Naomi Osaka sulla sua reazione 'Molto emotiva' alla sua vittoria aperta negli Stati Uniti contro Serena Williams

Stile di vita

Naomi Osaka sulla sua reazione 'Molto emotiva' alla sua vittoria aperta negli Stati Uniti contro Serena Williams

'Sapevo quanto la folla desiderasse che vincesse'.

est-ce que briser votre hymen fait mal
10 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Julian Finney / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Sabato 8 settembre, dopo un incredibile viaggio travolgente attraverso il torneo di tennis degli Stati Uniti Open, Naomi Osaka ha portato a casa il suo primo trofeo del campionato del Grande Slam sconfiggendo il suo idolo, Serena Williams, in due set. La vittoria della ventenne è stata un po 'oscurata, tuttavia, dalla controversia emersa quando Serena si è difesa dall'arbitro durante la partita. Il risultato è stato che Serena ha perso prima un punto e poi un'intera partita nel secondo set, punizioni che parlano al sessismo che la leggenda sportiva ha affrontato per tutta la sua carriera. Mentre riceveva il suo trofeo dopo la partita, Naomi era visibilmente turbata e, durante il suo discorso di accettazione, si scusò con la folla. In un'intervista con il Oggi spettacolo lunedì mattina, l'atleta ha discusso della partita e delle sue reazioni conseguenti.

quand votre hymen se casse

Naomi ha detto che, con l'arrivo delle penalità di Serena, non era del tutto sicura di cosa stesse succedendo. 'Non sapevo davvero cosa stesse succedendo perché sono andato dietro e mi sono girato le spalle. E poi, prima che me ne rendessi conto, stava dicendo che c'era una penalità di gioco, quindi ero un po 'confuso per tutto il resto', ha detto. La confusione continuò quando la partita finì e la folla cominciò a fischiare, presumibilmente all'arbitro Carlos Ramos. 'Mi sentivo un po 'triste perché non ero davvero sicuro che mi stessero fischiando o se non fosse il risultato che volevano', ha detto Naomi, spiegando perché si era nascosta la visiera sul viso per nasconderla lacrime mentre la folla beveva. 'E poi ho anche potuto simpatizzare perché sono stato un fan di Serena per tutta la mia vita e sapevo quanto la gente volesse che vincesse'. Ha aggiunto: 'È stato davvero emozionante'.

Dopo aver visto le lacrime di Naomi durante la cerimonia di premiazione, Serena ha stretto il braccio attorno al suo avversario e ha usato il suo turno al microfono per chiedere alla folla di celebrare la vittoria di Naomi, invece di denunciare la sua perdita. Lunedì, Naomi ha dichiarato che il gesto 'mi ha reso felice nel complesso'. Quando era il suo momento di rivolgersi al pubblico, secondo Il New York Times, Naomi disse: 'So che tutti la incoraggiavano. Mi dispiace che sia dovuto finire così. Voglio solo ringraziarti per aver visto la partita '. Alla domanda su Oggi mostra perché si è scusata, spiegò Naomi, 'Non lo so, mi sentivo come se tutti fossero un po' infelici lassù e so che il finale non era proprio come la gente voleva che fosse. So che, nei miei sogni, ho vinto, come in una partita molto dura e competitiva. Quindi, non lo so, mi sono sentito molto emozionato e mi sono sentito come se dovessi scusarmi '.

Sweat à capuche zippé Ariana Grande

Naomi ha anche notato che, sulla scia della sua grande vittoria, non ha avuto il tempo di rivedere cosa è successo durante la partita e di giungere alla sua conclusione su ciò che è successo tra Serena e l'arbitro, ma che ha intenzione di farlo come appena possibile. 'Questa è una delle cose più grandi che mi sono successe', ha detto. E ha anche qualche problema nell'elaborare l'altra cosa abbastanza grande che è accaduta sabato - sai, diventando la prima tennista giapponese a vincere un titolo del Grande Slam. 'Sembra ancora un po 'surreale, ma penso che stia lentamente affondando', ha detto Oggi.

Relazionato: Il trattamento di Serena Williams agli Stati Uniti Open è molto più del tennis