Le nuove regole proteggeranno le ragazze adolescenti che lavorano nelle fabbriche di abbigliamento in alcune parti dell'India

notizia

Le nuove regole proteggeranno le ragazze adolescenti che lavorano nelle fabbriche di abbigliamento in alcune parti dell'India

Gli sarà concesso di prendersi del tempo libero durante le mestruazioni e non lavoreranno più i turni notturni.

embouts teints en bleu
8 gennaio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Donne che lavorano in una fabbrica, India. (Foto di: IndiaPictures / UIG via Getty Images) IndiaPictures
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Un nuovo codice di condotta farà sì che le fabbriche di abbigliamento nella parte meridionale dell'India dovranno smettere di assumere ragazze adolescenti dai 16 ai 19 anni per lavorare nei turni notturni. A questi lavoratori sarà concesso anche il tempo libero quando sono nei loro periodi e non saranno più costretti a lavorare per un turno di nove ore, riferisce Aljazeera. Sebbene sia un enorme passo avanti, è importante notare che il codice di condotta è volontario.

La Southern India Mills 'Association (SIMA), l'organizzazione che negozia per migliorare le condizioni nelle fabbriche tessili, ha detto ad Aljazeera che 'le esigenze dei lavoratori vengono prese in considerazione e non tolleriamo alcun tipo di abuso'.

La presidente della Commissione statale per le donne del Tamil Nadu, Kannagi Packianathan, ha ribadito che le organizzazioni 'stanno lavorando in tandem per creare regole di base chiare per quanto riguarda le donne dipendenti e insistono sulla prevenzione dell'attuazione delle leggi sulle molestie sessuali'.

Nel 2017, Reuters ha riferito che una donna su sette nel settore dell'abbigliamento della città di Bengaluru, nell'India meridionale, è vittima di violenza sessuale. Queste donne si trovano in una posizione particolarmente vulnerabile, dove parlare contro questioni di violenza e molestie potrebbe far loro perdere il lavoro senza ricorso. E, con le donne che costituiscono la maggior parte della forza lavoro dell'industria dell'abbigliamento di circa 45 milioni di persone in India, questi problemi sono diventati un problema persistente.

Mentre l'India costituisce gran parte dell'industria tessile, non è certamente l'unica regione al mondo ad affrontare problemi con le condizioni di lavoro nelle fabbriche. Il Sydney Morning Herald ha riferito che alcune fabbriche cambogiane (alcune delle quali producono abbigliamento per negozi popolari come H&M) impiegano adolescenti di soli 15 anni, sebbene siano limitate ai compiti che possono svolgere fino ai 18 anni. Speriamo che le nuove misure in India ispirare il cambiamento in altre fabbriche per proteggere i giovani lavoratori in tutto il mondo.

sur le point de perdre ma virginité

Teen Vogue ha contattato la Southern India Mills 'Association per ulteriori commenti.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il rapporto sulla rivoluzione della moda mostra che H&M e Zara sono più trasparenti dei marchi di lusso