Miley Cyrus ha detto di aver pensato che doveva essere gay in un live di Instagram con Cody Simpson

Identità

Miley Cyrus ha detto di aver pensato che doveva essere gay in un live di Instagram con Cody Simpson

Ora è andata su Instagram per chiarire il suo messaggio.

22 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Aggiornato il 22 ottobre alle 10

Miley Cyrus ha risposto alle critiche dopo aver detto su Instagram Live di aver pensato di 'essere gay', chiarendo che non crede che tu possa scegliere la tua sessualità.

Dopo aver ricevuto un contraccolpo per i commenti che implicano essere queer è una scelta, quella che ha fatto dopo aver rinunciato a frequentare uomini cisgender, Miley è andata su Instagram per dire che stava solo parlando di merda e sa che la sessualità non è una scelta.

'Stavo parlando di schifosi ragazzi, ma lasciami essere chiaro, NON SCEGLI la tua sessualità', ha scritto Miley sulla sua storia su Instagram. 'Sei nato come sei. È sempre stata la mia priorità proteggere la comunità LGBTQ di cui faccio parte '.

In precedenza...

Miley Cyrus è stata a lungo aperta con i suoi fan sulla sua sessualità, dicendo nel 2015 che si identifica come pansessuale. Ora, tuttavia, Miley sembra aver invertito il corso, dicendo in un recente Instagram Live che pensava di 'dover essere gay' perché pensava che 'tutti i ragazzi sono cattivi'.

Miley è andato su Instagram Live con il fidanzato segnalato Cody Simpson ed è stato identificato identificandosi come strano con il 'rinunciare' agli uomini cisgender.

'Non arrenderti', ha detto Miley, secondo BuzzFeed News. 'Non devi essere gay; ci sono brave persone con d * cks là fuori, devi solo trovarle. Devi solo trovare un d * ck che non sia un d * ck, sai cosa intendo '?

'Ho sempre pensato che dovevo essere gay, perché pensavo solo che tutti i ragazzi fossero cattivi, ma non è vero', ha continuato. 'Ci sono brave persone là fuori che hanno appena avuto d * cks. Ne ho mai incontrato solo uno, ed è su questo live '.

Miley, che ha recentemente concluso il suo matrimonio con Liam Hemsworth, ha parlato di come essere in un matrimonio eterosessuale non la rende meno strana, dicendo che la sessualità e il genere hanno poco a che fare con chi sceglie di collaborare. Invece, ha detto di essere attratta dalle persone, indipendentemente dal loro genere. I suoi nuovi commenti sul sentirsi come se 'dovessero' essere bizzarri perché aveva rinunciato agli uomini non solo hanno sorpreso i fan, ma hanno fatto arrabbiare molti che erano pronti a sottolineare che equiparare la queerità con il rinunciare non è solo un insulto, ma completamente sbagliato.

'Miley, non è così. Le donne non 'devono essere gay' perché 'non riescono a trovare una brava persona con un cazzo'. Non usare la comunità queer come stop-gap perché non sei riuscito a trovare un ragazzo. Le persone non sono strane perché hanno 'rinunciato' agli uomini. Questo è così offensivo ', ha scritto una persona su Twitter.

Qualcun altro ha sottolineato che i commenti di Miley sembrano equiparare 'persone con cazzate' e uomini, ma non tutte le persone che hanno il pene sono uomini, e non tutti gli uomini hanno il pene.

'Dannazione. In 30 secondi @MileyCyrus è riuscita a bruciare tutta la buona volontà che avesse mai costruito con persone queer e trans. Non tutti i 'ragazzi' hanno una cagna, Miley. Pensavo lo sapessi meglio. 'Dovevi essere gay' perché gli uomini sono cattivi? Non ti rendi conto che cos'è un tropo anti-lesbica che è '? qualcun altro ha scritto.

Altri su Twitter hanno difeso Miley, dicendo che pensavano che stesse scherzando. Tuttavia, anche se si trattava di uno scherzo, i commenti di Miley giocavano su stereotipi dannosi secolari sulla comunità queer. L'idea che le persone siano strane solo perché hanno rinunciato all'eterosessualità presuppone ancora che la stranezza sia una deviazione dalla norma, continuando a rendere le persone queer 'l'altro', mentre le persone eterosessuali sono lo standard. Questo è il tipo di pensiero che può alimentare la discriminazione nei confronti della comunità LGBTQ.

acteurs espagnols femelle

In effetti, le persone strane non sono strane perché si sono stancate di essere eterosessuali, sono strane perché è quello che sembra giusto. Le persone queer non devono essere in relazioni eterosessuali per rendersi conto che sono queer, o possono essere in relazioni eterosessuali ed essere comunque queer. In altre parole, essere queer non ha nulla a che fare con l'odio o la mancanza di opzioni sul sesso opposto e tutto ciò che ha a che fare con la gioia di essere queer.