Secondo quanto riferito, Olimpia Kimia Alizadeh ha disertato dall'Iran

Identità

Secondo quanto riferito, Olimpia Kimia Alizadeh ha disertato dall'Iran

La tae kwon do champ ha citato l'oppressione come motivo per la sua partenza.

13 gennaio 2020
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Alle Olimpiadi di Rio 2016, Kimia Alizadeh ha fatto la storia diventando la prima donna iraniana a ottenere una medaglia, strappando il bronzo a Tae Kwon Do. Ora, Alizadeh afferma di aver disertato dal suo paese d'origine a causa dell'oppressione.

quoi porter avec des tongs

In un post di Instagram tradotto dalla CNN, la 21enne Alizadeh ha affermato che avrebbe lasciato l'Iran in modo permanente. L'annuncio arriva tra le aspre critiche al regime iraniano che, a quanto si dice, hanno represso violentemente le proteste scoppiate dopo che il governo ha riconosciuto di aver abbattuto un aereo passeggeri ucraino. Secondo quanto riferito, l'aereo è stato abbattuto per sbaglio, dopo che l'Iran aveva lanciato missili agli avamposti statunitensi in Iraq come rappresaglia per gli Stati Uniti che uccidevano il generale iraniano Qassem Soleimani il 3 gennaio.

couleurs iphone xr

'Vorrei iniziare con un saluto, un addio o condoglianze', ha scritto Alizadeh su Instagram. 'Sono una delle milioni di donne oppresse in Iran con cui giocano da anni'.

'Mi hanno portato dove volevano. Indossavo qualunque cosa dicessero. Ho ripetuto ogni frase che mi hanno ordinato di dire. Ogni volta che lo ritenevano opportuno, mi sfruttavano ', continuava il suo incarico. 'Non ero importante per loro. Nessuno di noi contava per loro, eravamo strumenti '.

Nel suo post, Alizadeh ha affermato che 'non voleva sedersi al tavolo di ipocrisia, bugie, ingiustizie e adulazioni', secondo la CNN, invocando il regime iraniano per 'corruzione e menzogne'. Non è chiaro dove sia ora Alizadeh, anche se i rapporti l'hanno collocata in Europa. Non è anche chiaro se competerà nelle prossime Olimpiadi.

Non importa dove vive, Alizadeh ha scritto su Instagram che sarà sempre una 'figlia dell'Iran'.

Relazionato: La campionessa indiana di scacchi si rifiuta di competere in Iran perché dovrebbe indossare un velo

miley cyrus drug