La Scozia annuncia il piano per rendere i prodotti del periodo gratuiti per tutti gli studenti

Salute sessuale + identità

La Scozia annuncia il piano per rendere i prodotti del periodo gratuiti per tutti gli studenti

Portare la fine della 'tassa sul periodo' al livello successivo.

briser ma virginité
25 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

La Scozia sta compiendo passi importanti nel rendere gli assorbenti e i tamponi più accessibili e convenienti per le persone con i periodi.

Venerdì 24 agosto, il governo scozzese ha annunciato il suo piano di fornire agli studenti di scuole, college e università prodotti gratuiti per il periodo, Il guardiano rapporti. Il piano da 5,2 milioni rende la Scozia il primo paese al mondo a intraprendere tale azione, che, in parte, mira a garantire che la mancanza di prodotti periodici non interferisca con l'educazione degli studenti. Ogni anno, centinaia di migliaia di giovani in tutto il mondo mancano la scuola a causa dell'accesso limitato o assente ai prodotti del periodo; un sondaggio del 2017 di Always ha rilevato che uno su cinque studenti di età compresa tra 16 e 24 anni negli Stati Uniti che ha avuto il ciclo mestruale aveva lasciato la scuola in anticipo o aveva perso la scuola del tutto almeno una volta a causa della mancanza di accesso ai prodotti del periodo.

Come notato da Il guardiano, il governo scozzese ha collaborato con la Convenzione delle autorità locali scozzesi (COSLA), i collegi scozzesi, le università scozzesi e il Consiglio scozzese di finanziamento per sviluppare il piano. In una dichiarazione, il consigliere Alison Evison, presidente di COSLA, ha spiegato che oltre ad aiutare gli studenti a ottenere la loro istruzione senza preoccuparsi dell'accesso ai prodotti del periodo, il piano 'contribuirà anche a una conversazione più aperta e riducendo lo stigma non necessario associato ai periodi '.

In un recente sondaggio condotto da Young Scot, i ricercatori hanno determinato che circa uno su quattro studenti a scuola, all'università o all'università fanno fatica a ottenere prodotti d'epoca. Il governo scozzese afferma inoltre che intende rendere gratuiti i prodotti del periodo tutti - non solo studenti. In una dichiarazione, la MSP del lavoro scozzese Monica Lennon ha spiegato: 'L'accesso ai prodotti del periodo dovrebbe essere un diritto, indipendentemente dal tuo reddito, motivo per cui sto andando avanti con piani legislativi per introdurre un sistema universale di libero accesso ai prodotti del periodo per tutti in Scozia. Nessuno dovrebbe affrontare l'indignità di non poter accedere a questi prodotti essenziali per gestire il proprio periodo '.

USA oggi riferisce che un altro studio, condotto dall'organizzazione Women for Independence, ha scoperto che una persona su cinque con periodi in Scozia non è in grado di permettersi i prodotti necessari e che è stata costretta a usare cose come calzini, carta igienica e giornali al posto degli elettrodi. 'Trascorriamo un quinto della nostra vita mestruando e il costo aumenta', l'organizzazione scrive sul suo sito web. 'Da qualche parte in questo momento una donna da qualche parte sta avendo le mestruazioni, e non è in grado di accedere ai prodotti di cui ha bisogno, il che la aiuterà a svolgere le sue attività quotidiane senza preoccupazioni'.

Il recente piano scozzese riflette gli sforzi di altri paesi per rendere i prodotti del periodo più accessibili in tutto il mondo. Come notato da Il taglio, Il Canada ha eliminato la sua 'imposta sui tamponi' - AKA l'imposta sulle vendite applicata ai prodotti del periodo - nel 2015. Anche alcuni stati statunitensi hanno seguito l'esempio, e le prigioni federali negli Stati Uniti si stanno muovendo per fornire tamponi e tamponi alle persone incarcerate, gratuitamente di carica.

nouvelles idées de piercing

La povertà del periodo continua ad essere un grave problema globale, che può anche portare a problemi di salute mentale, come ansia o depressione. In un recente editoriale di Teen Vogue, l'attore e avvocato Gina Rodriguez ha messo in luce alcune delle questioni importanti relative alla povertà del periodo, sottolineando il proprio impegno a partecipare al movimento per rendere i prodotti del periodo più accessibili. 'Portare alla luce questo problema complesso e sistemico ci aiuta a capire i modi migliori per affrontare le barriere che esistono attualmente', ha scritto Gina. 'So che non lo ripareremo dall'oggi al domani, ma stiamo iniziando a vedere alcuni miglioramenti reali e sono pieno di speranza. Guidare la consapevolezza è un passo importante per realizzare cambiamenti più grandi '.

jeans pour femmes courtes et grasses

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Le prigioni possono iniziare a distribuire pad e tamponi gratuiti