Serena Williams collabora con il progetto I Touch Myself per il mese della sensibilizzazione sul cancro al seno

Salute

Serena Williams collabora con il progetto I Touch Myself per il mese della sensibilizzazione sul cancro al seno

'Volevo farlo perché è un problema che riguarda tutte le donne di tutti i colori, in tutto il mondo'.

30 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Serena Williams sta usando la sua voce per sensibilizzare ancora una volta su questioni importanti - la sua voce che canta. La tennista di recente ha condiviso un video che ha realizzato in collaborazione con il progetto I Touch Myself per il mese della sensibilizzazione sul cancro al seno e la clip contiene un messaggio potente.

Nel breve video, Serena può essere vista in piedi in topless su uno sfondo nero, coprendosi con le mani mentre canta una cover della canzone di successo degli anni '90 dei Divinyls, 'I Touch Myself'. Lo scopo del video è di ricordare alle persone di eseguire controlli regolari a casa del proprio seno.

'Sì, questo mi ha messo fuori dalla mia zona di comfort, ma volevo farlo perché è un problema che riguarda tutte le donne di tutti i colori, in tutto il mondo', ha scritto Serena nella sua didascalia. 'La diagnosi precoce è fondamentale: salva così tante vite. Spero solo che questo aiuti a ricordarlo alle donne '. Il post dell'atleta ha anche notato che il progetto I Touch Myself è stato creato in parte per onorare Chrissy Amphlett, frontwoman di The Divinyls, che è deceduta per cancro al seno nel 2013. Come menziona Serena, il progetto è supportato anche da Breast Cancer Network Australia e Berlei , una compagnia di reggiseni australiana.

comment puis-je savoir s'il a sauté ma cerise

Come notato da Refinery29, il progetto I Touch Myself è stato lanciato nel 2014, con un video simile con donne che cantano l'iconico singolo di successo degli anni '90. L'organizzazione stessa mira a creare 'forum educativi' al fine di sensibilizzare in merito alla diagnosi precoce del carcinoma mammario.

Secondo la National Breast Cancer Foundation, gli adulti di tutte le età sono incoraggiati a eseguire esami del seno almeno una volta al mese. La Fondazione raccomanda di farlo sotto la doccia, davanti a uno specchio (per rilevare eventuali cambiamenti evidenti nella pelle o nell'area del capezzolo) e sdraiati, il che consente al tessuto mammario di 'espandersi uniformemente lungo la parete toracica'. Se noti qualcosa che ti riguarda, la National Breast Cancer Foundation raccomanda di chiamare immediatamente il medico.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

méchantes filles santa costumes

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Questa foto della figlia di Serena Williams che copia il suo look aperto negli Stati Uniti è così carina che fa male