Naomi Campbell ha affermato che le è stato negato l'ingresso a un evento del Festival di Cannes perché è nera

notizia

Naomi Campbell ha affermato che le è stato negato l'ingresso a un evento del Festival di Cannes perché è nera

'La sfida è permanente'.

31 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
2019 Edward Berthelot
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In una nuova intervista, la famosa top model Naomi Campbell ha affermato che le è stato negato l'ingresso a un evento del Festival di Cannes a causa del 'colore della mia pelle'.

La modella, che ha spesso parlato contro il razzismo che ha vissuto durante la sua carriera, ha detto Partita di Parigi che era stata invitata a un recente evento del Festival del cinema di Cannes. Non ha chiamato l'hotel in cui si stava verificando l'evento, ma Naomi ha affermato che le è stato negato l'ingresso, dicendo: '(Il portiere) non voleva che io e il mio amico entrassimo a causa del colore della mia pelle. Il ragazzo all'ingresso fece finta che il posto fosse completo. Ma ha lasciato passare altre persone. È per questo tipo di momenti scioccanti che continuerò ad esprimermi e farmi sentire '.

comment ça se sent quand votre cerise apparaît

Lei disse Partita di Parigi che 'la parola diversità' potrebbe essere più radicata nella nostra società, ma il razzismo era e continua ad essere un problema nel settore della moda. 'Ho sempre desiderato che le persone fossero trattate in modo equo', ha affermato. 'Non credere che sia ovvio. La sfida è permanente '.

Nel 2016, Naomi ha condiviso con Teen Vogue alcune delle discriminazioni che ha vissuto come modella lavorando nel settore. Ha detto che era solita portare con sé i propri capelli e materiali per il trucco, dicendo che gli stilisti spesso non capivano come truccarsi correttamente. E nel 2018, ha chiesto la creazione di un Voga L'Africa, dicendo: 'L'Africa non ha mai avuto l'opportunità di essere là fuori e i loro tessuti, i loro materiali e i loro disegni sono stati accettati sulla piattaforma globale. Non dovrebbe essere così. Le persone hanno capito che non si tratta del colore della tua pelle per definire se puoi fare il lavoro o meno '.

Sebbene NYLON ha sottolineato che Naomi è stata una faccia di progresso nel settore, anche approdando alla sua prima campagna di bellezza con NARS, è evidente che è necessario più lavoro per rendere il settore della moda più inclusivo e diversificato.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Naomi Campbell ha riassunto i suoi sentimenti su Kendall Jenner in due parole