Midterms 2018: 9 candidati al Congresso LGBTQ che devi conoscere

Politica

Midterms 2018: 9 candidati al Congresso LGBTQ che devi conoscere

In esecuzione! è una serie di Teen Vogue sul coinvolgimento nel governo.

quelqu'un me catfishing
5 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

La rappresentanza di persone della comunità LGBTQ è ancora scarsa nel governo degli Stati Uniti, in particolare per alcune delle posizioni più potenti.

Il Congresso in particolare è rimasto in gran parte bianco, maschio, cisgender e diretto per la maggior parte della storia del paese. E al Senato, c'è stato un lento cambiamento, con politici come Carol Moseley Braun dell'Illinois, che è diventata la prima donna di colore eletta al Senato, nel 1992, e Tammy Baldwin del Wisconsin, che è diventata la prima persona apertamente gay eletta al Senato degli Stati Uniti , nel 2012.

Fortunatamente, la gamma di candidati che si candidano per essere eletti a posizioni governative è diventata più diversificata, con un numero storico di candidati LGBTQ che hanno vinto le primarie quest'anno. Ora, in vista del primo semestre del 6 novembre, ci sono più candidati LGBTQ in esecuzione che mai. Di seguito, presentiamo alcuni di questi candidati e spieghiamo cosa dovresti sapere su di loro.


Katie Hill, 31-25 ° distretto congressuale, California

Per gentile concessione di Katie Hill per il Congresso

Katie Hill è una donna bisessuale che è in lizza per non reprimere il rappresentante anti-LGBTQ Steve Knight in California. La piattaforma di Hill privilegia il progresso dell'uguaglianza LGBTQ, la ricerca di soluzioni per i senzatetto e il potenziamento dell'espansione di Medicaid e altri programmi di assistenza sanitaria in California. È democratica e proviene anche da un background di servizi, avendo gestito un'agenzia di servizi per senzatetto.

Ha anche parlato a lungo delle sue esperienze con la gravidanza a 18 anni e dell'importanza del diritto di una donna di scegliere. Hill è in esecuzione in un distretto tradizionalmente repubblicano, dove i rappresentanti repubblicani sono la maggioranza da anni.


Sharice Davids, 38 - 3rd Congressional District, Kansas

Per gentile concessione di Sharice for Congress
Annuncio pubblicitario

Se eletto per rappresentare il 3 ° distretto in Kansas, la democratica Sharice Davids potrebbe diventare una delle prime due donne native americane al Congresso (l'altra è Deb Haaland del New Mexico). Con una vittoria successiva al 6 novembre, Davids avrebbe anche fatto la storia come primo rappresentante LGBTQ apertamente del Kansas.

Davids ha partecipato al programma Fellowship della Casa Bianca nel 2016 durante la presidenza di Obama. È anche un ex combattente di arti marziali miste (MMA), quindi non è estranea a combattimenti difficili.


Lauren Baer, ​​37-18 ° distretto congressuale, Florida

Per gentile concessione di Lauren Baer per il Congresso

Lauren Baer, ​​che infrange la barriera, che è democratico nel 18 ° distretto della Florida, potrebbe diventare il primo congresso apertamente LGBTQ della Florida, se eletto. Baer è in corsa per rendere la Florida migliore per le comunità più emarginate e si è concentrata sulla promozione della qualità, sull'assistenza sanitaria a prezzi accessibili, sul miglioramento delle scuole pubbliche e sulla lotta alle questioni ambientali.

Ha anche lavorato come funzionario nell'amministrazione Obama dal 2011 al 2017, fungendo da consulente senior per i segretari di stato Hillary Clinton e John Kerry, nonché per l'ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite.


Angie Craig, 46-2 ° distretto congressuale, Minnesota

Per gentile concessione di Angie Craig per il Congresso

La seconda volta potrebbe essere il fascino di Angie Craig, che per la prima volta ha combattuto contro il rappresentante repubblicano Jason Lewis nel 2016 e ha perso solo due punti. Se eletto, Craig diventerebbe il primo rappresentante LGBTQ apertamente del Minnesota. Sta correndo come democratica.

Annuncio pubblicitario

Craig ha trascorso più di 20 anni a lavorare nel settore sanitario. Ora, afferma di voler utilizzare la sua esperienza per sistemare i sistemi di assistenza sanitaria che attualmente non danno priorità o aiutare le persone più emarginate e per fornire maggiori opportunità di espansione dell'assistenza sanitaria in modo che tutte le famiglie in Minnesota abbiano accesso ai servizi.


Jamie McLeod-Skinner, 51 - 2nd Congressional District, Oregon

Per gentile concessione di McLeod-Skinner per il Congresso

Jamie McLeod-Skinner, democratica, è stata la prima persona lesbica apertamente eletta al Consiglio comunale di Santa Clara in California, nel 2004. Se eletta in Oregon il 6 novembre, diventerà la prima parlamentare LGBTQ apertamente dello stato. Crede che sia passato il tempo per fornire assistenza sanitaria a tutte le persone e si sta impegnando per ricostruire la classe media, oltre a concentrarsi sui bisogni delle comunità rurali.

anatomie de l'adolescente

Alla fine, spera di disfare un politico per tutta la vita, il rappresentante repubblicano Greg Walden, che è stato rieletto ogni volta dalla prima vittoria del secondo distretto congressuale dell'Oregon, nel 1998.


Chris Pappas, 38-1 ° distretto congressuale, New Hampshire

Per gentile concessione di Chris Pappas per il Congresso

Chris Pappas, il candidato democratico del New Hampshire, è apertamente gay e già fortemente coinvolto nella politica locale, avendo rappresentato il suo distretto nel Consiglio esecutivo del New Hampshire negli ultimi cinque anni. Pappas sostiene l'assistenza sanitaria universale, la salute riproduttiva e la pianificazione familiare e ha sostenuto i forti sistemi scolastici pubblici come fondamento della società. Il distretto di Pappas è tradizionalmente un distretto altalenante, quindi la sua vittoria sarebbe un grosso problema sia per il New Hampshire che per l'intero paese. Il distretto, che ha commutato tra rappresentanti democratici e repubblicani ogni elezione negli ultimi dieci anni, potrebbe far sì che la sua politica venga trasformata da qualunque candidato vince.

Annuncio pubblicitario

Kyrsten Sinema, 42-9 ° distretto congressuale, Arizona

Per gentile concessione dell'ufficio di Kyrsten Sinema

Democratico, Kyrsten Sinema è l'attuale rappresentante del Congresso in Arizona, in servizio negli ultimi cinque anni. È anche la prima candidata al Senato apertamente bisessuale di sempre. Sinema ha dato la priorità all'ampliamento dell'accesso a cure sanitarie di qualità a prezzi accessibili, creando opportunità educative, aiutando i veterani a ricevere benefici e creando posti di lavoro ben pagati per le persone in Arizona.

Ora, secondo la sua piattaforma, ha in programma di riparare una 'Washington disfunzionale', oltre a continuare a mantenere le promesse e le questioni a cui ha dato la priorità da quando ha assunto l'incarico.


Tammy Baldwin, 56 - 2nd Congressional District, Wisconsin

Baldwin TammyU.S. Studio fotografico del Senato: Rebecca Hammel

Il candidato in carica Tammy Baldwin è stato il primo gay apertamente eletto al Senato, nel 2012 (così come la prima donna dello stato ad essere eletta per servire al Senato). In precedenza, ha prestato servizio presso la Camera dei rappresentanti per 14 anni. Durante la sua carriera, Baldwin ha condotto importanti iniziative di riforma sanitaria, come la regola che consente ai giovani di rimanere in un'assicurazione dei genitori fino a 26 anni. Ha anche spinto per intraprendere azioni per affrontare l'epidemia di oppioidi.

Durante questa gara, Baldwin ha sostenuto questi stessi valori nella sua attuale piattaforma e sta anche dando la priorità a questioni come la lotta per opportunità di istruzione superiore prive di debito per gli studenti.


Mark Pocan, 54 - 2nd Congressional District, Wisconsin

la plage du week-end
Office of Photography degli Stati Uniti

Anche storico nel Wisconsin, Mark Pocan è attualmente uno dei soli sette membri LGBTQ al Congresso. Pocan è co-presidente del Congressional Progressive Caucus, oltre al Congressional LGBT Equality Caucus.

Tra le altre questioni, Pocan sta spingendo per aumentare i programmi della rete di sicurezza sociale che aiutano le famiglie, tra cui l'indennità di disoccupazione, gli aiuti per aumentare l'accesso all'assistenza all'istruzione superiore, la riforma dell'assistenza sanitaria e il sostegno alla sicurezza sociale per gli anziani. Pocan ha recentemente introdotto una legislazione che avrebbe posto fine all'agenzia statunitense per l'immigrazione e le autorità doganali (ICE) e invece 'avrebbe implementato un sistema di controllo dell'immigrazione umano che sostiene la dignità di tutti gli individui', secondo un comunicato stampa del suo ufficio.


Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Ecco la tua guida per votare a metà, per adolescenti e per adolescenti
  • Cosa sono in realtà i midterms e perché contano