La sfilata della sfilata NYFW 2019 di Marc Jacobs era tutta per la gioia di vestirsi

Stile

La sfilata della sfilata NYFW 2019 di Marc Jacobs era tutta per la gioia di vestirsi

Siamo qui per i colori vivaci e le sagome voluminose.

12 settembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Ogni NYFW, il nostro team editoriale attende con impazienza la sfilata di Marc Jacobs. Non solo perché le collezioni di moda del designer lo sono sempre sorprendente, ma anche perché ogni anno la finestra temporale del designer è la molto l'ultimo di NYFW, che sembra agrodolce poiché segna la fine ufficiale della settimana della moda di New York. Tuttavia, significa anche che il resto del mese della moda è solo all'inizio.

Quest'anno lo spettacolo di Marc Jacobs si è svolto il 18 ° anniversario dell'11 settembre e il designer ha colto l'occasione per parlare dell'occasione. Nelle sue note dello spettacolo, ha fatto riferimento a Carta recensione della rivista del suo spettacolo Primavera / Estate 2001 che ha avuto luogo durante la NYFW nel settembre 2001, la notte prima della terribile tragedia.

belle wreck it ralph

'Il lunedì sera prima dell'11 settembre, Marc Jacobs ha mostrato una sfilata di moda costellata di stelle al Pier 54, con le torri gemelle scintillanti ma a poche centinaia di metri di distanza', si legge nella recensione. 'Affascinante, pieno di celebrità e per inciso (la regia era un figlio dei fiori degli anni '70) ... visto nel contesto di un'istantanea tragicamente abbagliante della vita a New York prima che il mondo cambiasse la mattina successiva'.

Instagram / @eiffeltyler

Marc ha poi continuato a rendere omaggio al suo defunto amico David Rivers e ad altri che hanno perso la vita nella tragedia scrivendo: '... sono passati 18 anni e un giorno che non dimenticheremo mai'.

Il designer sembrava trovare una connessione con i nostri attuali tempi distopici e anche un po 'di leggerezza nella memoria, dicendo: 'Questo spettacolo come quello spettacolo ... è una celebrazione della vita, gioia, uguaglianza, individualità, ottimismo, felicità, indulgenza, sogni , e un futuro non scritto ... 'E questo messaggio ha portato agli splendidi abiti e agli incredibili sguardi di bellezza che sono scesi sulla passerella, portando il passato nel presente e facendo riferimento a tutto, dal' genio di Karl (Lagerfeld ') a' il positività dagli occhi brillanti di Doris Day 'e del' superamento dei confini, brillantemente espressi e iper-stilizzati Euforia'.

Annuncio pubblicitario

Con questo spettacolo, il marchio ha mostrato una collezione diversificata ma allo stesso tempo coerente che sembrava boho chic, ispirata agli anni '70 con frammenti dei primi figli lanciati. Durante tutto lo spettacolo le modelle sono sembrate felici, facendo oscillare le braccia e inclinando i loro grandi cappelli alla folla, il che ha dato un distinto senso di comfort, facilità e gioia. Inoltre, invece di mostrare tutti gli sguardi alla fine, come è tipico con la maggior parte delle sfilate di moda, lo spettacolo in realtà è iniziato con tutti i modelli che camminavano da un'estremità del grande spazio verso il pubblico e attraverso la piccola folla intima . Con accostamenti audaci ed eclettici, le modelle sembravano il cast di un'opera teatrale mentre una versione della famosa canzone 'Dream a Little Dream of Me' suonava in sottofondo, dando il tono alla notte. L'umore era già ottimista, luminoso e divertente.

Getty Images

In mezzo a diversi abiti dalla collezione nettamente personalizzati (incluso uno di paillettes viola neon!), C'era un vestito rosso con un colletto bianco e fiori bianchi margherita e un vestito voluminoso fatto di petali enormi, che entrambi potevano essere visti come moderni- interpretazioni giornaliere del figlio dei fiori degli anni '70, si dice che abbia fatto riferimento nella sua collezione del 2001. Figlio dei fiori è un termine che una volta era associato con hippy e giovani alla fine degli anni '60, che significa unità e pace. In un momento in cui il Paese si sente sempre più diviso, questo messaggio sembra particolarmente rilevante.

Getty Images
Annuncio pubblicitario

La collezione era giovane fino in fondo, in un modo che sembrava necessario e necessario. C'era un abito in maglia che era scintillante e lungo fino al ginocchio mentre la modella indossava collant con tacchi viola e due trecce francesi, a la Jules di Euforia. Apparvero anche i pantaloni a una gamba, con un numero di jeans indossato con stivali alti fino al ginocchio e un maglione gatto.

costumes de groupe d'adolescents

C'erano anche sagome esagerate, con alcuni dall'aspetto da giullare e altri simili a nastri colorati o confezioni regalo. Una modella indossava un abito verde che mi ricordava il personaggio in Cappuccetto Rosso, ma sai che era verde e lucido, quasi come un involucro raggrinzito dopo aver strappato un regalo. Il colore verde brillante e la silhouette sperimentale hanno emesso un rinfrescante senso di allegria.

Getty Imagtes
Getty Images

Alla fine, la collezione di Marc Jacobs sembrava un arco meravigliosamente legato alla fine di una settimana lunga e stimolante, piena di emozione e ottimismo. Su Instagram, il marchio ha condiviso una dichiarazione sulla collezione del designer insieme a un video della scena di apertura, dicendo: 'Questo spettacolo ... è una celebrazione di vita, gioia, uguaglianza, individualità, ottimismo, felicità, indulgenza, sogni e un futuro non scritto mentre continuiamo a imparare dal nostro passato e dalla storia della moda '. Non avrei potuto immaginare una conclusione più perfetta per una settimana zeppa di moda incredibile '.

mot non sexiste

Un altro post ha continuato lo stesso sentimento giocoso e motivazionale: 'Come nella tradizione strettamente custodita, questa sera è il nostro promemoria della gioia nel vestire, il nostro amore intatto e la moda che abbraccia grandi gesti di espressioni, reazioni, idee e possibilità sfrenate'.

Grazie per il promemoria colorato ed elegante, Marc! Non vediamo l'ora di vedere chi indossa questi pezzi nel prossimo anno.