La rappresentanza per gli attori latini è ai massimi storici, ma non è ancora abbastanza

Cultura

La rappresentanza per gli attori latini è ai massimi storici, ma non è ancora abbastanza

Hollywood, fai di meglio.

maillot de bain une pièce kylie jenner blanc
11 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Gina Rodriguez recita in 'Jane the Virgin' Ray Tamarra
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Con gli Emmy del 2018 proprio dietro l'angolo, le conversazioni sono state percorse attorno alla rappresentazione in televisione. Sabato, ad esempio, quattro attori neri hanno spazzato gli Creative Arts Emmy Awards per Guest Star in una prima storica, segnalando che il cambiamento potrebbe finalmente arrivare.

Ma un nuovo studio del Center for the Study of Women in Television and Film del San Diego State ci ricorda che c'è ancora molto lavoro da fare. Il 21 ° rapporto annuale Boxed In ha riscontrato risultati contrastanti in termini di rappresentanza femminile e diversità in televisione. In particolare, lo studio ha osservato che gli attori latini sono ora nel 7 percento dei ruoli in televisione, un record che, nonostante sia un massimo storico e in aumento rispetto al 5 percento del 2016, è deludente nel grande schema delle cose.

I numeri sono sconcertanti quando inseriti nel contesto: As The Hollywood Reporter osserva, una donna americana su cinque si identifica come latina, eppure esiste ancora un'enorme disparità tra il numero di latine effettivamente rappresentate sullo schermo. Quel 7 percento riflette anche solo i ruoli parlanti dei personaggi femminili; quando si contano gli attori latini tutti ruoli che eseguono la gamma di programmazione di reti via cavo, broadcast e streaming, rappresentano solo 2,8 di circa 4.833 caratteri.

I progressi sono lenti ma, si spera, incrementali poiché i nuovi spettacoli hanno ampliato la portata di ciò che vediamo in TV. Gina Rodriguez ha avviato un importante dialogo sulla rappresentazione di Latinx da quando ha recitato come protagonista del breakout di The CW Jane la Vergine. 'Dai latini europei agli afro-latini, arriviamo in tutte le forme e dimensioni e colori e sfondi ed espressioni politiche, e penso che sia importante per noi esprimere ed esplorare le complessità della demografia latina, perché siamo consumatori fedeli, e noi meritano lo stesso rispetto che diamo a tutti questi settori ', ha dichiarato agli Screen Actors Guild Awards 2018.

Justina Machado, Isabella Gomez, Rita Moreno e Marcel Ruiz su Netflix Un giorno alla volta

Adam Rose / Netflix

Nel frattempo, su Netflix, Un giorno alla volta ha portato alla ribalta le storie sfumate di Latinx con un cast che include il pioniere Rita Moreno, la prima latina a vincere un EGOT. Starz ha anche ampliato i ritratti delle latine con vita dallo showrunner Tanya Saracho.

petite fille masturbation

E ce ne sono altri all'orizzonte: il Ammaliato il riavvio include personaggi di Latinx, e il castmate di Gina e L'arancione è il nuovo nero la veterana Diane Guerrero ha lavorato a uno spettacolo sulle sue esperienze con l'immigrazione.

Melonie Diaz è la protagonista di CW Ammaliato riavvio.

Frederick M. Brown / Getty Images

Mentre i dati sulla rappresentanza latina sono almeno un minuscolo miglioramento, il rapporto The Boxed In ha rivelato altri decrementi scoraggianti per le donne nel mondo dello spettacolo. La percentuale di donne sia dietro che davanti alla macchina da presa è leggermente diminuita, passando dal 42% al 40% per i personaggi femminili e dal 28 al 27% per creatori, sceneggiatori, registi, produttori esecutivi, produttori, editori e direttori di fotografia.

comment prévenir les cicatrices d'acné après l'éclatement

In breve, ricorda che più narrazioni, volti, e sono necessarie esperienze su tutta la linea di Hollywood.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il nuovo riavvio 'Incantato' ha una strega Latinx nella sua stanza degli scrittori