Mamme e figlie reagiscono alla conferma della Corte Suprema di Brett Kavanaugh

Identità

Mamme e figlie reagiscono alla conferma della Corte Suprema di Brett Kavanaugh

'Vai a fare la differenza in questo mondo'.

15 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail
Chip Somodevilla / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail

Quando le cattive notizie mi fanno sentire triste, confuso o sconfitto, una telefonata a mia madre sembra quasi sempre una soluzione perfetta. Sia che sia lì per offrire consigli saggi, un pick-up, o solo un orecchio in ascolto, mi sento al sicuro sapendo di poterle parlare onestamente di emozioni complesse che potrei affrontare.

Il 6 ottobre è stato uno di quei giorni in cui avevo bisogno di lei. Dopo che Brett Kavanaugh è stato ufficialmente confermato alla Corte suprema, nonostante le accuse di cattiva condotta sessuale, non ero l'unica giovane donna che ha contattato mia madre. La conferma di Kavanaugh è stata un colpo devastante per molte persone in tutto il paese, apparentemente segnalando che - come in passato - la società continua a scartare le esperienze delle donne.

All'interno di queste conversazioni private tra madri e figlie, vengono rivelate le intense emozioni che la conferma di Kavanaugh ha suscitato per molte ragazze e donne in tutto il paese, attraverso messaggi appassionati, telefonate ed e-mail lunghe. Sebbene in queste conversazioni emergano molti sentimenti negativi, gli scambi sono anche ricchi di ottimismo ed energia, specialmente nei messaggi che le mamme inviano alle loro figlie.

Uno sguardo a queste conversazioni mostra che, a parte solo un saggio consiglio o un orecchio in ascolto, le mamme sono in grado di offrire una visione retrospettiva dell'attivismo, quella che definisce la conferma di Kavanaugh come un altro ostacolo da superare sulla lunga e in salita battaglia per l'uguaglianza di genere - non un momento di sconfitta senza speranza.

Alcuni messaggi che le mamme inviate alle loro figlie sono brevi e dolci, altri sono lettere più lunghe. Alcuni provengono da genitori attivisti liberali, altri provengono da genitori socialmente conservatori che imparano ad accettare il movimento #MeToo dalle loro figlie progressiste.

Le risposte che le giovani ragazze hanno ricevuto sulla scia della conferma di Kavanaugh, che toccano tutte l'esperienza di navigazione del patriarcato, hanno seguito la gamma; tuttavia, persistente in tutti loro è la convinzione che la lotta potrebbe non essere vinta, ma sicuramente non è finita.

hauts courts ariel

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

    • Pinterest
    1/9

    Per gentile concessione di Anna Tingley

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 2/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 3/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 4/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 5/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 6/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 7/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 8/9
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Anna Tingley 9/9
Parole chiave famiglia Brett Kavanaughmothers