Le persone non sono contente della visita di Trump alla nuova fabbrica di Louis Vuitton in Texas

notizia

Le persone non sono contente della visita di Trump alla nuova fabbrica di Louis Vuitton in Texas

'Non sono qui per giudicare i suoi tipi di politiche. Non ho alcun ruolo politico ', afferma Bernard Arnault, CEO di LVMH.

18 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il presidente Donald Trump ha visitato una nuova officina Louis Vuitton vicino a Forth Worth, in Texas, per tagliare il nastro con Bernard Arnault, CEO di LVMH Moet Hennessy, proprietario di Louis Vuitton e una serie di altri marchi di lusso.

Il presidente ha iniziato la sua visita tenendo un discorso sulla nuova fabbrica, sull'afflusso di posti di lavoro che ha creato e sullo stesso Arnault, definendo il charmain LVMH un 'visionario' e un 'grande uomo d'affari'. Ha quindi continuato a parlare del seminario stesso e si è imbattuto nella pronuncia di 'Vuitton'.

'Oggi continuiamo lo straordinario rilancio della produzione americana', ha affermato il presidente. 'E celebriamo con orgoglio l'apertura del nuovissimo Louis Vuitton. Un nome che conosco molto bene ... mi è costato un sacco di soldi nel corso degli anni. È un seminario proprio qui nella Contea di Johnson, in Texas. Invece di pronunciarlo correttamente, come 'Lou-wee Vwee-to', ha dichiarato il presidente,' Louis Voo-ton '.

Twitter ha preso di mira entrambe le dichiarazioni erronee di Trump e il marchio stesso, con alcuni utenti che affermano che Vuitton e l'allineamento di LVMH con Trump hanno significato boicottare il marchio. 'Nessuna persona autenticamente alla moda porta LV. E mi sono sentito così prima l'immagine di Trump ', ha scritto un utente. 'Soooooo, i prezzi scenderanno ?! Sono così sicuro che l'americano medio può permettersi di pagare oltre 1.000 per una borsa !! Non puoi riportare qui altre fabbriche qui ... come automobili o altre aziende che sono state spedite fuori dagli Stati Uniti, invece di costare agli americani il loro lavoro!?!? Un pensiero ', ha aggiunto un altro. L'account Instagram di moda Diet Prada ha preso in giro il Presidente, accoppiando il suo serpente con una clip di Miranda Priestly da Il diavolo veste Prada.

Poiché LVMH è un attore di spicco nel mondo della moda e possiede molti marchi importanti, tra cui Sephora, Marc Jacobs e le linee di moda e bellezza di Rihanna, la presenza divisiva di Trump non solo negli Stati Uniti, ma a livello globale potrebbe potenzialmente rappresentare un grosso rischio per l'azienda. Secondo New York Times, per quanto riguarda l'occasione, Arnault ha dichiarato: 'Siamo molto onorati di avere il presidente degli Stati Uniti in arrivo per l'apertura. Non sono qui per giudicare i suoi tipi di politiche. Non ho alcun ruolo politico. Sono un uomo d'affari. Cerco di dirgli cosa penso per il successo dell'economia del Paese e il successo di ciò che stiamo facendo '. La fabbrica del Texas si unisce ad altre due officine americane Vuitton; ci sono due posizioni in California, e il Volte riferisce che circa la metà delle borse Vuitton acquistate negli Stati Uniti sono fabbricate negli Stati Uniti

Teen Vogue ho contattato Louis Vuitton per un commento, ma la compagnia ha rifiutato.

https://twitter.com/VVFriedman/status/1184961780344410117?s=20

https://twitter.com/CurtisIP1/status/1185175868651589633?s=20

https://twitter.com/tammylwelch/status/1185172577821569027?s=20

https://twitter.com/VVFriedman/status/1184951035254714369?s=20

https://twitter.com/FUCCl/status/1185173668000948225?s=20

meilleur endroit pour un premier tatouage