Penn Badgley ha affrontato la necessità di una maggiore rappresentanza a Hollywood

Cultura

Penn Badgley ha affrontato la necessità di una maggiore rappresentanza a Hollywood

'Abbiamo ... bianchi privilegiati che interpretano tutti'.

éclater une cerise de femme
22 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Pettegola l'allume Penn Badgley sta prendendo posizione contro il pervasivo problema di imbiancatura di Hollywood.

In una recente intervista con PinkNewsPenn ha chiesto una 'direttiva mondiale', esortando i dirigenti di Hollywood a fare un lavoro migliore in termini di rappresentanza e inclusione. 'Se qualcuno esiste in qualsiasi tipo di intersezione di oppressione al di là della scatola del maschio bianco, direi che siamo dannatamente sicuri di essere rappresentati dalle persone che hanno vissuto questa esperienza (e) non hanno persone che non hanno ha vissuto l'esperienza interpretandoli ', ha spiegato l'attore, rilevando che in questo momento' abbiamo fondamentalmente, tipo, bianchi privilegiati che interpretano tutti, e quindi dobbiamo fermarlo '.

Penn non è l'unico attore che usa il suo privilegio per parlare in merito alla rappresentazione; gioia la star di Darren Criss ha recentemente dichiarato trambusto che potrebbe smettere di accettare ruoli di personaggi LGBTQ, spiegando: 'Voglio essere sicuro di non essere un altro ragazzo etero che assume il ruolo di un omosessuale'.

La sottorappresentanza delle comunità emarginate sul grande schermo continua a rappresentare un problema. Secondo uno studio di luglio 2018 della Annenberg Inclusion Initiative della Annenberg School for Communication and Journalism alla USC, il 70,7% dei personaggi nei 100 film principali del 2017 erano bianchi. Il rapporto ha anche rivelato che di quei 100 film, solo 19 di loro avevano uno o più personaggi LGBTQ. Anche la rappresentanza della disabilità era gravemente carente nel 2017; solo il 2,5% dei personaggi parlanti è stato mostrato con disabilità, e di questi, la maggior parte erano maschi.

Man mano che il problema dell'inclusione continua a essere messo sotto i riflettori e sempre più film affrontano contraccolpi per incidenti di imbiancatura, si spera che i dirigenti di Hollywood se ne accorgano. Nel frattempo, è importante che gli attori (specialmente quelli con i privilegi stessi) utilizzino la loro piattaforma per amplificare la necessità di tale rappresentazione, perché è importante - molto.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

soutien-gorge victoria secret de l'année
  • 7 artisti trans condividono le sfide che devono ancora affrontare e le loro speranze per il futuro
  • Penn Badgley sta sostenendo questa mamma immigrata separata dalla figlia