Sarah Hyland racconta la storia di essere stata aggredita sessualmente

Identità

Sarah Hyland racconta la storia di essere stata aggredita sessualmente

Lo ha condiviso a sostegno di Christine Blasey Ford, Deborah Ramirez e Julie Swetnick.

combien de tailles de bonnets pouvez-vous réduire avec la réduction mammaire
28 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Immagini di Axelle / Bauer-Griffin / Getty
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

A sostegno degli accusatori del candidato alla Corte Suprema Brett Kavanaugh - Christine Blasey Ford, Deborah Ramirez e Julie Swetnick - Sarah Hyland sta condividendo la sua storia sul perché non ha denunciato il suo attacco sessuale.

Giovedì, il giorno in cui Ford ha testimoniato davanti al comitato giudiziario del Senato sul suo presunto attacco sessuale da parte di Kavanaugh, il Famiglia moderna l'attore ha twittato una dichiarazione sulle proprie esperienze, intitolandola '#whyididntreport'.

'Era un amico. Era capodanno il mio ultimo anno di liceo. Erano tutti ubriachi ', iniziò Sarah. 'Ha fatto irruzione nel bagno in cui mi trovavo. Speravo fosse un sogno, ma i miei calzamaglia strappati al mattino hanno dimostrato il contrario. Pensavo che nessuno mi avrebbe creduto. Non volevo essere definito drammatico. Dopo tutto non ho detto di no. Lo shock può farlo a una persona. #believewomen #metoo #ibelieveher '.

L'attore ha anche aggiunto #WeBelieveChristine e #MeToo nel suo tweet. Lo ha seguito con un secondo tweet collegato al video di Time's Up che chiedeva a Kavanaugh di ritirare la sua nomination.

'Credo che la dott.ssa Christine Blasey Ford. Credo Deborah Ramirez. Credo che Julie Swetnick ', ha twittato Sarah. 'Non esiste una strada da percorrere per il giudice Brett Kavanaugh. #BelieveSurvivors #TIMESUP '.

https://twitter.com/Sarah_Hyland/status/1045365165724581889

quand est la saison 7 de pll sur netflix

https://twitter.com/Sarah_Hyland/status/1045365825685745664

Anche Sarah cita su Twitter Top Chef la conduttrice Padma Lakshmi, che venerdì scorso ha condiviso la sua storia sul perché non ha denunciato il suo presunto stupro. 'Che sia colpevole o no, la prestazione aggressiva e instabile di Kavanaugh oggi sotto coercizione lo squalifica nella mia mente dall'essere nominato a un appuntamento a vita nel più alto tribunale del nostro paese', ha twittato Padma, a cui Sarah ha aggiunto due emoji a mani alzate.

https://twitter.com/PadmaLakshmi/status/1045429607225266176

https://twitter.com/Sarah_Hyland/status/1045441343739162624

L'ultimo tweet di Sarah di giovedì sull'audizione Ford-Kavanaugh è stato un ritratto virale delle donne sedute dietro Kavanaugh durante l'udienza, con molte persone che sembrano fare disgusto. 'Basta guardare', ha scritto l'attore.

https://twitter.com/Sarah_Hyland/status/1045442104023871490

Sarah è una delle tante celebrità e innumerevoli altre donne che condividono storie sul perché non hanno denunciato i loro stessi assalti dopo che il presidente Donald Trump ha twittato venerdì scorso che Ford avrebbe segnalato il suo presunto tentativo di stupro da parte di Kavanaugh se fosse stato immediatamente 'cattivo' come lei disse. Padma, Lili Reinhart, Alyssa Milano, Ashley Judd e altri hanno condiviso le loro storie.

papa vanessa hudgens est mort

Relazionato: Cosa devi sapere su come ottenere aiuto se sei stato aggredito sessualmente