Borsa di studio di Rodi premiata con il DACA Destinatario per la prima volta in assoluto nel 2018

Campus Life

Borsa di studio di Rodi premiata con il DACA Destinatario per la prima volta in assoluto nel 2018

Jin Kyu Park continuerà i suoi studi a Oxford.

19 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
STATI UNITI - 03 SETTEMBRE: Gli striscioni di Harvard pendono fuori dalla Memorial Church nel campus dell'Università di Harvard a Cambridge, Massachusetts, USA, venerdì 4 settembre 2009. Attivisti della comunità ad Allston, una sezione di Boston attraverso il fiume Charles dal campus principale di Harvard a Cambridge, dicono che i ritardi nell'università hanno lasciato un Bloomberg (Foto di Michael Fein / Bloomberg via Getty Images)
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il 17 novembre, le borse di studio di Rodi (che sono i premi di borsa globale più antichi e forse più venerati al mondo) hanno annunciato la loro lista di studiosi americani del 2018, 32 studenti selezionati dagli Stati Uniti e dai territori degli Stati Uniti. Secondo il sito web di Rhodes Scholarships, gli studiosi sono scelti 'non solo per i loro eccezionali risultati accademici, ma per il loro carattere, l'impegno verso gli altri e il bene comune e per il loro potenziale di leadership'.

L'annuncio dei vincitori della borsa di studio di Rodi è un grosso problema ogni anno, ma quest'anno è particolarmente significativo, perché oltre alle 21 donne nominate, una delle vincitrici della borsa di studio, Jin Kyu Park, è la prima vincitrice del DACA a ricevere il premio .

donneur de rein Selena Gomez

Secondo il Harvard Crimson, questa è la seconda volta che Park fa domanda per la borsa di studio di Rodi, e il primo anno in cui i destinatari del DACA (quelli che fanno parte del programma Deferred Action for Childhood Arrivals), hanno diritto a ricevere la borsa di studio.

Park sta attualmente completando il suo corso di laurea ad Harvard in Biologia molecolare e cellulare con un minore in Etnia, migrazione e diritti. Secondo la pagina del profilo dei vincitori della borsa di studio di Rodi, Park, nato in Corea del Sud, nel 2014 ha fondato un'organizzazione no profit chiamata HigherDreams, che fornisce risorse e assistenza agli studenti privi di documenti che si iscrivono al college. Park è anche direttore del programma di cittadinanza Chinatown dell'Associazione Philips Brooks House di Harvard, che fornisce assistenza di naturalizzazione a coloro che risiedono nell'area di Boston.

La biografia di Park elenca anche molti altri risultati, tra cui le sue posizioni come assistente di ricerca presso il Koch Institute for Integrative Cancer Research presso il MIT e il caporedattore del Harvard Undergraduate Research Journal. Park ha anche pubblicato pezzi di opinione sull'immigrazione pubblicati nel New York Times e il Harvard Crimson, oltre a comparire su MSNBC per condividere le sue opinioni sulla legislazione DACA. Park continuerà i suoi studi all'Università di Oxford il prossimo anno e, secondo il suo (profilo sulla borsa di studio di Rodi) (http://s3.amazonaws.com/rhodesscholars-fileshare/final_winners_bios_2018.pdf), cerca di costruire una carriera come un sostenitore delle comunità di immigrati e di provocare i nostri governi a prendere sul serio i diritti e la salute degli immigrati.

Quando è stato raggiunto via e-mail, Elliot Gerson, il segretario americano del Rhodes Trust, ha detto Teen Vogue che 'siamo elettrizzati dal fatto che Jin abbia vinto una delle nostre borse di studio. L'anno scorso abbiamo ampliato l'idoneità per includere gli studenti DACA dopo aver sentito così tanto parlare dei molti 'sognatori' straordinari nelle università americane. Dati i suoi straordinari successi e il potenziale per arricchire ulteriormente il nostro paese, è scioccante considerare che, a meno che le politiche non cambino presto, a Jin potrebbe essere negato il rientro negli Stati Uniti dopo i suoi studi a Oxford '.

Sebbene Park non sia stato selezionato l'anno scorso, il direttore di Undergraduate Research and Fellowships di Harvard, Gregory A. Llacer ha detto al Harvard Crimson che la sua domanda ha davvero ispirato il Trust di Rodi a riconsiderare i criteri per i destinatari del DACA, affermando che 'fondamentalmente è stato questo tipo di momento di spartiacque, quella applicazione (di Park) e il suo tipo di fortezza si sono aperti. Quindi è davvero gratificante vederlo avere successo '.

Relazionato: Il giornale di Wall Street Classificato tra i primi 50 college negli Stati Uniti

coiffure zayn malik 2016