Simone Biles vince il quinto campionato nazionale

Stile di vita

Simone Biles vince il quinto campionato nazionale

E ha fatto qualcosa che non è stato fatto dal 1994.

20 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Tim Bradbury
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Simone Biles è tornato e migliore che mai. La cinque volte ginnasta vincitrice di una medaglia olimpica è tornata da una pausa di quasi due anni per vincere facilmente il suo quinto titolo nazionale a tutto tondo ai Campionati degli Stati Uniti a Boston questo fine settimana.

Nonostante abbia superato i limiti tre volte a terra, Biles, competendo con un livello di difficoltà ancora più alto su barre, trave e pavimento rispetto ai Giochi olimpici del 2016, ha vinto la competizione di due giorni di oltre sei punti, o equivalente di cadere da un apparato sei volte. Ha anche conquistato tutti e quattro i titoli degli apparati - una vera e propria conquista che nessuna ginnasta femminile ha raggiunto da Dominique Dawes nel 1994 - ed è solo la seconda donna nella storia a vincere cinque titoli a tutto tondo negli Stati Uniti. A 21 anni, è anche la più vecchia campionessa nazionale dal 1971.

rihanna 25 février

La sua straordinaria vittoria non ha impedito a Biles di essere critico nei confronti della sua prestazione. 'Darei (la mia esibizione) una B' +, ha detto alla NBC. 'Penso ancora che ci sia altro su cui lavorare'.

Tuttavia, Biles ha sorpreso persino se stessa per i risultati di questo fine settimana: 'Non pensavo di partecipare a nessuno degli eventi di quest'anno che avrei fatto come me', ha detto ai media dopo la competizione. 'Sapevo di esserne capace, ma pensavo che sarei stato un disastro nervoso ... finora, così buono'.

meilleure coiffure pour l'obtention du diplôme

Con Biles così dominante, la più grande domanda nella competizione era chi avrebbe preso il secondo posto, vincendo quella che Aly Raisman una volta chiamava la 'divisione non Simone'.

Morgan Hurd - la campionessa mondiale del 2017 nota per i suoi occhiali e il suo amore per la lettura - ha conquistato quel titolo, guadagnando la medaglia d'argento sul terzo classificato Riley McCusker. Entrambi hanno avuto gare di successo, colpendo tutti e quattro gli eventi in entrambi i giorni.

'In un certo senso (sembra di vincere) perché è la più grande di sempre', ha detto Hurd a ESPN dopo essersi classificata seconda il primo giorno della competizione. Alla domanda su cosa ci vorrebbe per battere Biles, Hurd ha detto a ESPN, 'quasi alla perfezione'.

Biles si è presa una pausa dallo sport dopo il suo successo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, in competizione per il Mirror Ball Trophy Ballando con le stelle e rilasciando la sua autobiografia, Il coraggio di salire.

È tornata ad allenarsi nel novembre del 2017 con i nuovi allenatori Laurent e Cecile Landi - che hanno allenato Madison Kocian alle Olimpiadi d'oro e d'argento nel 2016 - con l'obiettivo di competere ai Giochi Olimpici del 2020 a Tokyo.

A gennaio, Biles si è presentato come sopravvissuto all'abuso del dottore di ginnastica americano Larry Nassar, e insieme ad altri sopravvissuti è stato assegnato l'Arthur Ashe Award per il coraggio agli ESPY Awards il mese scorso. Il body che indossava domenica - che lei stessa aveva disegnato - era in parte color verde acqua per onorare i suoi compagni sopravvissuti.

tendances sac à dos 2017

Ha fatto il suo ritorno competitivo a luglio al GK U.S. Classic, vincendo la competizione con una caduta e impressionando con le sue routine aggiornate.

Biles, Hurd, McCusker e altre cinque ginnaste furono nominate nella squadra nazionale degli Stati Uniti al termine dei campionati statunitensi. Gli atleti che si recheranno a Doha, in Qatar, per i Campionati del mondo di ginnastica 2018 di ottobre, saranno annunciati in un secondo momento.

Alla domanda su cosa potrebbero pensare i concorrenti internazionali che avrebbe dovuto affrontare a Doha dopo la sua esibizione a Boston, ha detto con una risata: 'Non lo so, forse dovrei probabilmente smettere'.

Qualcuno potrebbe venire a battere Simone. Fino ad allora, sembra che sia in un campionato tutto suo.