Al di fuori dell'ultimo dibattito democratico, un ritratto di un Ohio diviso è andato in scena per le strade

Politica

Al di fuori dell'ultimo dibattito democratico, un ritratto di un Ohio diviso è andato in scena per le strade

In questo editoriale, la scrittrice Meagan Fredette riflette su ciò che vide durante l'ultimo dibattito presidenziale democratico del 2020 nella sua città natale di Westerville, Ohio.

17 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Chip Somodevilla / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Quando ho deciso di voler trattare il dibattito democratico in Ohio, ho pensato che forse avrei potuto farmi strada nella mischia della stampa per avere l'opportunità di parlare con i candidati del 2020. Ma invece ho trascorso la serata del 15 ottobre a parlare con i giovani all'evento in Ohio, per capire come lo Stato Buckeye - famoso per la sua reputazione di stato swing - stava vivendo l'ultimo ciclo elettorale presidenziale. Quello che ho visto ha indicato che le divisioni politiche dell'Ohio sembrano particolarmente controverse.

Westerville, Ohio, è la mia città natale. Mi sono laureato alla Westerville North High School, ho frequentato l'Ohio State per due anni e la mia famiglia allargata e immediata vive ancora nella zona. Quando ero uno studente, l'Ohio era uno stato altalenante, e mentre non ha ancora scosso quella reputazione, alcuni ora si chiedono se sta diventando affidabile repubblicano. Per questo motivo, ero particolarmente desideroso di parlare con i giovani elettori dell'Ohio delle questioni che parlano loro più direttamente durante il dibattito democratico alla Otterbein University.

Un gruppo di studenti Otterbein - Kifah (19), Emma (19), Erin (20) e Jillian (19) - concordarono tutti sul fatto che l'accesso all'aborto, la crisi degli oppiacei e i cambiamenti climatici fossero i maggiori problemi tra i giovani elettori dell'Ohio. Emma ha espresso il desiderio di ascoltare un 'piano d'azione' e Jillian ha accettato, chiedendo: 'Come facciamo a fare queste cose'? Kifah ha anche detto 'prestiti agli studenti'! erano un argomento di conversazione tra le sue amiche - ma sfortunatamente non tra i democratici sul palco del dibattito.

L'istruzione era un tema che è emerso tra i giovani elettori dell'Ohio con cui ho parlato. Un altro gruppo di studenti Otterbein - Elijah (19), Anice (18) e Kenzie (19) - ha parlato direttamente di questo problema. Elia si è laureato alla Charles School alla Ohio Dominican University ed è stato 'spaventato' dal dibattito polemico dello stato su scuole charter come la sua. Ci sono 315 scuole charter in Ohio, il Spedizione di Columbus riportato ad agosto.

Anice sa che il college non è 'conveniente' per molti, quindi era curiosa dei piani del candidato per il controllo delle tasse scolastiche e di come avrebbero privilegiato l'accesso all'istruzione per le 'famiglie a basso reddito'. Rentz ha affermato che la sua 'priorità numero uno' era il prestito studentesco come studente presso il 'college privato per le arti liberali'. Ha detto che stava pianificando di arruolarsi nei Marines dopo il college, quindi le questioni di politica estera e di veterani erano particolarmente importanti per lei.

Su State Street, una via trafficata a Westerville, il quartiere normalmente amico era il centro di accese proteste da tutti i lati dello spettro politico. Attivisti anti-aborto portavano segni grafici che rappresentavano resti fetali, e ho visto cartelloni pubblicitari mobili che mostravano tessuto embrionale e fetale viaggiare su e giù per la strada. C'era persino uno striscione anti-aborto che volava dietro un aeroplano che circondava l'area per gran parte della giornata. Non sono riuscito a convincere nessuno di loro a parlare con me.

Non erano gli unici nelle strade, però. Un gruppo di membri dell'Unione internazionale dei dipendenti di servizio (SEIU) e attivisti della lotta per $ 15 hanno tenuto una piccola dimostrazione. Sono comparsi anche piccoli raduni a sostegno di singoli candidati, tra cui la senatrice del Minnesota Amy Klobuchar, la senatrice del Massachusetts Elizabeth Warren, l'imprenditore Andrew Yang e l'ex vicepresidente Joe Biden.

I sostenitori per l'uomo che sfiderà l'eventuale candidato democratico, il presidente Donald Trump, sono stati anche riuniti in un angolo della strada. Alcuni membri di questo gruppo indossavano toppe su borse e vestiti per i Proud Boys, il gruppo estremista di estrema destra con una reputazione di violenza. Altri sembravano attivisti del Secondo Emendamento e alcuni manifestanti indossavano maschere di Guy Fawkes. Sembrava una folla più anziana.

patrick adams et troian bellisario
Annuncio pubblicitario

Ho parlato con un elettore in questo gruppo. Indossavano una maschera di Guy Fawkes e si rifiutarono di fornire il loro nome a causa delle preoccupazioni per il loro impiego, ma mi dissero che erano residenti in Ohio.

'Non sono necessariamente un sostenitore di Trump', hanno detto, ma hanno citato le posizioni del secondo emendamento dei candidati democratici come motivo per aderire alle proteste. L'ex rappresentante del Texas, Beto O'Rourke, ha chiesto un riacquisto obbligatorio di armi da fuoco di livello assalto, una posizione che ha successivamente elaborato durante il dibattito.

'Abbiamo un enorme problema di salute mentale in questo paese', ha detto il manifestante con cui ho parlato. Dei candidati, hanno detto, '(non sostengo nessuno) dei democratici che corrono. Penso che siano storti e tutti dentro per se stessi, non per il popolo americano '.

A un certo punto, il gruppo di sostenitori di Trump ha iniziato a cantare e ululare con le mani sulla bocca in una beffa di nativi americani, nel tentativo di ostacolare i sostenitori di Warren che si radunavano dall'altra parte della strada. (Trump ha spesso agitato Warren per la sua storia di rivendicazione di origini indigene.) Alle mie spalle, ho sentito una donna lamentarsi che le 'notizie false' avrebbero dipinto il loro gruppo come razzista. I sostenitori di Warren sembravano scossi da questo spettacolo e per un attimo zittirono i loro canti.

Nel mezzo dei sostenitori di Trump c'era il sedicenne Mallory, un secondo studente della Westerville Central High School, con un cartello fatto a mano che diceva 'Proteggi i bambini + non le pistole' su un lato e 'Gesù non cavalcava un elefante' su l'altro. Non si è impegnata direttamente con i manifestanti conservatori, scegliendo di tenere silenziosamente il suo segno mentre si alzava provocatoriamente in mezzo a loro.

Come residente in Ohio, mi ha detto che era 'difficile vedere i suoi diritti essere portati via', forse facendo riferimento alla legge dell'Ohio che vieta gli aborti dopo sei settimane (un giudice federale ha bloccato la legge a luglio 2019). Durante il dibattito, la senatrice della California Kamala Harris ha affermato il suo impegno a proteggere l'assistenza sanitaria per l'aborto, rilevando che 'ci sono stati che hanno approvato leggi che impediranno virtualmente alle donne di avere accesso all'assistenza sanitaria riproduttiva'. Tuttavia, non ha fatto riferimento in particolare alla legge dell'Ohio, che sembrava un'occasione mancata.

Mallory era anche preoccupato per il controllo delle armi. Per lo più, tuttavia, ha lamentato la divisione di Ohio, dicendo che 'uno dei maggiori problemi è odiare ciò che non capiamo' - un problema che lei corre non sulle differenze politiche ma su 'una mancanza di conoscenza'.

'Ovviamente potrei essere laggiù con persone che capiscono come vedo le cose', ha detto Mallory. 'Ma sento che è più importante per me parlare e vedere le persone che non capiscono'.

L'ultima domanda del dibattito faceva riferimento alla controversia tra Ellen DeGeneres e l'ex presidente George W. Bush. Mentre la CNN ha ricevuto critiche per questa domanda, è stato interessante se considerato nel contesto dei raduni e delle proteste che ho visto lungo State Street. Come ha detto Mallory, l'Ohio è uno stato diviso, sebbene negli ultimi anni si sia appoggiato al conservatore. Il presidente Trump ha vinto l'Ohio di oltre otto punti percentuali. Mentre i candidati discutevano delle loro 'amicizie poco verosimili', le proteste fuori da Otterbein erano aspre, ed era difficile vedere come queste lacune potessero essere colmate nella mia città natale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Morgan Harper ha un piano per 'resettare' la politica per la prossima generazione