Mirelle Tinker ha parlato della creazione della nostra storia sui capelli

Capelli

Mirelle Tinker ha parlato della creazione della nostra storia sui capelli

In che modo lo studente universitario incoraggia altre donne e persone non binarie a condividere i propri viaggi.

24 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Mirelle Tinker ha utilizzato esperienze personali passate per creare uno spazio su Internet in cui gli altri possono riunirsi per condividere le loro storie ed emozioni riguardanti i capelli. Il 21enne senior dell'Ithaca College ha lanciato Our Hair Story, uno spazio in cui donne e lettori non binari possono inviare saggi incentrati sulle loro esperienze con i capelli.

Come ha spiegato Mirelle Teen Vogue, la decisione di creare il sito Web è stata molto personale. Nel 2017, aveva scritto un saggio intitolato 'Heat' per la rivista Writers 'di Cecile che approfondiva la sua esperienza d'infanzia di sentire che i suoi capelli erano 'strani' perché i suoi compagni di classe la prendevano in giro. 'Ero la ragazza con i capelli crespi e questo, mi hanno insegnato le risatine dell'aula, è stata una brutta cosa', ha scritto.

Durante una conversazione sul saggio con i suoi precedenti compagni di stanza del college, Amy Thomas e Sky Mattioli, le amiche si sono rese conto di quanto fossero intrecciate le loro emozioni riguardo ai capelli. 'L'argomento dei capelli è emerso e ho discusso della mia esperienza personale con i miei capelli e di come è stato un creatore e una connessione con la mia identità biraziale', ha detto Mirelle. 'Amy, che è anche biraziale, ha menzionato il modo in cui potrebbe anche relazionarsi con questa esperienza, rilevando come i suoi capelli a volte le abbiano fatto sentire distanti dalla sua famiglia. Sky aggiunse come radersi la testa quando era più giovane causava anche una sorta di alienazione dai suoi compagni di classe, etichettandola spesso come un ragazzo. '

Mentre la conversazione continuava, Mirelle si rese conto di quanto fossero simili le loro storie. Ha stimolato il desiderio dello studente di creare un luogo che consentisse agli altri di celebrare i propri capelli e di trovare amicizie e connessioni attraverso le loro storie condivise. 'In quel momento ho pensato di creare la nostra storia sui capelli', ha detto. 'È una raccolta online di storie di persone di vari background che opera per aumentare queste voci, fornendo loro uno sbocco non solo per dire la loro verità, ma per connettersi con gli altri. Penso che sia importante capire come i capelli sono così intrecciati con le nostre esperienze. Penso che sia importante che le persone sappiano che non sono sole '.

foto: Maryanne Russell

Lanciato quest'anno, Our Hair Story ha caratterizzato cinque storie e ha avuto inizio con una presentazione di Amy. Mirelle ha continuato a contattare altri per sottomettersi e vuole amplificare in particolare le storie di donne e lettori non binari. Mirelle spera che coloro che leggono e inviano possano trovare speranza nelle storie degli altri. 'La mia speranza è che Our Hair Story riesca a essere uno spazio in cui una varietà (di) donne e persone non binarie possano sentirsi potenti e sicure nello scrivere e leggere le loro esperienze con i capelli', ha detto. 'Voglio che il visitatore occasionale trovi una storia a cui possa riferirsi e forse trovi un momento tranquillo e privato in cui si rendono conto che la sua storia non è così diversa da quella degli altri. Voglio anche che le persone che leggono le storie degli altri imparino qualcosa di nuovo su come i capelli possono influenzare il modo in cui navighiamo le nostre vite, ciò che è possibile e ciò che è bello '.

Alla fine, Mirelle ha creato il sito per incoraggiare coloro che potrebbero sentirsi come una volta. Vuole che i lettori e persino gli scrittori sappiano che non sono soli. 'Il modo in cui le persone reagiscono alla tua differenza non è colpa tua, ma è il risultato della disconnessione, del fatto che non vedono lo stupore nella tua unicità', ha detto. 'Tuttavia siamo in grado di apprendere, imparando a conoscere il dolore e il potere nel celebrare la nostra espressione di identità attraverso i capelli. Non sei solo nella tua curiosità e solitudine. Nel dare voce alle nostre storie e nel cercare una connessione, possiamo scoprire che ci sono altri che vedono la validità e la bellezza nell'essere diversi. La nostra Hair Story è stata creata per questo scopo, per connettere le persone, educarle e portarle la pace. '

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Cheryl Cole et une direction

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Questo 18enne ha fornito quasi 20.000 manicure