Segnala reclami L'amministrazione Trump sta ancora separando le famiglie al confine

Politica

Segnala reclami L'amministrazione Trump sta ancora separando le famiglie al confine

Gli avvocati hanno scoperto almeno 16 nuovi casi di separazione, dicono.

28 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
RIO GRANDE CITY, TX - 7 DICEMBRE: Un bambino di un anno da El Salvador si aggrappa a sua madre dopo che si è consegnata agli agenti della pattuglia di frontiera il 7 dicembre 2015 vicino a Rio Grande City, in Texas. Avevano appena attraversato illegalmente il confine tra Stati Uniti e Messico in Texas. La madre ha detto di aver portato suo figlio nel viaggio di 24 giorni da El Salvador per sfuggire alla violenza nel paese centroamericano. Il numero di famiglie migranti e minori non accompagnati è aumentato di nuovo negli ultimi mesi, anche se il numero totale di attraversamenti illegali a livello nazionale è diminuito rispetto all'anno precedente. (Foto di John Moore / Getty Images) Foto di John Moore / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Un nuovo rapporto di ProPublica ha accusato l'amministrazione Trump di usare 'accuse vaghe o prive di fondamento di illeciti' per proseguire la sua precedente politica di separazione dei bambini dai loro genitori alla frontiera.

alina baraz avant

L'amministrazione è stata presa di mira all'inizio di quest'anno per la sua politica di 'tolleranza zero' che ha portato alla separazione delle famiglie al confine tra Stati Uniti e Messico. Annunciata in aprile, la politica ha dichiarato l'intenzione dell'amministrazione di perseguire penalmente chiunque abbia attraversato il confine senza documentazione. La politica non affermava esplicitamente che i bambini dovevano essere separati dai loro genitori, ma si sono verificate separazioni perché al governo non era permesso di trattenere i bambini con i loro genitori che erano stati perseguiti. Dopo molte proteste contro la politica, il presidente Trump ha firmato un ordine esecutivo per porre fine alle separazioni familiari a giugno.

Ma secondo ProPublica, 'negli ultimi tre mesi, gli avvocati della Catholic Charities, che fornisce servizi legali ai bambini immigrati in custodia governativa a New York, hanno scoperto almeno 16 nuovi casi di separazione'.

La storia del 27 novembre della pubblicazione rileva che il giudice federale Dana Sabraw, che ha emesso una sentenza a giugno ordinando all'amministrazione Trump di porre fine alla separazione della maggior parte delle famiglie di migranti e riunire le famiglie che erano state separate, aveva 'casi esentati in cui la sicurezza del bambino era a rischio e, fondamentalmente, non imponeva norme o controlli su tali decisioni ».

Un funzionario della protezione doganale e delle frontiere degli Stati Uniti ha dichiarato a * ProPublica che attualmente l'amministrazione separa le famiglie solo quando 'richiesto per la sicurezza del minore', ma ha rifiutato di dire quanti genitori erano stati separati dai propri figli per questo motivo. (Teen Vogue ha contattato CBP per un commento e lo stesso messaggio è stato ribadito.) Nel rapporto, ProPublica dettagliato il caso di un padre salvadoregno che stava cercando asilo era separato dal figlio di quattro anni; i funzionari hanno risposto che il padre era affiliato alla banda MS-13, ma secondo quanto riferito ha rifiutato di fornire prove a sostegno della pubblicazione o dell'avvocato del padre, affermando che era 'sensibile alle forze dell'ordine'.

Lo hanno detto gli avvocati dell'ACLU e gli enti di beneficenza cattolici ProPublica che gli è stato detto dal Dipartimento di Giustizia che questi casi di separazione familiare non dovevano essere segnalati all'ACLU perché non facevano parte della precedente 'politica di tolleranza zero'.

rétrécir les pores de la peau

Questi rapporti arrivano mentre le pubblicazioni continuano a verificare i fatti del presidente Trump secondo cui anche l'ex presidente Barack Obama aveva una politica che separava le famiglie, di cui ha twittato. Il presidente ha fatto questa affermazione più recentemente a seguito di un 60 minuti indagine sulle separazioni familiari sotto la sua amministrazione.

Secondo un'analisi in Il Washington Post, La politica di 'tolleranza zero' di Trump è 'mondi diversi dalla politica dell'era Obama e dell'era Bush di separare i bambini dagli adulti alla frontiera solo in circostanze limitate, come quando i funzionari sospettavano il traffico di esseri umani o un altro tipo di pericolo per il bambino, o quando furono fatte false affermazioni sulla genitorialità '.

Per quanto riguarda la dichiarazione del presidente sulle fotografie di 'bambini nelle carceri', l'Associated Press ha fatto notare che il presidente aveva ragione sull'anno in cui erano stati presi.

hymen non déchiré

'Le foto, scattate dall'Associated Press, risalgono al 2014, durante l'amministrazione Obama, e mostravano bambini che venivano al confine senza i loro genitori e che erano alloggiati in un centro di protezione doganale e di frontiera a Nogales, in Arizona', ha riferito l'AP . 'Le foto sono state identificate come tali, ma sono state erroneamente descritte online come un'illustrazione della prigionia sotto Trump. Vari attivisti hanno espresso orrore per la scena fino a quando non è stato sottolineato che Trump non aveva nulla a che fare con essa '.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Relazionato: In che modo la separazione familiare alla frontiera influisce sui bambini

Controllalo: