La conferenza interfraternita nordamericana annuncia il divieto per l'alcool duro

Stile di vita

La conferenza interfraternita nordamericana annuncia il divieto per l'alcool duro

'Negli ultimi due anni, quasi tutti i decessi per eccesso di consumo e per eccesso di consumo hanno coinvolto studenti che consumavano bevande alcoliche ad alta percentuale'.

5 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Dal 2005, oltre 77 persone sono morte in incidenti legati alla fraternità negli Stati Uniti, secondo la CNN - e secondo Hank Nuwer, l'autore di Hazing: Distruggere le giovani vite, la maggior parte dei decessi nelle scuole statunitensi negli ultimi anni ha riguardato l'alcol. Ma martedì 4 settembre, la Conferenza interfraternita nordamericana (NIC) ha annunciato una nuova politica nel tentativo di frenare quel modello.

Come riportato da BuzzFeed Notizie, l'organizzazione - che funge da organo di governo nazionale per le fraternità - ha votato per vietare l'alcol presso le strutture e gli eventi della fraternità, a meno che non sia servito da un fornitore di terze parti autorizzato. La regola si applicherà a oltre 6.100 capitoli di fraternità in 800 campus, che hanno tempo fino al 1 settembre 2019 per attuare la politica.

'Fondamentalmente, le fraternità riguardano la fratellanza, lo sviluppo personale e offrono una comunità di supporto', ha dichiarato Judson Horras, Presidente e CEO della NIC, in una dichiarazione condivisa sul sito web dell'organizzazione. 'L'abuso di alcol e le sue gravi conseguenze mettono in pericolo questo stesso scopo'.

coupe de cheveux ashley benson

L'annuncio fa seguito a una serie di decessi correlati al nonnismo di alto profilo in tutto il paese negli ultimi anni. Solo nel 2017, tra i decessi legati al nonnismo sono stati inclusi il secondo anno Matthew Ellis della Texas State University, lo studente Andrew Coffey della Florida State University, lo studente Maxwell Gruver della Louisiana State University e Timothy Piazza della Penn State University. Secondo quanto riferito, ognuna di queste morti è seguita a un evento di fraternità, che presumibilmente riguardava l'alcol. In effetti, 'quasi tutti i decessi per nonnismo e da consumo eccessivo negli ultimi due anni hanno coinvolto gli studenti che consumano bevande alcoliche ad alta percentuale', ha affermato la NIC, come riportato da BuzzFeed Notizie.

Ancor prima dell'annuncio di martedì, diverse scuole hanno preso provvedimenti con misure come la sospensione della vita greca, la necessità di formazione in materia di alcol e la limitazione del numero di eventi che le organizzazioni greche possono ospitare con l'alcol. Il Consiglio Interfraternita della Purdue University ha attuato il proprio divieto di alcol duro nel 2015; e il presidente dell'organizzazione crede che abbia fatto la differenza. 'La nostra IFC e le confraternite membri hanno eliminato l'alcol duro dalle strutture e dagli eventi del nostro campus diversi anni fa e hanno visto un cambiamento positivo nella nostra cultura quando si tratta della salute e della sicurezza dei nostri membri e ospiti', ha affermato Seth Gutwein, come riportato in la dichiarazione della NIC. 'Con tutte le fraternità delle NIC che attuano questo cambiamento critico, fornirà un forte sostegno alle fraternità affinché si muovano come uno per rendere più sicure le comunità dei campus'. La NIC ha osservato sul suo sito Web che la nuova regola è una 'aspettativa minima' e che se alcune scuole o capitoli adottano politiche più rigorose, è necessario seguirle.

I genitori di Timothy Piazza, Jim ed Evelyn Piazza, hanno detto USA oggi che il nuovo divieto è 'un buon inizio', ma 'ci sono altre riforme che devono attuare e c'è ancora del lavoro da fare'. E si impegnano a fare in modo che ciò avvenga: all'inizio di quest'anno, Jim ed Evelyn si sono uniti ad altri genitori che hanno perso bambini in morti per nonnismo per formare la coalizione anti-hazing, secondo NBC News. Il focus della Coalizione è il rafforzamento delle leggi sul nonnismo non solo nelle scuole, ma anche a livello federale e statale; a partire dalla Legge anti-congelamento di Timothy J. Piazza, che classificherebbe il nonnismo che provoca gravi lesioni fisiche o morte come un crimine di terzo grado punibile con un massimo di 7 anni di carcere.

Il giorno prima che la NIC annunciasse la sua nuova regola, le piazze annunciarono di aver raggiunto un accordo transattivo con l'organizzazione nazionale di Beta Theta Pi, la confraternita che il loro figlio stava promettendo quando morì. Secondo la CNN, come parte dell'accordo, la fraternità ha approvato pubblicamente la legge della Pennsylvania e si è impegnata a rendere tutti i suoi 139 capitoli sparsi negli Stati Uniti senza alcol e sostanze entro agosto 2020. 'L'accordo rappresenta un accordo di cooperazione, ed è una conseguenza della decisa dedizione da parte di Jim ed Evelyn Piazza alla causa della prevenzione di lesioni non pericolose e morte nella vita greca in futuro ', ha dichiarato l'avvocato di Piazza, Tom Kline, in una dichiarazione congiunta con la fraternità, come segnalato dalla CNN. 'Con questo accordo, le piazze e la Beta contribuiscono a stabilire una base per la nuova norma di impegno e vita di fraternità nelle università e nei college degli Stati Uniti'.

égayer le meilleur ami

https://twitter.com/nicfraternity/status/1037013779786223618

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Dai un'occhiata: Tre fratelli della Fraternità sono stati condannati al carcere in seguito alla morte di un pegno