Il tour delle scuse di Blackface di Megyn Kelly non nega il suo razzismo

bellezza

Il tour delle scuse di Blackface di Megyn Kelly non nega il suo razzismo

Il suo rant nero è proprio il tipo di bigottismo che mi aspetto da lei.

25 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In questo editoriale, la scrittrice Faith Cummings spiega perché il rantolo nero di Megyn Kelly fosse profondamente razzista e come il suo successivo tour di scuse non sia all'altezza.

Quando si tratta di Halloween, l'insensibilità culturale non può fare a meno di saltare fuori. Halloween dovrebbe essere un momento divertente per assumere una personalità alternativa basata sulle tue scelte di stile, anche se solo per un momento effimero. Ma la giornata celebrativa ha assunto un'identità grossolana e priva di tatto a causa dell'appropriazione culturale, del volto nero e simili. Prendiamo ad esempio giornalista e Oggi spettacolo la conduttrice Megyn Kelly, che ha utilizzato una parte del suo spettacolo del martedì per discutere di costumi offensivi di Halloween. Megyn ha dichiarato di voler affrontare il problema perché l'ha 'accesa' e ha dato al pubblico un 'giusto avvertimento' che i suoi commenti potrebbero essere controversi. 'Voglio dire, davvero, la correttezza politica è andata fuori di testa', ha esclamato nel segmento. 'Ci sono regole rigide su ciò che puoi e non puoi indossare, emesse da qualcuno che pensa di essere il capo di te'.

La conversazione si è trasformata in una discussione di Casalinghe vere protagonista il costume di Halloween del 2017 di Luann de Lesseps in cui ha oscurato la sua pelle nel tentativo di avvicinarsi ovunque al miracolo melanato che è la regina Diana Ross. 'E la gente diceva che era razzista', dichiarò Kelly per ricapitolare il momento. 'E non lo so, pensavo, tipo: chi non ama Diana Ross? Vuole assomigliare a Diana Ross per un giorno? Non so come sia diventato razzista ad Halloween. Non è come se stesse camminando in giro in generale. Non riesco a tenere il passo con il numero di persone che stiamo offendendo solo per essere persone normali in questi giorni '.

ashley tisdale zac efron

Quasi quattro anni fa esattamente, la scrittrice Jenee Desmond Harris ha scritto una breve storia di blackface e perché è così offensiva che compare nella prima pagina quando si usa il termine google. Quindi, ho intenzione di avventurarmi nell'ipotesi che Megyn non si sia preoccupata di ricercare il blackface prima di renderlo un argomento di discussione mostrato a milioni di spettatori alla televisione nazionale: un comportamento piuttosto bizzarro per un giornalista. Il segmento era anche particolarmente stonante in quanto non era presente una persona di colore sul pannello per discutere di blackface. Con una serie di giornalisti neri impiegati presso NBC e MSNBC, possiamo solo supporre che le opinioni dei neri che sono direttamente colpite da Blackface non siano state cercate. Giusto?

Ma per i non iniziati e smemorati, Blackface ha una storia direttamente legata agli spettacoli di menestrelli della metà del diciannovesimo secolo e alle loro rappresentazioni umilianti e imprecise di afro-americani. Queste rappresentazioni sono state eseguite da attori bianchi che erano abbastanza un affronto, oltre al fatto che si sono aggiunti alla disumanizzazione dei neri che sono stati già categoricamente maltrattati a causa della schiavitù e del razzismo. Quando gli attori neri hanno avuto l'opportunità di recitare come se stessi, molti erano ancora costretti a indossare il volto nero poiché il pubblico bianco non desiderava vederli esibirsi sul palco senza applicare la vernice nera a grasso. C'è anche un collegamento diretto con Blackface e Jim Crow; Il comico di New York Thomas Dartmouth 'Daddy' Rice ha guadagnato popolarità e infamia con la sua interpretazione blackface di Jump Jim Crow già nel 1828. E sebbene tali atti non siano più all'ordine del giorno oggi, lo erano fino a quaranta anni fa con The Black & del 1978 White Minstrel Show.

Nonostante l'insistenza di Meghan, Blackface non fu mai accettabile e Don Lemon, conduttore della CNN, lo dichiarò in modo chiaro e conciso come chiunque avrebbe mai potuto sperare. 'Megyn ha 47 anni, ha la nostra età', ha dichiarato Don in una conversazione con Chris Cuomo, conduttore della CNN. 'Non è mai stato un periodo in quei 47 anni in cui il blackface era accettabile. Questo è ciò che le persone di cultura più ampia non comprendono sul razzismo e sui privilegi '. Padma Lakshmi ha risposto al dibattito, twittando: 'Non posso credere all'ignoranza su questo nel 2018. Sei in televisione nazionale. Hai la responsabilità di educare te stesso su questioni sociali @megynkelly '. Compagno Oggi spettacolo la conduttrice Al Roker non tritò parole che proclamavano: 'Il fatto è che deve una scusa più grande alle persone di colore in tutto il paese'. Ha continuato: 'Questa è una storia, che risale agli spettacoli di menestrelli del 1830. Sminuire e denigrare una razza non era giusto. Sono abbastanza grande per aver vissuto Amos 'n' Andy dove avevi bianchi in faccia nera che interpretavano due personaggi neri che ingrandivano gli stereotipi sui neri '. E W. Kamau Bell ci ha ricordato che Megyn ha confermato che Babbo Natale è bianco e può essere rappresentato come bianco solo tre anni fa durante il suo precedente programma su Fox News. L'ironia della difesa di Megyn nei confronti di Babbo Natale e la mancanza di difesa dei veri neri non mi sfugge minimamente. Cosa - oltre al razzismo - potrebbe rendere un donatore bianco immaginario più degno di protezione dei corpi neri americani in tutto il mondo?

chaussures à longues chaussettes
Annuncio pubblicitario

L'approvazione di Megyn per Blackface non è l'unica parte della sua diatriba che la gente ha trovato offensiva. La sua scelta di parole ha rivelato molto su come vede le persone di colore. Sebbene le sue tendenze politiche siano difficili da individuare, la sua menzione di 'correttezza politica' la allinea piuttosto fermamente con la retorica del partito repubblicano di oggi. È qualcosa che il presidente Trump (non il mio presidente, ma il presidente degli Stati Uniti) ha citato come un difetto americano intrinsecamente moderno da quando ha corso per la posizione più alta del paese e continua a dimostrare quanto politicamente scorretto sia sincero e ardente tweet e conferenze stampa. Ha armato il termine per mettere a tacere le persone con punti di vista diversi, sostenendo che qualcuno è sensibile o troppo 'politicamente corretto' se si offendono per le sue osservazioni bigotte e razziste.

Un altro aspetto da asporto della rabbia di Kelly è la sua definizione di normalità. Ha detto agli spettatori 'Non riesco a tenere il passo con il numero di persone che stiamo offendendo essendo, come, persone normali in questi giorni'. Normalcy non è stato definito solo negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo come eteronormativo, cishet, bianco e maschile. Per secoli, se un bianco eterosessuale di Cishet ha fatto affermazioni o fatto rispettare regole, tali comportamenti e regolamenti sono stati considerati accettabili. Il fatto che siamo ancora nella lotta della nostra vita per la parità razziale, l'accettazione di LGBTQIA + e l'uguaglianza di genere è la prova di questo fatto. Quindi, l'affermazione di diversi gruppi emarginati che parti della nostra società che sono state considerate 'normali' sono in realtà offensive sta gettando la struttura del potere maschile bianco cishet in una contropunta. Considerando la posizione di Megyn nel mondo come donna, potresti pensare che capirà questa idea, ma praticamente viviamo quotidianamente il patriarcato interiorizzato delle donne bianche sia che si tratti del rally delle donne conservatrici dietro Justice Kavanaugh o del fatto che il 53% dei bianchi le donne hanno votato per Trump così di nuovo, non sono del tutto sorpreso dai suoi pensieri su questo argomento.

A seguito del contraccolpo attorno ai suoi commenti sulla faccia nera, Megyn ha iniziato una sorta di tour di scuse di Halloween. La sua prima sede fu un'e-mail inviata ai suoi colleghi poche ore dopo di lei Oggi spettacolo il segmento è andato in onda affermando che 'non sono mai stato un tipo di persona' pc ', ma capisco che dobbiamo essere più sensibili in questi giorni ed età', come emerso e riportato da Il taglio. Si è quindi scusata oggi in onda, espiando piangendo le sue osservazioni ottuse. 'Il paese si sente così diviso e non ho alcun desiderio di aggiungere a quel dolore e offesa', ha proclamato. 'Credo che questo sia un momento per più comprensione, più amore, più sensibilità e onore ... Grazie per avermi ascoltato e anche per avermi aiutato ad ascoltare'. Ma le sue scuse piene di lacrime potrebbero essere troppo piccole, troppo tardi: Megyn è stata abbandonata dalla sua agenzia, CAA e lei è ufficialmente fuori dal suo spettacolo NBC secondo CNN.

lana condor anthony de la torre

Le sue lacrime hanno avuto un impatto su di me e spero che la soapbox politicamente scorretta su cui si è fermata il giorno prima sia gettata via andando avanti. Fa male essere attaccato per il tuo punto di vista (non importa quanto sfrenato possa essere) e quando ti fai male, ti è permesso piangere, arrabbiarti, avere un arresto temporaneo e qualsiasi altro metodo di coping che permetta onorare i tuoi sentimenti prima di affrontarli e capire come imparare da loro. Ma non posso fare a meno di pensare che le sue lacrime siano pallide rispetto a quelle che i neri versano dopo aver visto un artista bianco in faccia nera, beffando oscenamente la loro cultura. Il suo disagio temporaneo non può essere paragonato al modo in cui le persone indigene e delle Prime Nazioni si sono sentite per anni quando decine di bianchi indossano acconciature riservate ai membri stimati della loro comunità.

Le lacrime sono catalizzatori da cambiare perché se le usi correttamente, quella tristezza e tristezza possono portare a comprensione, compassione ed empatia condivise. Quindi, anche se personalmente non guarderò il Oggi spettacolo ad Halloween per vedere cosa sceglie Megyn, spero che sviluppi la capacità di entrare in empatia con culture diverse dalla sua. A volte offendi le persone e quando lo fai, ti scusi, impari da esso e prometti di non farlo mai più. Qualcuno potrebbe dire che rientra nelle vesti di correttezza politica. Altri potrebbero definirlo un americano compassionevole ed empatico.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Cari bianchi, smettete di rovinare Halloween con i vostri costumi bigotti