Gli esploratori dell'Ohio hanno cercato di mettere un armadietto di tampone nel bagno della loro scuola

Identità

E hanno vinto.

comment appliquer le vernis à paillettes

Di Brittney McNamara

8 marzo 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Lydia Ortiz
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

I biscotti di Girl Scout sono dolci da soli, ma le prelibatezze hanno un sapore ancora più dolce quando arrivano con un lato dell'equità mestruale. Questo è esattamente quello che una truppa di Girl Scout nell'ovest dell'Ohio ha servito recentemente quando hanno presentato una petizione al distretto scolastico per installare 'armadietti igienici' nel bagno e hanno usato i soldi delle loro vendite di biscotti per fare il lavoro.





La truppa dell'Ohio ha risolto un problema secolare nella loro scuola quando Girl Scout Jordan ha messo in dubbio il modo in cui lei e i suoi compagni di classe che hanno le mestruazioni dovrebbero portare tamponi e assorbenti in bagno quando la loro scuola non consente loro di portare borse. Poiché non volevano semplicemente portare i prodotti in bella vista, la gente della scuola aveva nascosto i tamponi in bagno nelle maniche o nei fianchi della gonna da quando il leader delle truppe Jen Strickler frequentava le lezioni nella zona. Fu allora che il gruppo di ragazze della quinta elementare decise di fare qualcosa al riguardo, e venne l'idea di un armadio chiuso a chiave nel bagno in cui le persone potevano conservare il proprio prodotto mestruale, eliminando la necessità di intrufolarsi nel bagno e tagliare prima di perdere il tempo della lezione da parte di persone che devono visitare il loro armadietto personale o l'ufficio dell'infermiera per ottenere prodotti prima di andare in bagno.

'Volevo portare avanti il ​​progetto con la mia truppa Girl Scout perché sentivo che le ragazze avevano bisogno di un modo per essere sicure e avere supporto durante i loro periodi', ha detto Jordan, le cui domande hanno portato al progetto Teen Vogue. 'Gli armadietti aiutano le ragazze a essere sicure perché invece di dover andare dall'infermiera e riprendere il lavoro più tardi, possono sapere che le scorte li stanno aspettando'.

Dal momento che le borse non sono ammesse nella loro scuola e le loro divise non hanno tasche, Girl Scout Reagan ha detto che fornire uno spazio nel bagno per conservare i prodotti mestruali non è solo una soluzione pratica. Aiutò anche a ridurre il tempo a disposizione degli studenti che dovevano andare nell'ufficio dell'infermiera per procurarsi i prodotti.

'Le nostre scelte erano di stressare o preoccuparci di nascondere qualcosa. Perdere il tempo delle lezioni o rischiare di essere scoperto ', ha detto. 'Non ci è piaciuta nessuna delle scelte. Vuoi sentirti sicuro e potenziato a scuola, non stressato e distratto. Era logico avere prodotti nei bagni, dove ne hai bisogno ».

'Se lasci andare per molto tempo e torni e stavi lavorando su un foglio di lavoro, ma poi quando la lezione lo ha finito e non hai idea di dove siano', ha detto Jordan, evidenziando il problema con la classe mancante tempo di gestire il tuo ciclo mestruale.

Negli Stati Uniti e in tutto il mondo, non avere accesso ai prodotti mestruali può significare perdere tempo in classe come descrivono queste ragazze o perdere completamente la scuola se non si è in grado di ottenere tamponi e tamponi. Piuttosto che perpetuarlo, questa truppa è andata di fronte al loro PTS per lanciare l'idea dell'armadietto - che all'inizio è stato abbattuto dalla scuola.

'Ci siamo incontrati con il PTS a scuola e abbiamo presentato la nostra idea sugli armadietti', ha detto Jordan. 'Non volevano avere degli armadietti, quindi abbiamo riunito la truppa e abbiamo un grande gabinetto nel bagno con i cassonetti. Abbiamo presentato l'idea e questa volta hanno detto di sì.

'All'inizio mi sentivo frustrato (quando per la prima volta dissero di no'), ha detto Reagan. 'Non capivo perché la nostra scuola dicesse di no quando la nostra truppa vedeva solo le cose buone. Il mondo non cambierebbe mai se accettassimo ogni no '.

Annuncio pubblicitario

'Stavo pensando,' OK, non è un no completo, & # x27 '; La ragazza scout Alexis ha detto, anche se il leader delle truppe Jen ha detto che non era sempre chiaro che la scuola alla fine sarebbe venuta all'idea. 'Dobbiamo capire cosa non è piaciuto e risolverlo per renderlo OK'.

Alla fine, il piano della truppa fu accettato, e quindi costruirono i gabinetti nei bagni della scuola e crearono volantini e poesie per educare gli studenti di tutte le età sui nuovi bidoni. Ora, Jordan ha detto che gli armadietti sono in pieno uso.

comment dire que vous les aimez

'Ogni volta che guardo nell'armadietto ci sono state molte persone che lo usano', ha detto.

Alexis ha affermato che il successo è stato buono personalmente e ha aiutato i suoi compagni di classe. Fondamentalmente, è stata una vittoria dappertutto.

'È stato bello aiutare altre ragazze e avere l'opportunità di farlo', ha detto. Era anche un modo per le ragazze delle truppe di avvicinare la loro intera comunità, in tutte le mestruazioni.

'Ha dato loro la possibilità di guardare la loro comunità in un modo più grande rispetto al loro grado di classe', ha detto Jen. 'Stanno vedendo tutta la loro scuola'.

Questo articolo è stato aggiornato per riflettere con maggiore precisione dove la leader delle truppe Jen Strickler ha frequentato la scuola.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.