Il sopravvissuto del Parkland Cameron Kasky sta collaborando con il sopravvissuto di Jacksonville Shay Kivlen per aiutare le famiglie delle vittime

Politica

Il sopravvissuto del Parkland Cameron Kasky sta collaborando con il sopravvissuto di Jacksonville Shay Kivlen per aiutare le famiglie delle vittime

'Purtroppo è un tipo di comprensione che troppe persone hanno'.

31 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Dalla sua camera d'albergo a Jacksonville, in Florida, il 21enne Shay Kivlen stava guardando il torneo di gioco che aveva appena lasciato, sintonizzandosi su una partita con il suo buon amico Elijah Clayton. Shay (che porta il nome Young Kiv) ed Elijah (aka Trueboy) si erano conosciuti anni prima sul circuito competitivo per il videogioco Madden NFL e divennero veloci amici.

'Lo stavo guardando in diretta streaming e l'ho visto accadere', Shay, il campione di Madden NFL 2018, ha detto del tragico giorno in cui due persone sono state uccise in un torneo di videogiochi. 'Ho chiamato tutti i miei amici. Uno di loro rispose che era nel bagno della sede. E poi mi disse che il mio amico era morto '. Elijah, 22 anni, è stato ucciso durante le riprese il 26 agosto, così come il 27enne Taylor Robertson, alias SpotMePlzzz.

blonde bella hadid

'Ci siamo conosciuti circa tre anni e mezzo fa, o tre anni fa, e da allora siamo stati davvero vicini', ha detto Shay, dopo aver spiegato che lui ed Elia hanno parlato quasi ogni giorno da quando si sono incontrati. 'È raro trovare qualcuno con cui hai molto in comune in questo modo. E fa schifo che se ne sia andato '.

'Quando ti succede, pensi di perdere molta speranza per gli umani in generale, solo perché non puoi mai immaginare che accada qualcosa del genere, e quando succede così vicino a te, è una sensazione strana', ha detto Shay . 'La cosa che non posso sottolineare abbastanza è che pensi che questo non accadrà mai. Sembra - sembra ancora quasi non reale, ma poi sai che è reale '.

https://twitter.com/young_kiv/status/1033831943425740800

Nel mezzo della tragedia, Shay è stato coinvolto in un progetto che sta trovando un modo per aiutare le famiglie di Elia e Taylor. Lunedì 3 settembre, Shay sta collaborando con Cameron Kasky, sopravvissuto alle riprese della Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland, in Florida, per un evento in diretta streaming a beneficio delle famiglie delle vittime di Jacksonville.

'Subito dopo le riprese di Jacksonville, mi ha riportato indietro da dove vengo e cosa è successo quando è successo nella mia scuola', ha detto Cameron Teen Vogue. 'E sapevo che sarebbe stata la cosa migliore che potessi fare in questo momento è fare di tutto per cercare di raggiungere e fare tutto il possibile per raccogliere fondi per le persone colpite'.

Annuncio pubblicitario

'È un tipo di comprensione che purtroppo troppe persone hanno, purtroppo', ha detto Cameron. È stato determinante nel mettere insieme l'evento benefico e ha detto che è contento di vedere la comunità di gioco riunirsi dopo la tragedia di Jacksonville.

'Questa è una delle cose migliori che abbiamo visto dalle comunità che si sono unite per aiutare le persone che sono vittime di questa sparatoria', ha detto. 'Certamente capisco come ci si sente a riunirsi in quel modo, ed è molto bello vederlo'.

Cameron parteciperà al live streaming insieme a Shay e Mason Cook, una delle star della sitcom della famiglia ABC muto, che ha affermato di avere avuto il privilegio di prendere una posizione sulla violenza armata da quando è stato coinvolto nella marcia di Los Angeles per Le nostre vite.

'Cose come questa non si fermeranno finché non la fermeremo', ha detto Mason. 'Più duramente lavoriamo, più persone possiamo raccogliere'.

vêtements tendance grande taille pour ados

'Abbiamo bisogno che tutti aumentino', ha continuato Mason. 'E chiunque condivida le nostre stesse opinioni o gli stessi sentimenti di noi riguardo a queste sparatorie, a questi atti di violenza aggressiva nei confronti di persone innocenti, devono alzarsi in piedi. Dobbiamo agire tutti insieme, che siamo più forti nei numeri '.

https://twitter.com/cameron_kasky/status/1033899547834175490

'È stato davvero sorprendente vedere il supporto di tutti questi diversi tipi di comunità, non solo la comunità Madden o la comunità dei giochi, ma le persone in tutto il mondo hanno mostrato il loro sostegno, simpatia e compassione per quello che ci è successo a Jacksonville', ha detto Shay, che si è preso cura di se stesso trascorrendo del tempo con la famiglia e gli amici nel suo stato di Washington.

'Visto che tutte queste persone si uniscono e si uniscono per questa tragedia, è stato davvero bello vedere', ha spiegato Shay. 'È bello sapere che ci sono persone come Cameron là fuori che stanno facendo la cosa giusta per cercare di aiutare le famiglie di queste vittime e aiutare queste persone sopravvissute a questo tragico evento'.

E non si tratta solo di Cameron e Mason che si radunano attorno a Shay e alle famiglie delle vittime. Il live stream vedrà la partecipazione di Shay, che ha portato a casa la cintura del titolo del campione durante la stagione Madden 2018, schierandosi contro Mike Evans, un grande ricevitore per i bucanieri Tampa Bay della NFL. Come valuta la possibilità di Evans contro di lui?

'Non lo so', dice Shay con una risata. 'Le probabilità che io perda a qualcuno che non gioca tanto quanto me sono, come, davvero rare. Quindi non penso che abbia una possibilità, a meno che non stia usando solo la peggior squadra del gioco e non stia usando, come, i (New England) Patriots o qualcosa del genere '.

Il live streaming si svolge lunedì 3 settembre, a partire dalle 14:30. ET. Gli spettatori possono sintonizzarsi sull'account Twitch di Shay e donare al Jacksonville Fallen Gamers Fund sul sito Web per Tilitfy, una piattaforma di raccolta fondi in diretta streaming.

karlie kloss marié

https://twitter.com/WeAreTiltify/status/1034893244780306432

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Emma Gonzalez su Perché questa generazione ha bisogno del controllo delle armi