Rappresentante Attica Scott sul cambiamento progressivo in uno stato rosso e una potenziale corsa per il governatore del Kentucky

Politica

Rappresentante Attica Scott sul cambiamento progressivo in uno stato rosso e una potenziale corsa per il governatore del Kentucky

In esecuzione! è una serie di Teen Vogue sul coinvolgimento nel governo.

18 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
LOUISVILLE, KY - 2 MARZO: Il rappresentante Attica Scott si oppone al disegno di legge 151 perché riassegnerà le scuole. Scott è stato occupato da bambino e dice che ha aperto le porte alle opportunità. Fotografato il 2 marzo 2017 a Louisville, Kentucky. (Michael Noble, Jr. per The Washington Post via Getty Images) Michael Noble, Jr. per The Washington Post via Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il rappresentante Attica Scott non è estraneo a infrangere la norma. Nel 2016, Scott ha attirato l'attenzione nazionale quando è diventata la prima donna di colore eletta alla legislatura statale del Kentucky in quasi due decenni. In qualità di legislatrice statale, Scott ha guidato la creazione di 'Women On Watch (WOW) Kentucky', in cui ospita una riunione settimanale su Facebook durante le sessioni legislative per aiutare le donne a comprendere meglio i progetti di legge in arrivo e generare inviti all'azione. Scott ha apertamente criticato il controverso governatore del Kentucky, Matt Bevin, in risposta ai suoi commenti stravaganti su insegnanti e abusi sessuali, il suo apparente disprezzo per la cultura nera e per averla bloccata su Twitter, tra le altre cose. La rappresentante Scott usa anche la sua piattaforma per rimproverare ciò che ritiene razzista, sessista e retorica omofobica nella legislatura. Ora sta pensando di candidarsi come governatore nel 2019.

Scott è stato introdotto all'attivismo in giovane età ed è un organizzatore di comunità di lunga data. 'Quando avevo quattro anni, la mia famiglia si trasferì a Los Angeles perché (i miei genitori) volevano essere coinvolti con il Black Panther Party', racconta Teen Vogue. 'Poi sono andato in un college storicamente nero, e per la natura della maggior parte degli HBCU, vieni politicizzato essendo nel campus. Imparare a conoscere la mia storia di afro-americano e la storia della mia gente che si ribella, si è davvero piantato in me '.

Nel 2010, Scott ha deciso di candidarsi per il consiglio scolastico della contea pubblica di Jefferson a Louisville, KY. Si è classificata seconda nella gara a cinque, ma Scott non si è scoraggiato. Poco dopo, è stata eletta al Consiglio della metropolitana di Louisville, dove ha prestato servizio per tre anni, ma ha perso la sua offerta di rielezione nel 2015. Basandosi sulla sua passione per il servizio, Scott ha perseverato e nel 2016 ha sfidato l'incumbent legislativo statale nel suo distretto . Nelle primarie democratiche, Scott ha sconfitto Tom Riner, un democratico moderato, che aveva ricoperto il posto per più di tre decenni, garantendosi effettivamente una vittoria alle elezioni generali senza sfidanti repubblicani.

La vittoria di Scott fu considerata monumentale, poiché non c'era stata una donna di colore nella legislatura del Kentucky da quasi 20 anni. La crescente diversità nel governo del Kentucky era attesa da tempo, e Scott è il primo in quella che si spera sarà una lunga fila di funzionari eletti con background diversi.

'Questa è stata un'opportunità per me per cambiare la narrativa (sul Kentucky'), dice Scott. 'Tutti i messaggi che abbiamo sentito riguardavano uomini bianchi che erano terribili politici e non sentivamo i messaggi positivi sui politici neri che facevano un buon lavoro'.

Ma il background di Scott come madre single nera non è l'unica varietà che porta alla legislatura statale; è armata e pronta a sfidare politiche e credenze problematiche di vecchia data incorporate nel governo del Kentucky. 'Rappresento persone che non hanno mai avuto qualcuno che assomigli a loro - donne nere - per quasi due decenni', dice. 'E condivido anche il messaggio che stiamo lottando per essere uno stato di equità, che crediamo nell'uguaglianza LGBTQIA +, che crediamo nell'aumento del salario e nell'affrontare le questioni della povertà'.

alissa violet et son petit ami

Scott afferma che alcuni dei suoi colleghi tornano allo stereotipo della 'donna di colore arrabbiata' quando parla semplicemente di questioni che le interessano. 'Vorrei ricevere e-mail del tipo:' Perché sei sempre così arrabbiato quando parli? ' Penso che per alcune persone, poiché sono passati quasi due decenni da quando hanno visto una donna di colore a Frankfort, non hanno nemmeno la capacità di vedere che le donne possono effettivamente esprimere le nostre stesse menti e che lo faremo in questo spazio politico dominato dagli uomini bianchi.

Annuncio pubblicitario

Scott potrebbe ora essere pronta a portare i suoi sforzi per un governo più inclusivo ed efficace al livello successivo: a luglio, è stato annunciato che stava seriamente prendendo in considerazione una corsa nella gara governativa del 2019. 'Ho iniziato a sentire le persone parlare di corsa (per governatore) e non avevano nemmeno conversazioni con i loro colleghi neri sull'essere i loro compagni di corsa. Era come se non esistessimo per loro, eppure eravamo nello stesso partito politico. Allora, ho detto, sai una cosa? Penserò di candidarmi come governatore. Andrò attraverso il Kentucky e ascolterò la gente se pensano o no che sia qualcosa che dovrei fare '.

In uno stato profondamente rosso come il Kentucky, alcuni potrebbero considerare Scott troppo liberale per essere considerato eleggibile, ma lei non è d'accordo. 'Siamo in un momento in cui gli elettori chiedono qualcos'altro', afferma. 'Gli elettori chiedono qualcuno che abbia una spina dorsale'.

A differenza dell'establishment democratico che potrebbe candidarsi, Scott crede che sarà in grado di stabilire un legame unico con il popolo del Kentucky. 'Sono cresciuto in povertà', dice. 'Sono rimasto senza assistenza sanitaria per un po' e ho pregato che i miei figli non si ammalassero perché non avrei potuto portarli dal dottore. So com'è vivere la busta paga per la busta paga. So com'è dormire sul divano di un membro della famiglia o di un amico perché non potevo pagare le mie bollette. I kentuckesi possono relazionarsi con me e io posso relazionarmi con loro, ed è quello che cercano più persone '.

Ma fino alle elezioni di metà novembre di novembre, Scott si concentra sull'aiutare i candidati di pari livello ad acquisire cariche elettorali. 'Ho chiarito che annuncerò dopo le elezioni di novembre. Mi sto concentrando sul bussare alle porte dei candidati in tutto il Kentucky ', afferma,' perché dobbiamo vincere a novembre '.

Indipendentemente dal fatto che sia candidata o meno alla carica di governatore, la Rep. Attica Scott ha e continuerà a apportare il necessario cambiamento positivo allo stato del Kentucky. 'Possiamo costruire un Kentucky migliore rispettando tutti nel Kentucky e sapendo che non tutti dobbiamo pensare allo stesso modo', afferma, 'ma dobbiamo rispettarci l'un l'altro'.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • L'uomo che ha contribuito a legalizzare il matrimonio gay in Utah è in corsa per il Senato di stato
  • I candidati laburisti stanno rivendicando la loro pretesa a medio termine difendendo i lavoratori