Scooter Braun rompe il silenzio sulle accuse di Taylor Swift contro di lui e sul gruppo di macchine di grandi dimensioni

Cultura

Sta contattando via Instagram per chiedere a Swift di sedersi.

Di Allie Gemmill

22 novembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Dopo un lungo periodo di silenzio, Scooter Braun si è fatto avanti per rispondere alle precedenti accuse di Taylor Swift secondo cui lui, Scott Borchetta e la loro compagnia, Big Machine Label Group, potrebbero aver tentato di impedire a Taylor di eseguire canzoni registrate e rilasciate prima Amante.





Taylor ha rilasciato una dichiarazione pubblica via Twitter il 14 novembre, condividendo la situazione attuale della sua battaglia semi-pubblica in corso con Scooter, Scott e Big Machine. Ha detto che le era stato impedito di esibirsi con la sua vecchia musica agli imminenti American Music Awards e che il rilascio di un documentario Netflix long-in-the-work era influenzato anche dalle restrizioni musicali.

Scooter ha affrontato per la prima volta il conflitto e le accuse di Taylor alla Entertainment Industry Conference del 2019. Mentre parlo VarietàShirley Halperin, sembra che Scooter l'abbia incoraggiata a chiedergli come si sente a essere scelto come il presunto cattivo in questa situazione. Scooter ha risposto, in parte, che 'quando ci sono molte cose da dire e molte opinioni diverse, eppure i presidi non hanno avuto la possibilità di parlarsi, c'è molta confusione. Non entrerò nei dettagli qui, perché non è solo il mio stile. Penso solo che viviamo in un momento di divisione tossica e di persone che pensano che i social media siano il luogo adatto per andare in onda a vicenda e non avere conversazioni '.

Dopo l'apparizione di Scooter alla conferenza, ha portato su Instagram per rilasciare una dichiarazione ancora più lunga indirizzata a Taylor e taggandola. Scooter fa eco ai commenti della conferenza sul suo desiderio di togliere le cose dai social media e di sedersi con Taylor. Dice anche che questo conflitto ha portato a minacce di morte contro se stesso e la sua famiglia, arrivando al punto di includere uno screenshot di una di quelle minacce alla fine del suo incarico.

Comincia: 'Dalla tua dichiarazione pubblica della scorsa settimana ci sono state numerose minacce di morte dirette alla mia famiglia. Questa mattina ho parlato pubblicamente per la prima volta dicendo che non avrei partecipato a una guerra sui social media. Comunque stasera sono tornato a casa per scoprire che mia moglie aveva ricevuto una telefonata che minacciava la sicurezza dei nostri figli e altre minacce viste sopra. Non entrerò nei dettagli di questa settimana passata. Sono stato in perdita. Pensando a mia moglie e ai miei figli, alla mia squadra e alle loro famiglie, ho vissuto una serie di emozioni su come affrontarlo. Lo scrivo ora solo dopo un respiro profondo e molta riflessione. Sono certo che non valga mai la pena mettere a repentaglio la sicurezza di nessuno '.

L'affermazione di Taylor continua: 'Suppongo che questa non fosse la tua intenzione, ma è importante che tu capisca che le tue parole hanno un'enorme quantità di peso e che il tuo messaggio può essere interpretato da alcuni in modi diversi. Sebbene deluso dal fatto che tu abbia taciuto dopo essere stato informato dal tuo avvocato 4 giorni fa di queste minacce in corso, spero ancora di poterlo risolvere. Stiamo vivendo un periodo di inutile violenza e come marito e padre sono preoccupato '.

Scooter termina la sua dichiarazione con una richiesta di risoluzione di questo conflitto, chiedendo direttamente a Taylor: 'Questo è un mondo pieno di divisione tossica in cui le persone esprimono le loro opinioni sui social media invece di avere conversazioni di persona. Non voglio farne parte. Ad essere sincero, sono rimasto scioccato e scoraggiato nel sentire che la mia presenza nell'affare Big Machine ti ha causato tanto dolore quanto la manciata di volte che abbiamo effettivamente incontrato, li ho sempre ricordati come piacevoli e rispettosi. Sapendo quello che so adesso, tutto ciò che volevo fare è rettificare la situazione. Sono aperto a TUTTE le possibilità. I miei tentativi e le mie chiamate a discutere apertamente con te negli ultimi 6 mesi sono stati tutti respinti. Mentre alcuni membri della tua squadra e molti dei nostri amici comuni hanno cercato di portarti al tavolo, tutti non hanno avuto fortuna. Sembra quasi che tu non abbia alcun interesse a risolvere il conflitto. A questo punto, con la sicurezza che diventa una preoccupazione, non ho altra scelta che chiedere pubblicamente di riunirci e cercare di trovare una soluzione. Ho cercato ripetutamente attraverso i vostri rappresentanti di raggiungere una soluzione, ma sfortunatamente eccoci qui. Questo gioco del telefono non funziona '.

Teen Vogue ha contattato i rappresentanti di Taylor per un commento. Da venerdì mattina, Taylor non ha risposto pubblicamente al post di Scooter.

je pense que je suis catfished

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Justin Bieber risponde apparentemente alle affermazioni di Taylor Swift sullo scooter Braun e Scott Borchetta