Recensione 'Rara' di Selena Gomez: 'Revival' e ritorno

Musica

Recensione 'Rara' di Selena Gomez: 'Revival' e ritorno

'Raro' segue il modello 'Revival' set.

10 gennaio 2020
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Barcroft Media
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Sulla traccia del titolo dal suo album del 2015 Rinascita, Selena Gomez fa una breve introduzione di parole. 'Mi tuffo nel futuro, ma sono accecato dal sole', dice. 'Sono rinato in ogni momento, quindi chi sa cosa diventerò'?

Poco più di quattro anni dopo, Selena ci ha fatto conoscere la prossima rinascita: Raro, che è caduto il 10 gennaio. E proprio come la gente fa ogni anno le stesse risoluzioni fallite del nuovo anno, si scopre che questa nuova Selena sta pensando a molte delle stesse cose, lamentando molti degli stessi errori e impegnandosi molto delle stesse promesse di fare meglio la prossima volta. Le canzoni su Raro spesso eseguito solo di traverso Rinascita, riconoscendo il loro passato e modificando il loro terreno. Spinge il masso emotivo su per la collina, ma rotola giù prima che possa raggiungere la cima. In quel giovane viaggio per adulti che impara a vivere, cosa potrebbe esserci di più bello che ripetere noi stessi?

La carriera di Selena è il massimo esempio di massima relatività, una metrica che emerge spesso quando si parla delle conquiste delle donne, dai politici alle pop star. All'età di 27 anni, è ancora la pop star del popolo. Preparata al consumo di massa da quando ha iniziato la sua carriera Barney & Friends, Selena ha fatto parte di alcune delle più grandi macchine culturali: televisione per bambini, Disney, relazioni con le celebrità come pubblicità. Ma la sua percezione pubblica ha in gran parte evitato gli stigmi di queste associazioni - in gran parte perché in un mondo in cui le celebrità fingono sempre di essere proprio come noi, Selena in un certo senso, beh, sembra che in realtà potrebbe essere.

Nell'ultimo decennio, Selena è riuscita a vivere sotto un enorme riflettore mantenendo una versione di una vita normale - un 2016 GQ profilo dichiarato con un certo timore reverenziale, 'Ha trascorso l'anno scorso e mezzo come coinquilini, per mancanza di una parola migliore, civili Courtney (un impiegato senza scopo di lucro!) e Ashley (un agente immobiliare!). Avevano una casa a Calabasas e facevano cose normali: guardavano film, dormivano. Anni dopo, sono ancora tutti amici; nel 2019, è stata una damigella d'onore al matrimonio di Courtney. Musicalmente, ha fatto un sacco di canzoni che probabilmente riguardano Justin Bieber, ma è la protagonista di quella storia, quella per cui fai il tifo - inoltre, puoi cantarle come se fossero le tue comunque.

Raro, un album mainstream competente, è un disco muto pop-club con i tipi di canzoni sfocate che suonano durante la scena della festa di un dramma in crescita mentre l'eroina outsider si fa strada tra la folla e il disordine. Quelle scene sembrano tutte volutamente simili; se in Booksmart o A tutti i ragazzi che ho amato prima o Lady Bird, è sempre praticamente la stessa festa. Le somiglianze dimostrano il punto: l'ansia, la solitudine e l'euforia della pista da ballo sono universali.

conseils de cheveux bleu royal

L'album di Selena sembra un cenno a qualcosa come quell'idea, perché le canzoni sono in onda Raro in realtà non coprono nuovi sentimenti, anche se a volte introducono nuovi sentimenti per quelli vecchi. L'album segue un percorso impostato da Rinascita: cattivo comportamento nell'amore '(sobrio' e 'stesso vecchio amore'), lutto e un conseguente momento di chiarezza '(camuffamento'), una pausa libera '(rinascita') e un inno di fiducia sulla pista da ballo '( Me & My Girls 'e' Me & the Rhythm '). Su Raro, lo schema è lo stesso, se elevato con espressioni più morbide di quei sentimenti nei testi. C'è un cattivo comportamento in 'Raro', che viene affrontato e analizzato in 'Perdi di amarmi', che produce risultati in 'Guardala adesso'. Selena promette quindi indipendenza e 'terapia' attraverso il movimento di canzoni come 'Dance Again' e 'Let Me Get Me', che a sua volta annuisce al circolo vizioso di 'Camouflage', quando canta, 'Io e la spirale abbiamo finito / Brucia questo camuffamento che indosso da mesi '.

Annuncio pubblicitario

I parallelismi sono così evidenti che c'è quasi un dolore per loro nel mezzo di quanto siano divertenti da ascoltare queste canzoni. È lo stesso tipo di rabbia quando ti siedi con gli amici che hai avuto per anni solo per ritrovarti a ripetere gli stessi dolori di un decennio fa, quelli che avresti giurato di aver superato. Fai progressi, ma forse non riesci mai a superare nulla. Dici che non dimenticherai, ma permetti comunque lo stesso tipo di persone.

Tuttavia, ci sono alcuni cambiamenti in prospettiva. Nel 2015, Selena ha cantato, 'Sono così stufo di quello stesso vecchio amore, che merda, mi fa piangere'. Come ha sottolineato un fan su Twitter, il Raro la controparte accade in 'Cut You Off': 'Come potrei confondere quella merda per amore'?

Questo tipo di colpo di frusta irresistibile fa parte di ciò che rende Selena pronta a prosperare in un ambiente musicale che premia i singoli. Il pugno a sorpresa di due volte di 'Lose You to Love Me' e il sequel di potenziamento 'Look At Her Now' è stato un delizioso dramma in due atti. Negli anni tra i suoi due album, ha pubblicato una serie di canzoni pop contagiose e contagiose - 'Bad Liar', 'Fetish', - e ha anche scelto funzionalità intelligenti, come 'It Ain't Me' (con Kygo) e 'Anxiety '(dall'album della frequente collaboratrice Julia Michaels).

quelle est la profondeur de la cerise d'une femme

Sotto forma di album, l'istinto curatoriale di Selena con i suoi compositori canta una sensazione più vaga sullo sfondo dei loro ritmi estremamente ascoltabili. Ma hey, questi sono tempi desolati. E a volte devi continuare a cantare la stessa canzone ancora e ancora e ancora, nella speranza che un giorno la lezione continui.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il video musicale 'raro' di Selena Gomez è un'opportunità per pensare alla crisi climatica