famiglia piace un bicchiere di vino prima di dormire per aiutarli a dormire. Secondo la National Sleep Foundation, l'alcol può aiutarti ad addormentarti, ma potrebbe impedirti di addormentarti. Può aumentare il numero di volte in cui ti svegli durante la notte, il che significa che potresti non sentirti così riposato al mattino. E se non hai l'età legale per bere, questo potrebbe metterti nei guai in molti modi diversi dalle malsane abitudini del sonno.

C'è qualcosa che potrebbe aiutarti ad addormentarti se ce l'hai di notte: il formaggio. Secondo Calm, il formaggio contiene triptofano, un amminoacido che potrebbe aiutare il tuo corpo a produrre sostanze chimiche necessarie per addormentarsi.

Ogni anno mangi dei ragni mentre dormi.

Va bene, questo mito non ha davvero a che fare con quanto dormi bene o come dormi, ma sicuramente ci fa sentire meglio nel catturare quelle z a bocca aperta. Secondo Scientific American, non è vero che stai ingoiando ragni nel sonno. Il sito dice che hai maggiori probabilità di spaventarli piuttosto che attirarli, praticamente come sei nella tua vita da sveglio. Quindi, se era l'aracnofobia che ti teneva sveglio la notte, ora puoi dormire bene.