Ruby Rose condivide la playlist con la sua vita

Musica

Ruby Rose condivide la playlist con la sua vita

Dalla sua canzone preferita per il karaoke, alla canzone che ama infastidire di più sua madre.

8 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Quando Ruby Rose crea una playlist, non sceglie semplicemente gli ultimi successi della Top 40. Invece, quando Teen Vogue le ha chiesto di presentare la playlist di Her Life, la futura Batwoman ha messo a punto un elenco di canzoni che racconta la vita di un bambino che aveva una fantastica mamma single che era totalmente rock'n'roll, e aveva un po 'traumatico, esperienza adolescente angosciata '.

Considerato il 'ragazzo angosciato nel prerequisito degli anni '90, la playlist di Ruby comprende comprensibilmente' Smells Like Teen Spirit 'di Nirvana - IL canzone teenager angosciata dell'epoca. E interessante notare che l'aussie sembra avere un'affinità con le cantanti irlandesi degli anni '90, osservando che 'Nothing Compares 2 U' di Sinead O'Connor e 'Zombie' di The Cranberries sono alcuni dei brani preferiti di lei e sua madre. Ruby ha anche dato un'occhiata alla sua infanzia, dicendo che ha convinto il suo coro della chiesa a lasciarla cantare 'Hero' di Mariah Carey.

Certo, non poteva fare a meno di gridare anche il suo migliore amico Taylor Swift; spiegò come 'Mean' fosse la canzone che definiva veramente cosa provava per i suoi nemici al liceo. E quale playlist autobiografica è completa senza la tua canzone karaoke preferita? Per Ruby, è 'Like a Prayer' di Madonna.

L'attore e la modella fluidi di genere hanno già mostrato le sue pipe Pitch Perfect 3, ma queste sono le canzoni che raccontano davvero sua storia. Guarda sotto e vedi se la playlist di Ruby per la sua vita corrisponde alla tua.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

comment savoir si votre hymen est toujours là

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Ruby Rose spiega perché non è venuta fuori da sua madre come un fluido di genere
  • Ruby Rose applaudì di nuovo ai body shamers che la definirono 'anoressica'